Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Luca Risponde: Le Risposte di Luca Pagano alle Domande dei Lettori Parte 4

luca pagano

Ciao Luca ti invidio molto sei un ottimo giocatore complimenti..
Luca volevo chiederti una cosa avendo più esperienza di me questo è poco ma sicuro; io nei tornei live me la cavo, fino adesso sono riuscito a piazzarmi in buone posizioni e non gioco da molto ma al poker on line non è sempre cosi; non riesco a vincere costantemente come faccio di solito. C'è qualcosa che cambia?

Scusami x la domanda un po' strana ma non riesco a capire forse perché a me non piace tanto quello online non riesco a capire i miei avversari secondo te può essere anche questo che influenza il mio gioco o anche qualche altra cosa?
Scusami ancora per la domanda ma ho pensato che fosse giusto chiederlo a te che sei un professionista.
Grazie e ancora complimenti!

Nello

Ciao, e grazie per tutti i complimenti che mi hai scritto.
Innanzitutto voglio sottolineare il fatto che ricevo spesso lettere di questo tipo e leggo che molti di voi si sentono molto forti live e meno forti nel gioco on line; questa sensazione è molto frequente, ma deriva anche e soprattutto da concezioni che esulano dall’oggettività del vostro modo di giocare.
Mi spiego meglio.

Nel poker online le mani giocate sono sicuramente un numero assolutamente maggiore rispetto al live, per cui queste ultime si giocano in maniera molto più oculata e le nostre vittorie si ricordano in maniera senza dubbio più nitida rispetto alla moltitudine di quelle giocate online; stiamo parlando di tornei multi tavolo, per cui, solitamente, i tornei on line hanno un numero di iscritti sensibilmente superiore a un normale torneo live che richiede un buy in probabilmente più costoso rispetto a un normale torneo on line.

Ma, naturalmente, vi sono altre variabili di cui tenere conto, ed esse sono squisitamente tecniche.

Il gioco on line e il gioco live sono due tronconi assolutamente a se stanti, anche se parliamo della stessa costola dalla quale nascono; il nostro risultato in un gioco come il texas hold’em è influenzato da tutta una serie di decisioni che prendiamo durante la nostra partita, il nostro heads up, il nostro sit & go, il nostro torneo; se prendiamo in considerazione il fatto che per le due tipologie di gioco, le nostre decisioni possono catalogarsi in maniera ancora diversa, allora ci renderemmo conto che le strade che portano a risultati soddisfacenti nel poker live e online, sono davvero molteplici.

La tua domanda principale è: l’approccio verso il poker online, che è diverso rispetto a quello live, può influenzare le mie vincite?

Beh, se si parte già prevenuti psicologicamente verso un gioco che non sentiamo totalmente nostro, e a causa del quale siamo già sicuri di non poter ottenere dei risultati soddisfacenti, è naturale che alla fine della fiera il nostro risultato ne verrà sicuramente influenzato.

Il live permette di guardare negli occhi il nostro avversario, di scrutare ogni sua mossa, di rivelarne punti deboli e caratteristiche contro le quali sarebbe meglio non affrontarlo, il live ti permette di osservare tells degli avversari, cosa che non succede nelle poker room online; il distinguo maggiore viene da questo e dalla velocità che occorre impiegare per prendere delle decisioni.

Un suggerimento: prova a osservare sulla tua pokeroom preferita i giocatori che vengono considerati i più forti, sono sicuro che migliorerai molto il tuo gioco.

Grazie per avermi scritto,
Luca Pagano

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli