Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Lo strizzacervelli del poker: Correlazione Illusoria

psiche

A porta B, e B porta C, perciò A porta C. Tutti abbiamo una certa consapevolezza di cosa sia logico e cosa no. Ma non tutti sono persone logiche e tutti abbiamo alcune credenze che altri troverebbero illogiche o strane.

Ma quando togli la religione e le credenze magiche o mistiche, la maggior parte di noi sa cosa è sensibile e cosa sia un nonsense. Per esempio, la coppia di J non vince mai. Tutti sappiamo bene che non è vero ma sappiamo anche che le coppie di J sono suscettibili ai flops con un Asso, K o Q. Questi sono numeri ed odds logici, che non supportano l’affermazione: “La coppia di J non vince mai”.

A prescindere da quello che la logica o la matematica dicano ci sarà sempre gente che crede che certe relazioni non effettive esistono nei loro piccoli mondi isolati. A volte le persone semplicemente “credono” che ci sia qualche relazione nascosta tra un evento e l’altro. Anche se noi tutti sappiamo e possiamo provare che questa relazione non esiste, essa persiste nella mente di colui che crede. Ciò viene chiamato correlazione illusoria. Le persone legano assieme due eventi senza nessuna altra evidenza che non la loro stessa convinzione.

“I dealers asiatici mi servono sempre carte brutte.”
“Gli assi non vincono mai contro un big stack.”
“Nei tornei mai giocare l’ultima mano prima della pausa.”
“La fortuna vince sempre sull’abilità.”
“Non puoi vincere denaro contro un tavolo pieno di giocatori non bravi.”

Probabilmente puoi elencare un’altra mezza dozzina di nozioni ineffettive, non vere, impensabili e assolutamente stupide che hai sentito mormorare dai giocatori di poker. Allora, sono degli idioti giusto? Beh si, ma sei sicuro che non hai qualche correlazione illusoria che influisce sul tuo gioco anche tu?
Esistono delle sale da poker dove non giochi perché ti portano sfortuna ? Non sto parlando di sale che non ti piacciono per lo staff o per la grafica – ma di sale con un’energia negativa. Davvero pensi di non riuscire a vincere in una sala perché non piaci ai fantasmi del poker che ci vivono?

Ci sono giochi a cui non partecipi o che non hai provato perché non sei per niente bravo? Attento a questo. Ci sono alcune abilità sottili per alcun giochi che non sono così importanti in altri e se non hai quell’abilità, beh potresti dover evitare quel gioco. Il deuce-to-seven, per esempio, è davvero un gioco di posizione. I pot-limit games mettono una grossa enfasi sulle puntate e sulla loro grandezza. Ora possiamo discutere su fatto che tu miglioreresti le tue abilità se provassi questi giochi, ma ti diamo per buono il “Non gioco bene a quella tipologia” fino a quando non ci colleghi un “perché” sovrannaturale.
“Non gioco a razz perché non mi servono mani cattive.”
“Non gioco al lowball perché non riesco a progettare su una mano bassa.”

Infine, voglio parlare dei porta fortuna, santini e immagini magiche che la gente porta al tavolo. Aggiungiamoci anche giocatori e fans che pregano per il loro successo. Che tu creda siano energie magiche, interventi mistici, o stregoneria, mi piacerebbe soffermarmi sul fatto che stai invocando spiriti, dei, demoni e poteri di altri mondi per aiutarti a giocare! Potrebbe non esser il caso in questi sistemi di credenze, potrebbero esserci proibizioni contro questo tipo di pratiche e se magari non potessi invocare questi poteri che si oppongono alla tua vincita?

Le correlazioni illusorie rimpiazzano l’azione riflessiva che io presumo tu abbia imparato giocando seriamente a poker, lavorando sul tuo gioco, leggendo buoni libri di poker e facendo pratica. Perché vorresti mettere tutto questo da parte quando sai che gli Assi contro 7-2 rainbow sono sempre in proporzione 88/12? Sempre. Anche quando il tuo avversario è una sacerdotessa voodoo con un volto raggrinzito sulle sue carte ed un nugolo di pipistrelli che le volano attorno.

P.S. Comunque, sii molto carino con lei quando i tuoi Assi vincono, non si sa mai.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli