Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Nuovi orizzonti: Federazione Poker Texas Italia

Nuovi orizzonti: Federazione Poker Texas Italia 0001

La Federazione Poker Texas Italia nasce il 12 giugno 2008 con lo scopo di promuovere, diffondere e divulgare non solo il poker sportivo ma anche tutte le discipline ad esso legate e qualsiasi altro gioco strategico.

L'idea nasce dalla mente del suo presidente Flavio di Bonaventura, ex responsabile di una associazione itinerante di poker texano che, convinto dello spirito puramente sportivo di questa disciplina e non trovando un punto d' incontro con i regolamenti e gli statuti delle federazioni già esistenti, decise di costituire una nuova federazione che mirasse a creare un movimento uniforme. La FPTI quindi si occupa di diffondere il gioco del poker sportivo, utilizzando al meglio ogni forma mediatica e mirando alla realizzazione di un compatto movimento sportivo di Texas Holdem, lavorando in direzione contraria all'idea di poker, come gioco proibito, tipico di bische fumose. La FPTI si propone di divenire, insieme ai suoi affiliati, il punto di riferimento per la costituzione e la creazione di scuole italiane di poker sportivo. Il responsabile Christopher Losciale, si occupa della formazione dei dealer e dell'organizzazione dei tornei.

Il regolamento di gioco si distingue da tutti gli altri regolamenti delle federazioni che operano in Italia. La FPTI utilizza infatti il sistema dello shootout, il più simile di tutti al regolamento utilizzato durante il Wsop, in cui la caratteristica principale è l'abolizione del tournament ai tavoli. Nello specifico non esistono sit out e da ogni tavolo solo un certo numero di giocatori possono accedere alla fase finale o semifinale.

Anche loro, stanno cercando di instaurare rapporti con il CONI auspicandosi un domani un riconoscimento ufficiale del poker come disciplina sportiva e che le federazioni possano essere legalmente riconosciute. Pur essendo giovanissima, questa federazione ha avuto modo di tessere rapporti con le magistrature locali, con cui hanno aperto un dialogo e una collaborazione per il controllo sul gioco illegale nelle città dove sono presenti con i loro club affiliati.

Nello specifico, vediamo quali servizi sono a disposizione dei club e delle associazioni che richiedono di far parte della FPTI, informazioni utili per chi fosse in dubbio a quale federazione affiliarsi. Sin dalla costituzione dell'associazione affiliata e per tutto il periodo di appartenenza viene garantita l'assistenza amministrativa (atto costitutivo e statuto), la formazione dei dirigenti compresa l'assistenza tecnica ed organizzativa per il primo torneo e il supporto per la presentazione della documentazione necessaria dell'inizio attività presso le autorità competenti. Fornisce il materiale cartaceo occorrente per associare gli atleti giocatori e per tesserarli e propone alle associate, con l'ausilio di società terze, servizi, sponsorizzazioni e forniture a condizioni commerciali vantaggiose.

Per quando riguarda la visibilità, la federazione gestisce un sito web, sul quale c'è spazio per pubblicizzare tutte le iniziative dei singoli affiliati. Un altro servizio è quello formativo con l'organizzazione di corsi professionali per dealer con rilascio di attestato federale, di corsi per arbitri e direttori di torneo, corsi di formazione per gli atleti giocatori. Inoltre la F.P.T.I. fornisce (a prezzi convenzionali) materiale coordinato per rendere ogni "location" in linea (tavoli,divise personali, fische, carte,manifesti ecc..)

Per tutti quelli che sono interessati o anche solo curiosi di saperne di più, rimandiamo al sito web della federazione http://www.fpti.it

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli