Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Recensione Libri di Poker: "Small Stakes Hold 'em" di Miller, Sklansky, Malmuth

Recensione Libri di Poker: "Small Stakes Hold 'em" di Miller, Sklansky, Malmuth 0001

Il No Limit Hold'em è indubbiamente la variante #1 del poker nel mondo in questo momento e tutti i grossi tornei di poker che vediamo in TV sono giocati in questo formato. Prima del grosso boom del No Limit Hold'em, il Limit era il gioco che si giocava nelle sale di carte d'Europa e America. Il Limit Hold'em è inoltre il gioco perfetto per imparare il poker e molte delle grandi stelle oggi hanno iniziato con il Limit. E mentre assistiamo a sempre più tavoli No Limit a bassi limiti scomparire dai casinò di tutto il mondo, i tavoli Limit rimangono. Quindi, imparare un paio di cose sul Limit Hold'em non è di certo una brutta idea, questo è il motivo per cui ho scelto di parlare del libro 'Small Stakes Hold'em' questa settimana.

Quando si inizia a giocare Limit è sempre meglio iniziare con i limiti più bassi. Online questi sono i tavoli con i centesimi, mentre in casinò gli stakes potrebbero essere intorno ai $2/$4. A questi limiti bassi incontrerai un sacco di giocatori scarsi, online così come dal vivo al casinò, che non sanno niente riguardo la selezione delle mani e tendono a chiamare ogni progetto fino al river. La tua prima reazione potrebbe essere che questi giocatori sono irritanti e che non c'è nulla che tu possa imparare da loro, ma in realtà è proprio il contrario. Come sfruttare le falle di questi giocatori scarsi è qualcosa che tu puoi imparare in questo libro scritto da Malmuth, Miller e Sklansky.

Questo non è un manuale per i completi principianti. Il libro presume che tu sappia le regole del gioco (Limit) e che tu abbia familiarità con la terminologia del poker. L'obiettivo di questo libro è di permetterti di ottenere più valore dalle tue mani quando giochi contro questi principianti loose.

Titolo: Small Stakes Hold 'em: Winning Big With Expert Play

Recensione Libri di Poker: "Small Stakes Hold 'em" di Miller, Sklansky, Malmuth 101

Autore: Ed Miller, David Sklansky, Mason Malmuth

Pagine: 369

Editore: Two Plus Two Publishing (Luglio 2004)

Lingua: Inglese

ISBN-10: 1880685329

ISBN-13: 978-1880685327

Struttura e contenuto del libro

Non aspettarti storie eccitanti riguardo bad beat o buone vincite nei tornei. Questo libro discute gli aspetti del Limit Hold'em usando calcoli, esempi di situazioni di gioco e le riflessioni a riguardo.

Il libro è diviso in una sezione pre-flop e in una post-flop. La sezione pre-flop discute che mani giocare in che posizione contro che tipo d'avversario. Domande come: "Sono seduto in early position con 7-8 suited in un tavolo loose, posso fare limp?" o "Ho A9 off in late position in un tavolo passivo, rilancio?" sono risposte molto chiaramente e in dettaglio usando tabelle e illustrazioni.

Solo leggendo la sezione pre-flop puoi già migliorare il tuo gioco in modo significativo, perché uno degli errori più comuni nel Limit Hold'em è quello di giocare troppe mani. Tuttavia, è nella sezione post-flop dove c'è il vero valore, dato che gli errori che i tuoi avversari fanno diventano più costosi qui. Il libro descrive questo per mezzo del gioco al flop, al turn e al river. Malmuth, Miller e Sklansky descrivono concetti nel loro libro che possono darti un gran vantaggio, come rilanciare per una carta gratis, proteggere la tua mano non facendo check-raise ma puntando e facendo molte giocate che incrementeranno immediatamente il tuo tasso di vincita.

Dopo il capitolo sul river e sul relativo gioco, trovi un capitolo con numerosi consigli e situazioni pratiche. Tell dal vivo, immagine e bluffare quando percepisci debolezza sono solo alcuni degli argomenti trattati in questo capitolo.

Alla fine d'ogni capitolo trovi un numero di domande per verificare se hai veramente capito tutto del materiale. Le risposte a queste domande possono essere trovate nel retro del libro, ma la maggior parte delle domande sono facili da rispondere se hai capito quello che è scritto nel capitolo.

Una grossa parte del libro è costituita dai così chiamati 'Hand Quizzes', qualcosa che abbiamo già incontrato prima nei libri come Harrington on Hold'em. Queste domande verificano la tua comprensione delle cose discusse per vedere se puoi ottenere il massimo valore dalle tue mani. Risposte esaustive a queste domande possono essere trovate subito sotto la domanda.

Recensione Libri di Poker: "Small Stakes Hold 'em" di Miller, Sklansky, Malmuth 102

Stile di scrittura, layout e verdetto

Lo stile del libro è come quello che ti aspetteresti da un libro 2+2 – chiaro e basato sui fatti. Malmuth, Miller e Sklansky descrivono chiaramente quale giocata è quella giusta in una specifica situazione e risparmiano pagine non includendo belle storie o informazioni a caso che non aiutano direttamente a migliorare il tuo gioco.

I capitoli sono illustrati con tabelle che aiutano a chiarire il materiale discusso. Gli unici disegni che trovi sono quelli delle carte cha aiutano a chiarire le situazioni di gioco. Le teorie sono spesso accompagnati da calcoli che sono spiegati e presentati in modo chiaro.

Questo layout asciutto è perfetto per l'obiettivo del libro: farti diventare un giocatore migliore di Limit Hold'em.

Se sei tra i giocatori che giocano Limit Hold'em a bassi limiti, al casinò o online, e sei frustrato dai "20" giocatori che chiamano ogni mano e rimangono in gioco fino al river, dove trovano il loro incastro, allora questo libro fa per te. Anche se sei in realtà un giocatore No Limit ma sei interessato al Limit Hold'em e vuoi partire dai limiti più bassi, questo libro è fortemente raccomandabile.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli