Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Sparatoria in un Circolo Illegale, Quattro Morti

Sparatoria in un Circolo Illegale, Quattro Morti

Quattro persone hanno perso la vita e altre tre sono rimaste ferite dopo che un uomo ha aperto il fuoco in un circolo illegale a Brooklyn, New York.

La sala ristorazione Triple A Aces è un club senza licenza che opera al primo piano di un edificio situato a Utica Avenue, Crown Heights. La polizia sta ancora cercando di capire cos'abbia scatenato il bagno di sangue che ha portato quattro uomini a perdere la vita, oltre a ferire un altro uomo e a far finire in ospedale una donna.

La sparatoria sarebbe cominciata poco prima delle 7 del mattino del 12 ottobre. Le forze dell'ordine hanno recuperato due pistole, una 9 millimetri e un revolver, una volta entrati nel club. Il The New York Post eYahoo! News riportano come tre persone siano state portate in ospedale con ferite d'arma da fuoco, anche se fortunatamente non in pericolo di vita.

I Nomi dei Tre Deceduti

Sembra che a iniziare la sparatoria, a quanto afferma il New York Post, sia stato tale Chester Goode, aprendo il fuoco verso il soffitto. Goode è deceduto per un singolo colpo di arma da fuoco alla testa.

Due suoi amici, Terrence Bishop e John Thomas, hanno subito la stessa sorte. La quarta morte sarebbe quella di una delle guardie della struttura, che sembra abbia sparato a Goode con il revolver nel tentativo di fermarlo.

Samuel “Sammy” Revells, il proprietario del locale affittato al Triple A, ha dichiarato al New York Post che sia Goode sia la guardia sarebbero morte con le pistole in mano.

"I poliziotti mi hanno detto così. Che situazione assurda, pessima", ha dichiarato Revells. "I tre stavano giocando da più di un'ora e stavano perdendo. C'era parecchio denaro in ballo, anche se è una scena del crimine c'erano ancora diverse banconote da 100 dollari sul pavimento", ha aggiunto.

Dermot Shea, capo degli investigatori, ha spiegato che il club agiva senza licenza. Revells ha negato di essere a conoscenze delle "attività collaterali" del club.

"Pensavo stessero festeggiando un compleanno. Nei due anni in cui ho affittato, non avevamo mai avuto nessun problema, tantomeno con la polizia".

I Precedenti

Purtroppo non è la prima volta che una partita di poker finisce male. Nel settembre 2016, un 77enne sparò a tre persone, uccidendone una, prima di rivolgere l'arma contro se stesso. Si trattò di una lite causata da una partita di poker, giocata nell'area comune di un centro per anziani.

Come dimenticare quanto accadde nel 2017, la sparatoria di massa sulla Strip di Las Vegas. In quell'occasione non furono presi di mira dei giocatori di poker, ma la Sin City è da sempre la Mecca di questo gioco. In quell'occasione morirono 58 persone e altre 422 rimasero ferite, mentre si trovavano al festival della musica Route 91 Harvest.

Più recentemente, nel maggio 2018, un uomo ha rischiato la vita dopo aver ricevuto un colpo di pistola fuori dal Texas Card House, un club privato.

Sharelines
  • Una sparatoria per una partita di poker finita male ha causato la morte di 4 persone e il ferimento di altre 3.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli