Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

European Poker Tour Deauville Day 5: Jake "neverbluff67" Cody Ottiene il Trofeo

Jake "neverbluff67" Cody

Gli ultimi otto giocatori sono tornati al Casino Barrière lunedì per prendere posto al tavolo finale televisivo dell’EPT Deauville. Grandi giocatori erano ancora impegnati in gara e la finale si è trasformata in una fantastica giornata di poker.

Dopo meno di un’ora di gioco, il Team PokerStars Pro Peter Eastgate è stato il primo giocatore ad essere eliminato. Per lui l’ottavo posto vale €70’000. Primo ad entrare sul piatto dal bottone, il danese si è giocato tutto con {10-Hearts}{10-Clubs}. Craig “HU4ROLLZ” Bergeron ha rilanciato per isolare l’avversario con {k-Clubs}{9-Spades}. Il board è stato inclemente con l’ex-campione del mondo:{k-Diamonds}{q-Clubs}{4-Diamonds}{3-Spades}{8-Hearts}.

La successiva eliminazione è arrivata dopo altre due ore di gioco quando Michael Fratty, con in mano {a-Hearts}{q-Diamonds}, è incappato in Jake “neverbluff67” Cody che giocava con {k-Hearts}{k-Diamonds}. Un Queen al flop ha dato qualche speranza a Fratty che non ha però potuto completare la rimonta chiudendo così al 7° posto (€92’000). Poco più tardi, Cody ha aperto con un rilancio all-in dallo small blind e solo Stephane Albertini ha chiamato dal big blind con uno stack leggermente più piccolo e {k-Clubs}{9-Clubs}. Cody ha così potuto girare fiduciosamente i razzi con cui giocava: {a-Hearts}{a-Diamonds}. Board ininfluente e sesto posto per Albertini che ha vinto €129’000.

Sono passate solo poche mani prima del successivo confronto all-in. Questa volta è stato il turno di Claudius Secara e Mike “Timex” McDonald che si sono dati battaglia con premium pairs. McDonald giocava con {k-Hearts}{k-Diamonds} trovandosi in vantaggio sul {j-Hearts}{j-Clubs} dell’avversario. Altro board ininfluente ed i jacks hanno sancito l’eliminazione di Secara al quinto posto per €165’000.

Una volta rimasti quattro giocatori al tavolo, Bergeron ha fatto del suo meglio per giocare da capitano e per un po’ lo ha fatto con buoni risultati ma alla fine si è trovato nei guai. Con blinds a 60’000/120’000, Bergeron ha aperto il piatto con un rilancio a 1’000’000 impegnando circa due terzi del proprio stack. Il resto delle sue chips sono finite al centro per chiamare il reraise all-in di Cody che giocava con {a-Diamonds}{7-Diamonds}. Bergeron ha messo sul tavolo {j-Hearts}{10-Clubs}. Il flop ha dato un asso ed un secondo, servito al turn, ha posto fine alle speranze dell’americano che ha chiuso al 4° posto per €221’000.

Con oltre 23 milioni di chips in gioco, i tre giocatori restanti erano separati solo da mezzo milione - circa cinque big blinds. In quel momento, Timex era il giocatore favorito per la vittoria finale ma è stato proprio lui a patire le maggiori difficoltà in questa fase. Dopo circa un’ora dal rientro dalla pausa cena, McDonald si è visto servire {j-Spades}{j-Diamonds} ed ha chiamato all-in il rilancio di Caraba. Questi ha messo sul tavolo {a-Spades}{10-Diamonds} ed un asso sul board ha subito dato il vantaggio al rumeno. La giornata di McDonald si è chiusa con un terzo posto da €295’000.

Una volta iniziato l’heads-up finale, Caraba si trovava con un vantaggio di 2 a 1 in quanto a chips. Caraba, pur essendo uno specialista degli high-stakes heads-up, non ha avuto vita facile contro il ventenne inglese ed i due sono presto tornati in pari.

Nella mano finale, Caraba ha aperto con un rilancio a 800’000 subendo il re-raise di Cody a 1.76 milioni. Il rumeno non ha desistito ed ha chiamato con {a-Diamonds}{k-Hearts}. Cody partiva in vantaggio con in mano {k-Clubs}{k-Diamonds}. Nessun asso sul board, che leggeva {10-Spades}{7-Spades}{10-Clubs}{4-Diamonds}{q-Diamonds}, e Cody veniva incoronato nuovo campione dell’EPT Deuville!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli