Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Main Event Campionato Pro 2008 - Quarta tappa - Day 1: Matteo Fratello in testa al gruppo

Main Event Campionato Pro 2008 - Quarta tappa - Day 1: Matteo Fratello in testa al gruppo 0001

<div>Sono 113 i giocatori totali che si sono presentati ai nastri di partenza di questa quarta tappa del Campionato Pro Italiano targato KS. Il montepremi generato è di 219.220€ e il vincitore di questo Main Event porterà a casa 65.760€ mentre l'ultimo posto a premi, il diciottesimo, prenderà 3.290€. Tra i volti noti scesi in campo quest'oggi c'erano Cristiano Blanco, Daniele Mazzia, Gregory Genovese, Alessio Isaia, Alessandro Pastura, Claudio Rinaldi, Giorgio Bernasconi, Francesco Nguyen, Carmelo Vasta, Matteo Pecorella, Francesco De Vivo e Alessandro Longobardi.

Tra i giocatori presenti quest'oggi c'erano anche i tre vincitori degli scorsi Main Event, in ordine Stefano Canfailla, Loris Grancini e Maurizio Musso. Tutti e tre purtroppo sono stati eliminati nel corso di questo day 1. Il primo di questi a venire eliminato è Maurizio Musso, vincitore della scorsa tappa pro qua a Sanremo, che esce dopo una mano piuttosto sfortunata. Musso da under the gun fa call con 8-9 e un giocatore da middle position rilancia a 400. Foldano tutti e la parola ritorna a Musso che controrilancia a 1.400. L'avversario chiama e i due giocatori si vedono un flop con 7-10-J. Musso si ritrova con la scala floppata ed esce puntando metà piatto, 1.500 e il suo avversario chiama. Al turn esce una Q e Musso punta ancora. Il suo avversario controrilancia mettendolo in all in e Musso, ormai rimasto con poco, chiama. L'avversario gira AK per la scala più alta eliminando Maurizio Musso nel corso del 3° livello di gioco.

Canfailla a metà giornata ormai molto corto è andato all in con 7-7 scontrandosi contro 10-10. Nessun aiuto sul board e il vincitore della prima tappa viene così eliminato. Grancini invece esce da questo torneo dopo essere andato in all-in con i suoi ultimi 11.000 con AK trovando il call di un giocatore con KK. Nessun asso sul board e l'appassionato tifoso juventino è presto out anche lui.

Tra i nomi importanti che hanno abbandonato prematuramente questo Main Event figurano anche Cristiano Blanco e Alessandro Pastura. Il romano, dopo una giornata in cui il suo stack è andato costantemente su e giù si è ritrovato molto corto nel corso del 6° livello. Blanco dopo aver spillato una coppia di dieci è andato in all-in diretto per circa 6.000 trovando il call di un avversario con A-Q. Sul board purtroppo è apparsa una Q e Blanco è stato eliminato dal torneo.

Per il pro sponsorizzato da 888 invece è stata decisamente una giornata no, non riuscendo mai ad imporre il proprio gioco al tavolo. Dopo essere stato azzoppato in una mano che ha visto la sua coppia di sei sbattere contro una coppia di donne, è andato all-in ormai short stack dal big blind per 1.225 dopo un mini-raise iniziale di un avversario a 600. Il raiser iniziale ha chiamato e i due hanno girato: Pastura {6-Diamonds}{7-Clubs}, avversario {j-Clubs}{k-Hearts}. Sul board sono scesi {k-Clubs}{6-Clubs}{5-Diamonds}{3-Clubs}{a-Spades} e Pastura è stato eliminato.

Se per Alessandro Pastura è stato un giorno no, per Daniele Mazzia è stato un giorno a dir poco infausto. Lo sfortunato giocatore ligure infatti si è prima visto scoppiare una coppia d'assi perdendo gran parte del suo stack ed è poi stato costretto ad abbandonare la sala quando la sua coppia di re è stata vaporizzata da un avversario che ha floppato una doppia coppia con {8-Diamonds}{2-Diamonds}.

La lista delle vittime del day 1 si è poi arrichita ulteriormente di volti noti man mano che ci si è avvicinati a fine giornata: Alessandro Meoni, Claudio Rinaldi, Alessio Isaia, Fabrizio Ascari, Giorgio Bernasconi e Carla Solinas sono stati tutti eliminati. Tra i volti noti che invece hanno superato il primo giorno ci sono Carmelo Vasta, Francesco De Vivo, Alessandro Longobardi, Francesco Nguyen e Claudio Cecchi.

Alla fine del day 1, dei 113 giocatori entranti ne sono sopravvissuti solo 48 e il giocatore che domani inizierà il Day 2 da chip leader è Matteo Fratello.</div>

Di seguito il chip count ufficiale alla fine del Day 1:

Fratello Matteo 118.600

Barbuto Ivan 114.000

Cioccoloni Alfredo 106.800

Marcucci Gianluca 88.900

Papalia Fabio 80.900

Salvatore Giovanni 75.900

Nguyen Francesco 74.800

Caroè Ferdinando 72.400

Pistilli Marco 70.000

Cuomo Daniele 68.900

Di Maio Diego 63.200

Peccorella Matteo 61.200

Pozzi Mattia 59.700

Drago Giovanni 56.800

De Vivo Francesco 56.600

Ferrato Roberto 54.700

Antinori Luca 53.300

Longobardi Alessandro 52.800

Giovannone Luca 51.600

Cecchi Claudio 50.200

Kagramanov Ashot 49.800

Pandiscia Rocco 46.900

Ferrari Fabio 46.500

Bertolino Marco 46.100

Ardito Angelo 44.300

Foucault David 43.100

Di Lauro Michele 41.200

Vacchetta Massimo 39.800

Fusco Alessandro 39.000

Masullo Roberto 36.200

Vasta Carmelo 34.300

Grossi Paolo 32.400

Lusso Alessandro 32.400

Esposito Lorenzo 32.100

Papini Angelo 32.100

Ascani Luca 31.000

Albanese Mario 29.300

De Michele Alessandro 29.000

Garbarino Stefano 22.100

Schifalaqua Silio 21.300

Ranieri Enrico 18.800

Delli Santi Anielo 16.200

Lacchinelli Riccardo 14.400

Coppari Simone 14.400

Spione Giovanni 12.800

Scalzi Antonio 11.000

Bosino Stefano 7.400

Panetto Livio 4.800

A risentirci a domani per la diretta del Day 2 dal Casinò di Sanremo. Collegatevi alle 15.00 sul Blog Live di PokerNews per seguire insieme a noi il raggiungimento del tavolo finale!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli