Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2009: $10’000 NLHE Main Event Day 2a, Cloutier in Testa

Eric Cloutier

Il più piccolo - di gran lunga - dei due Day 2 del Main Event delle World Series of Poker 2009 si è giocato ieri quando 1’476 giocatori hanno ripreso posto ai tavoli del Rio per guadagnarsi un posto nella storia del poker. Meno della metà di questi speranzosi giocatori è riuscita a superare la giornata ed infatti solo 630 accederanno alla terza fase di gara. Eric Cloutier ha concluso la giornata come chip leader grazie ad uno stack da 383’500. Molto bene hanno fatto anche Ed Perry, Brandon Demes e Greg “FBT” Mueller.

Il torneo è subito iniziato a gran ritmo con un vero coro di “All in and a call” nelle prime fasi di gara. Gus Hansen è stato una delle vittime di questa ressa iniziale. La sua eliminazione è arrivata nel primo livello di gara quando il punto nuts non gli è bastato per sopravvivere. Hansen aveva chiamato la puntata di Norman Gautron al {k-Clubs}{q-Spades}{3-Diamonds} del flop per poi giocare un rilancio alla puntata arrivata al {10-Diamonds} del turn. Gautron è andato all-in rilanciando ulteriormente con la propria coppia servita di tre, ma Hansen era in netto vantaggio con A-J per la scala nut. Tale punto non è però bastato al Grande Danese per vincere il piatto dato che il river ha raddoppiato il board dando {k-Diamonds} e permettendo a Gautron di chiudere il full. Tra le altre eliminazioni della prima ora sono da elencare quelle di Sandra Naujoks, Johnny Chan, Richard Brodie e Jennifer Tilly. Tra le altre eliminazioni eccellenti nel corso del Day 2a - quelle di Tony G, Barry Greenstein, Raymond Davis e Jason Mercier.

Il ritmo delle eliminazioni ha subito un ulteriore incremento al rientro dalla pausa cena con Todd Brunson, Alex Kravchenko, Billy “The Croc” Argyros e Mike Matusow estromessi dai rispettivi tavoli prima ancora di aver digerito il dessert. Matusow non è mai realmente entrato in partita nel Day 2a ed ha giocato quel che restava del suo stack con {k-Hearts}{q-Spades}. Un avversario ha chiamato scoprendo una coppia di kings che ha messo a tacere “The Mouth.” In serata sono stati eliminati anche Gavin Smith, Jamie Pickering, Amarillo Slim Preston e Dewey Tomko.

Nelle battute conclusive del Day 2a, Eric Cloutier si è guadagnato la vetta della classifica a spese di Juha Helppi. Helppi è andato all-in con pocket kings ma, purtroppo per lui, Cloutier si è ritrovato a giocare con una coppia di assi. Questa grande mano finale ha portato Cloutier al primo posto nella classifica di giornata in leggero vantaggio su i più immediati inseguitori e su temibili poker pro quali Andy Black, Mike Sexton, Jimmy Fricke, Thor Hansen, Tom Schneider, Kara Scott, Erik Seidel, Jason Alexander, Vitaly Lunkin, Roland de Wolfe e Greg Raymer - tutti qualificati per la terza fase del torneo.

Ricordate che PokerNews vi racconta ogni giorni dalle 21.00 tutte le fasi del torneo in diretta tramite il celebrato Blog Live. Non perdetevi le fasi decisive del Main Event delle WSOP 2009!

Name Surname
John 'Falstaff' Hartness

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli