Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2009: Greg Mueller Vince l'Evento #33 LHE

Greg Mueller

Dopo tre lunghe giornate di check-raise e progetti inseguiti, il titolo di campione del $10,000 World Championship Limit Hold'em Evento #33 è andato a Greg "FBT" Mueller che ha battuto Pat Pezzin nel testa a testa finale.

Dodici giocatori sono tornati in sala per dare vita al Day 3 dell'evento e Kenny Hsiung era il chip leader. Jennifer Harman aveva iniziato come giocatrice più short ed è anche stata la prima ad essere eliminata. Poco dopo è stata eliminata anche l'altra donna ancora in gara: Maria Ho ha concluso con un undicesimo posto che vale $41'040.

Quando il tavolo finale è iniziato questa era la situazione degli stacks

Daniel Alaei - 1,001,000

Matt Glantz - 856,000

Matt Hawrilenko - 770,000

Pat Pezzin - 662,000

Greg "FBT" Mueller - 598,000

Chad Brown - 513,000

Michiel Brummelhuis - 420,000

Kenny Hsiung - 390,000

Soheil Shamseddin - 386,000

Kenny Hsiung è stato la prima vittima del tavolo finale venendo eliminato da Daniel Alaei al nono posto. Lo ha seguito Soheil Shamseddin che per l'ottavo posto ha ricevuto ($59,996). Quindi, dopo aver perso gran parte del proprio stack contro Daniel Alaei, Michiel Brummelhuis si è giocato tutto ciò che gli restava contro Matt Glantz e Pat Pezzin. Il suo A-Q non è però bastato a tenerlo in gara. Il settimo posto gli è valso $67,647.

Matt Glantz è tornato dalla pausa cena come uno tra i più short stack ed è stato eliminato al sesto posto ($80,342) prima ancora di poter digerire il dessert. È quindi stato il turno dell'altro Matt: Matt Hawrilenko è stato eliminato al quinto posto ($100,688) da Pat Pezzin.

Dopo essersi fatto carico della maggior parte del lavoro nei primi livelli, la serie di eliminazioni portate avanti da Daniel Alaei è giunta al termine con la sua stessa estromissione dal torneo al quarto posto ($134,733). Con l'eliminazione di Alaei, il bracciale WSOP sarebbe certamente stato il primo per il vincitore.

Chad Brown non ha potuto guadagnarsi questo primo ambito trofeo quando è stato eliminato al terzo posto ($188'855). Brown ha ingaggiato una serie di rilanci con Greg Mueller preflop fino a trovarsi con tutte le chips sul tavolo. Scoperte le carte però si trovava in grave difficoltà con {q-Spades}{10-Clubs} contro l'{a-Hearts}{9-Hearts} dell'avversario. Il {5-Spades}{8-Diamonds}{7-Diamonds} del flop ha dato a Mueller un progetto di scala ad incastro. Ininfluente il {k-Diamonds} del turn ma il {6-Hearts} ha chiuso la scala di Muller che arrivava così al testa a testa finale.

Pat Pezzin, dopo una pericolosa caduta a metà giornata, era riuscito a riportarsi in gara per poi arrivare fino al testa a testa finale nel quale è però dovuto soccombere a Greg Mueller dovendosi accontentare di un secondo posto da $285'196. Nella mano finale, Mueller ha rilanciato dal bottone e Pezzin ha chiamato. Il flop ha dato {2-Hearts}{k-Hearts}{3-Clubs} e Pezzin ha aperto le puntate. Mueller ha rilanciato e Pezzin ha chiamato all-in con {10-Diamonds}{8-Spades}. Mueller era in buon vantaggio con {5-Spades}{5-Diamonds} e quando turn e river hanno completato il board con {q-Diamonds}{k-Spades} titolo e bracciale sono stati suoi assieme ad un primo premio da $460,836.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli