Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

World Poker Tour Merit Cyprus Classic Day 2: Medic al Comando

Nenad Medic

Dopo aver seguito i tornei di poker per circa un anno, la maggior parte dei reporter vi dirà di aver assistito a tutto. Ma il Day 2 del World Poker Tour Merit Cyprus Classic ha offerto uno scenario che nessuno tra le fila dei media ricorda: in un field composto da 125 giocatori, i primi quattro in classifica sono stati eliminati al termine del gioco che ha visto 55 sopravvissuti.

In effetti il day è partito subito con una sorpresa quando Jan Skampa, secondo in classifica al via con quasi 200 grandi bui nel suo stack, è stato eliminato dopo meno di 30 minuti di gioco. E’ stato davvero un brutto colpo per Skampa, uscito in una mano contro Rony Jazzar che ha floppato un set di cinque e ha puntato l’equivalente di 80 grandi bui al river con un board che è sceso {5-Spades}{2-Spades}{q-Diamonds}{6-Clubs}{9-Hearts}. Nessuno alla fine ha saputo cosa avesse Skampa tra le mani – il quale ha messo le sue carte nel muck dopo aver visto la mano di Jazzar e ha lasciato velocemente la sala da gioco. Jazzar ha approfittato di questo grosso piatto per finire il day al secondo posto in chips (258,000).

Skampa, comunque, non è stato l’unico a non approfittare della propria posizione. Il chip leader John Tabatabai ha fatto un’uscita silenziosa a metà del giorno; il terzo in classifica Phil Gordon è sceso costantemente, rimanendo sempre più corto con il passare del tempo, fino ad essere eliminato nell’ultimo livello di gioco. Il quarto in classifica Ludovic Lacay non è andato meglio. Anche diversi Team Full Tilters non sono sopravvissuti per approdare al Day 3 come Howard Lederer, Mike Matusow e Patrik Antonius.

Il vincitore del giorno è stato il già campione WPT Nenad Medic (277,000), che ha triplicato il suo stack iniziale finendo il Day 2 come chip leader del torneo. Medic ha saputo approfittare della risistemazione di un tavolo a metà del day, muovendo alla sinistra di Sorel Mizzi e Layne Flack. I tre hanno fornito un autentico spettacolo a tutti i tavoli vicini, con Medic che è sembrato aggiudicarsi ogni piatto in cui giocava.

Tommy Vedes, Antony Lellouche, Huck Seed e Jonathan Little sono tra quelli che hanno giocato un buon Day 2 finendo nei primi posti in classifica. Loro avranno meno lavoro da fare dei Team Full Tilt Pros Andy Bloch e Chris Ferguson, che inizieranno il Day 3 con uno stack medio. Tutti questi giocatori fanno parte di un field ricco di talenti e torneranno di nuovo per giocare cinque livelli da 90 minuti o fino a raggiungere i 18 finalisti.

Rimanete in contatto su PokerNews per tutti gli aggiornamenti da Cipro.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli