Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.net Asia Pacific Poker Tour Macau Day 3: Daoxing Chen Balza al Comando

Daoxing Chen

Quarantadue giocatori sono tornati al Grand Lisboa Hotel e Casino di Macau per il Day 3 del 2009 PokerStars.net Asia Pacific Poker Tour Macau Main Event. Il contingente rappresentante 14 diversi Paesi, si è affrontato in vista del primo premio di HK $4,194,000 (~US $540,000). Alla fine di una lunga notte di gioco, è stato il locale, Daoxing Chen dalla Cina, a lungo con un corto stack, a ritrovarsi con il più alto numero di chip.

Il giocatore che ha impressionato di più durante il giorno, è stato l’americano Brandon Demes. Demes ha iniziato con uno stack medio riuscendo ad accumulare chip costantemente nelle prime fasi di gioco. Per lunghi tratti nei livelli intermedi, Demes è stato il leader incontrastato con oltre 1 milione in chip. Se non fosse stato per alcuni sfortunati river contro Darkhan Botabayev e lo stesso Chen, Demes sarebbe facilmente arrivato al tavolo finale con oltre 2 milioni, circa un quarto del totale in gioco. Invece, Demes sarà al sesto posto con 578,000.

Chen ha sfruttato le carte uscite al tempo giusto per prendere il comando da Demes. A un certo punto a metà del giorno, Chen si è ritrovato all in con uno stack inferiore a dieci grandi bui, ma ha vinto la mano raddoppiando e poi ha velocemente scalato la classifica con una serie di piatti mostruosi. Il colpo di grazia lo ha dato quando ha sottratto 700,000 chip a Demes con un colore floppato contro la coppia di assi dell’avversario.

Qualche discussione è nata circa il gioco estremamente metodico di Chen alla fine del giorno. Chen ha regolarmente usato diversi minuti per prendere decisioni considerate di routine. I due tavoli finali sono stati costretti a giocare "round per round" per garantire che il tavolo di Chen non si attardasse troppo a lungo. Alla fine, lo staff del torneo ha imposto a Chen di non usare più di un minuto ad azione per il resto del giorno, in pratica mettendo l’orologio costantemente sopra di lui. Non è chiaro se queste restrizioni saranno valide anche per il tavolo finale di domani.

Questi i giocatori che si siederanno al tavolo finale:

Seat 1: Dermot Blain (507,000)
Seat 2: Michael Kim (1,653,000)
Seat 3: Daoxing Chen (1,747,000)
Seat 4: Brandon Demes (578,000)
Seat 5: Stefan Hjorthall (454,000)
Seat 6: Dbinder Singh (696,000)
Seat 7: Darkhan Botabayev (1,455,000)
Seat 8: Jicheng Su (778,000)
Seat 9: Pontus Kers (491,000)

Lo staff del torneo ha deciso di ritornare a livelli da 10,000 e 20,000 per assicurare agli stack medi di avere almeno 40 grandi bui con cui giocare. Perciò ognuno di questi giocatori avrà la possibilità di diventare il prossimo campione dell’APPT Macau.

Rimanete in contatto su PokerNews per tutti gli aggiornamenti da Macau.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli