Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Corte Suprema Danese Ridà Fiducia ai Giocatori di Poker

Corte Suprema Danese Ridà Fiducia ai Giocatori di Poker 0001

Dopo cinque mesi di preoccupazioni in merito al futuro del poker in Danimarca, gli amanti della disciplina hanno alla fine ricevuto qualche buona notizia. La corte suprema danese sta per prendere un'importante decisione in merito alla legalità dei tornei di poker nei club privati. Il secondo più importante organo legislativo in Danimarca, il Landsretten, aveva deciso di votare contro la legalizzazione e ora, dopo il ricorso in appello di Frederik Hostrup e della Federazione Danese di Poker, la corte suprema è pronta a ridiscutere la legge e prendere una decisione definitiva.

"Sono certo raggiungeremo un altro risultato rispetto a quanto ottenuto al Landsretten. Questo è un buon giorno per il poker danese. Stiamo cercando di dare una svolta significativa al corso della legislazione a favore di tutti coloro che amano il poker," ha detto Hostrup, stando a quanto riporta un comunicato stampa danese.

Il verdetto del Landsretten era arrivato alcuni mesi fa quando fu deciso di proibire a tutti i club danesi di organizzare tornei di poker perché ritenuti gioco d'azzardo e quindi contrari alla legislazione danese. Hostrup, con l'aiuto del proprio avvocato, è ricorso in appello ed oggi è arrivata la buona notizia: il processo verrà riaperto e questa volta presso la corte suprema. Tutto fa ben sperare per una decisione opposta a quella presa il 18 dicembre scorso.

Ora, con la riapertura del caso presso la corte suprema, è tornata in vigore la legge precedente - almeno fino a che non sarà emesso un verdetto definitivo - che permette ai club privati di organizzare tornei. Non ci sarebbe da sorprendersi se il risultato finale di queste azioni legali dovesse portare solo buone notizie per i giocatori di poker.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli