Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Team Aced vince il Dream Team Poker II

Team Aced vince il Dream Team Poker II 0001

Il torneo Dream Team Poker svoltosi al Caesars Palace lo scorso fine settimana è sulla bocca di tutti per la sua eccezionale riuscita. Si tratta della seconda edizione del nuovo formato a squadre del torneo, ed è la prima volta in cui l'iscrizione non è limitata agli invitati. Team Aced è costituito dai World Series of Poker del 2006 tra cui il campione del Main Event Jaimie Gold, Ashley Nataupsky e Houston Waldie che ha vinto il primo premio nella categoria a squadre insieme a Danny Nelson della Team BikerHaven.net, che si è distinto nella categoria singoli.

Per due giorni, un totale di 148 squadre da tre giocatori ciascuna ha partecipato all'evento, in tutto 444 giocatori. Il costo di partecipazione era di $550 a giocatore, per un totale di $1.650 a squadra. Una porzione del montepremi era stata predisposta per giocatori singoli e destinata ai migliori 25. Il resto era riservato per le prime sette squadre composte da tre giocatori ciascuna.

Quando un giocatore viene eliminato, la sua squadra riceve un numero di punti pari al piazzamento del giocatore stesso; per esempio, uscire al 147° posto assegna alla squadra 147 punti. Inoltre, viene conteggiato solo il punteggio dei due migliori membri della della squadra. Siccome Team Aced è uscita con il punteggio più basso, la squadra ha portato a casa il primo premio di $59.940. Nel frattempo Danny Nelson che ha iniziato il secondo giorno del torneo al sedicesimo posto è riuscito a resistere restando in gioco fino all'ultimo e vincendo il primo premio da $24.063.

Quando la domenica il gioco si è ridotto a due tavoli, Team Aced si è aggiudicata il titolo grazie al fatto che era l'unica squadra rimasta con soli due giocatori: Gold e Nataupsky. Gold ha abbandonato al nono posto mentre Nataupsky è riuscita a salire fino al quarto, regalando a Team Aced il punteggio vincente di 13 punti. "È la cosa più divertente che possa succedere senza dover avere 12 milioni che ti aspettano al traguardo" ha commentato un radioso Gold: "Il mio bracciale WSOP è al sicuro, ma metterò il trofeo Dream Team Poker sullo scaffale sopra il caminetto così che tutti lo potranno ammirare".

A chiudere subito dopo Team Aced sono stati i Claddaghs (secondi, con $33,300), i Clones (terzi, con $15,984), i Party at the Mansion ($10,656), e gli Hellmuth Busters ($6,660). Per quanto riguarda i giocatori singoli, Nelson ha nettamente battuto Philip Rousseux (degli Claddaghs), con Rousseaux che si è portato casa $13,320 per avere conquistato il secondo posto. Jerry Percival (dei Team Runner Runner) è arrivato terzo ($7,922), la Natupsky ha vinto $6,666 per il suo quarto posto e John Regis (dei Poker Masters) è stato eliminato al quinto ($5,328).

L'evento ha attratto diversi giocatori professionisti di alto calibro quali Justin Bonomo, Todd Brunson, Johnny Chan, T.J. Cloutier, Kristy Gazes, Phil Hellmuth, Kelly Kim, Mike Matusow, Tom McEvoy, Tiffany Michelle, Lisa Parsons, Dennis Phillips, David "Chino" Rheem, Erica Schoenberg, Shane Schleger, Joe Sebok, David Williams e Jerry Yang. Erano presenti anche diversi personaggi televisivi tra cui l'attore Chris Masterson e Mekhi Phifer, il giocatorie dell'NBA Chris Mills, e il propritario della L.A. Lakers Jerry Buss.

I giocatori hanno chiaramente apprezzato il nuovo formato, specialmente l'opportunità di incoraggiare i propri compagni di squadra dopo che erano stati eliminati "C'era un livello di eccitazione nell'aria che non si vede spesso durante i tornei" ha detto l'Amministratore Delegato della Dream Team Poker, Daniel Delshad, il quale ha anche previsto che ci saranno altri tornei a squadre al Caesars Palace in futuro.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli