Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

IPT Sanremo – Terza Tappa Pokerstars.it Italian Poker Tour - Day 1B - Paolo Boi chiude in vetta con un Monster Stack

Paolo Boi

Il Day 1B di questa terza tappa del PokerStars.it Italian Poker Tour ha visto scendere in campo un totale di 238 giocatori che sommati ai 130 del Day 1A hanno formato un field totale di 368 players. Il montepremi generato è stato di 713.920 euro e il vincitore Lunedì porterà a casa un primo premio da €170.000.

Anche ieri sono molti i volti noti che hanno preso posto ai tavoli verdi del Casinò Municipale di Sanremo, tra questi: Luca Pagano, Dario Minieri, Claudio Rinaldi, Dario Alioto, Filippo Candio, Stefano Puccilli, Salvatore Bonavena, Mario Adinolfi, Alex Longobardi, Danilo D'ettoris, Gianluca Marcucci, Alberto Russo, Loris Grancini, Daniele Amatruda, Maurizio Musso e Loris Grancini.

Una delle prime vittime della giornata è Alberto "Grandealba" Russo. La voce degli EPT Live, e ora anche degli IPT, ha dovuto abbandonare la scena in maniera piuttosto sfortunata, vedendosi scoppiare la sua coppia d'assi in seguito ad una mano davvero brutale. Dopo un fold generale, con bui 100/200, Grandealba ha rilanciato dal bottone fino a 600 trovando il solo call del big blind. Al flop sono scesi {3-Clubs} {j-Spades} {2-Diamonds} e dopo il check del big blind Alberto è andato in continuation bet per 1,000. L'avversario ha chiamato e al turn è sceso un altro {j-Diamonds}. Questa volta l'avversario ha fatto un mini-check raise di 6,000 ed è Alberto ora a chiamare. Il river porta un terzo {j-Clubs} e a questo punto Grandealba chiude il full. L'avversario va direttamente all in e Grandealba chiama, vedendosi girare {j-Hearts} {9-Hearts} per un incredibile poker che pone fine al suo torneo.

IPT Sanremo – Terza Tappa Pokerstars.it Italian Poker Tour - Day 1B - Paolo Boi chiude in... 101

Altra vittima illustre nel corso della giornata è Dario Minieri. Il suo torneo come di consueto è stato caratterizzato per tutta la giornata da un costante sali e scendi, fino a quando dopo l'ennesimo double up Dario si è dovuto arrendere. Con bui 300/600, in seguito a un paio di limpers, Dario è andato all in dai bui per un totale di 10,050 nel tentativo di rubare il piatto o, in caso di call, raddoppiare ulteriormente il suo stack. Dario aveva {5-Hearts}{5-Diamonds} e si è visto chiamare da un avversario con {q-Clubs}{10-Clubs}. Sul board sono scesi {3-Hearts}{q-Hearts}{a-Spades}{k-Hearts}{9-Clubs} e il torneo della giovane supernova romana si è concluso nel corso dell’ottavo livello.

Tra coloro che non sono riusciti a superare il Day 1B ci sono anche il vincitore della prima tappa Stefano Puccilli, Maurizio Musso, Matteo Fratello, Mario Adinolfi, il pro del team Pokerstars.it Filippo Candio, Michele Di Lauro, Domenico Iannone, Sergio Castelluccio, Simone Coppari, Alex Longobardi e Matteo Pecorella.

Tra le note positive della giornata c'è sicuramente la prova di Daniele Amatruda. Il savonese nel corso del terzo livello era rimasto con appena 2,600 chips (su uno stack iniziale di 20,000) e come un'araba fenice è risorto dalle ceneri per poi volare alto fino a raggiungere le 84,300 chips nell’ultimo livello, piazzandosi a ridosso dei primi dieci della classifica generale.

IPT Sanremo – Terza Tappa Pokerstars.it Italian Poker Tour - Day 1B - Paolo Boi chiude in... 102

Situazione inversa inveve per il Pro di Pokerstars Luca Pagano, sceso in campo ieri in veste di organizzatore-giocatore. Luca dopo essere riuscito a salire velocemente oltre le 70.000 chips, si è visto lentamente dilapidare il suo stack in seguito a mani abbastanza segnate, chiudendo infine addirittura sotto i 10.000. Oggi sicuramente lo vedremo presto in azione per cercare il double up.

A fine giornata il chipleader del torneo era Paolo Boi. Paolo, grazie anche alla complicità del marocchino Harabedian che nell'ultimo livello della giornata gli ha consegnato il suo intero stack in bluff, tornerà in campo oggi con un monster stack guardando tutti dall'alto delle sue 184,800 chips.

Ecco di seguito la classifica dei primi 10 in classifica:

Paolo Boi 184,800
Giuseppe Pipino 128,300
Emanuele Marzano 120,800
Andrea Gandini 120,700
William Olivieri 116,400
Luca Topazio 112,700
Gianfranco Federici 106,400
Andrea Sapere 92,000
Silio Schifalacqua 89,800
Friedrich Franz 88,600

Oggi alle 14,00 torneranno in campo i 164 giocatori sopravvissuti per affrontare il Day 2 ed altri 9 livelli di gioco. L'avergage stack sarà di 45K, il che significa che più della metà del field sarà sotto average, ci aspettiamo dunque di vedere parecchi double up ed eliminazioni nel corso dei primi livelli. Seguite insieme al Blog di PokerNews tutta l'azione di questa terza giornata dell'Italian Poker Tour Sanremo!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli