Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Asia Pacific Poker Tour Cebu, Day 2: Han e Willcocks Dominano il Field

Asia Pacific Poker Tour Cebu

È stato un terzo giorno in paradiso per i 153 giocatori che sono tornati per il Day 2 del 2009 PokerStars.net Asia Pacific Poker Tour, Cebu, Main Event. Sole splendente, fresca brezza marina e succulenti manghi, il compenso per i 113 che sono stati eliminati. Diversi di questi sono usciti per mano dei chip leaders della serata, Dong-bin Han (478,000) e Phillip Willcocks (435,000).

L’azione è partita dopo il célèbre "Shuffle up and deal!" La ex coppia Tony Dunst e la PokerStars Team Asia Pro Celina Lin si sono ritrovati seduti uno accanto all’altra al tavolo 8, la seconda volta quest’anno in cui vengono sistemati in due posti adiacenti in un torneo maggiore. Dunst ha risolto il problema puntando il suo short satck con asso-jack e trovando la chiamata di un avversario con coppia di re. È stato eliminato addirittura prima che alcuni giocatori avessero tolto le chips dai sacchetti.

La maggior parte degli altri volti noti presenti sul field hanno avuto una sorte simile. Lin, Raymond Wu, Ivan Tan, Jonathan Lin ed Andrew Scott erano tutti usciti corti al tavolo. Il più conosciuto dei rimanenti giocatori è il sempre pericoloso Nam Le, che è partito oggi con uno stack medio.

Mentre i giocatori famosi uscivano uno dopo l’altro, altri partecipanti si distinguevano per un eccellente e aggressivo poker. Mike Gaertner, Chris Demers e Terry Fan hanno tutti iniziato la giornata in cima alla classifica e hanno usato le loro chips per punire gli avversari intorno. Pontus Kers ha fatto un notevole balzo in avanti, iniziando con 20,000 chips e terminando con uno stack ben sopra quello medio.

E poi c’era Johnny Hanes, arrivato a Cebu dall’Alabama. Ha iniziato il giorno con circa 80,000 chips per poi salire a 100,000 prima di rimanere con soli 16,000. Hanes si è ritrovato in un piatto con tre giocatori all-in ma è riuscito a conquistare il piatto laterale e sopravvivere. Da questo momento ha iniziato a risalire. A un certo punto, ha chiesto al direttore del torneo Danny McDonagh di infliggere una penalità a se stesso per aver fatto arrabbiare uno del pubblico. McDonagh alla fine lo ha accontentato, con una penalità di una mano che Hanes ha usato per ritrovare la concentrazione. Sembra che abbia funzionato, visto che ha terminato il giorno nella parte alta della classifica.

Il torneo è ripreso oggi per il Day 3 alle 12:15 p.m. locali con 40 giocatori rimasti. Questi stanno dando battaglia per aggiudicarsi un posto al tavolo finale. Han è in pole position, con Willcocks che lo segue da vicino. Il vincitore di questo evento porterà a casa 7.4 milioni di pesos filippini, circa $148,000, una somma per cui vale la pena di lottare.

Di sicuro non vorrete perdere il prossimo appuntamento APPT quindi registrate un account PokerStars e vincete il vostro posto adesso. Non dimenticate di seguirci anche su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli