Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

L’Aussie Millions su GSN: Hansen in Testa al $100K Event

Gus Hansen

Nel secondo episodio della copertura su GSN del $100,000 High Roller Event Aussie Millions 2010 compaiono tutti i 24 rimasti ancora in gioco. In testa c’è Gus Hansen mentre Erik Seidel ha cercato di sopravvivere nonostante il suo short stack. Alla fine quasi metà del field è stato eliminato.

Il tavolo televisivo: A prendere posto sotto le luci delle telecamere c’erano Seidel, Erick Lindgren, Gus Hansen, Jeff Lisandro, John Juanda, David Eldar, David Steicke e Chris Ferguson. Dani “Ansky” Stern si è unito al tavolo più tardi.

Uno in meno: Seidel ha messo il resto delle sue chips nel mezzo con un pocket di nove contro {a-Hearts}{q-Hearts} di Hansen. Il flop è sceso {k-Clubs}{j-Clubs}{7-Clubs} favorendo Seidel ma Hansen ha completato la sua scala Broadway con {10-Spades} al turn e {j-Diamonds} al river mettendo KO Seidel.

Jesus fuori: Lindgren ha limpato con {10-Hearts}{10-Clubs} da under-the-gun, Juanda ha chiamato con {5-Clubs}{7-Clubs}, Steicke ha visto con {a-Clubs}{4-Clubs} e Ferguson con un pocket di re ha deciso di rilanciare, chiamato sia da Lindgren che Steicke. Il flop ha servito {8-Hearts}{7-Hearts}{8-Diamonds} e Steicke ha fatto check a Ferguson, che ha puntato. Lindgren si è fermato a riflettere per poi spingere e ricevere un rapido call da Ferguson. Lindgren era in una brutta situazione, ma il {9-Spades} al turn gli ha dato qualche outs per una scala. Che ha completato con un miracoloso river,{6-Spades}, eliminando Ferguson.

Il poker è buono: Dani Stern è passato da short stack in una posizione molto più confortevole dopo aver raddoppiato ed eliminato Steicke. Prima, Stern con {k-Diamonds}{j-Clubs} contro Steicke con {a-Clubs}{6-Spades} ha preso un progetto di scala bilaterale quando il flop è sceso {q-Hearts}{j-Clubs}{10-Diamonds} chiudendo la scala Broadway al turn che ha portato {a-Diamonds}. Poco dopo, Steicke ha messo nel mezzo i suoi restanti 7,500 con {7-Diamonds}{8-Diamonds}. Stern aveva {10-Diamonds}{10-Spades} ed ha rilanciato a 12,000, facendo passare tutti gli altri al tavolo. Incredibilmente Stern ha completato un poker al flop di {10-Clubs}{10-Hearts}{3-Diamonds}. A Steicke non è rimasto che uscire.

Chiamato il tempo a Johnny: Quando si tratta di tornei live, John Juanda è calcolatore, metodico e si prende tutto il tempo per decidere. In questo evento, tuttavia, i 30 secondi per fare la propria mossa ad ogni street probabilmente hanno contribuito alla sua eliminazione. Gus Hansen ha rilanciato a 11,500 da bottone con {a-Clubs}{8-Hearts} e Juanda ha chiamato con {k-Clubs}{j-Diamonds} da big blind. Juanda ha preso la top pair al flop di {k-Diamonds}{8-Clubs}{3-Spades} e ha fatto check a Hansen, che aveva floppato la middle pair. Anche lui ha fatto check e il turn è sceso {9-Spades}. Juanda ha puntato 19,000, Hansen ha chiamato e il river ha servito {a-Hearts}. Juanda ha pensato un attimo prima di puntare 25,000. Hansen ha rilanciato e Juanda si è fermato a riflettere ancora per una decisione che avrebbe messo a rischio gran parte delle sue chips. All’ultimo secondo Juanda ha chiamato. Questa volta, però, il suo istinto l’ha tradito e Hansen ha eliminato Juanda con gli assi.

Arrivederci, Jeffrey: Jeff Lisandro ha rilanciato a 11,000 con {7-Hearts}{8-Hearts} e Gus Hansen ha difeso il suo big blind con {8-Clubs}{10-Spades}. Hansen ha preso la top pair al flop di {10-Clubs}{7-Clubs}{3-Hearts} mentre Lisandro ha floppato la middle pair. Hansen ha puntato 16,000, Lisandro ha mandato i resti e Hansen ha chiamato. Lisandro era in una brutta situazione; non poteva sperare nemmeno in un otto per vincere in quanto Hansen avrebbe chiuso una doppia coppia superiore. Tuttavia il turn ha dato {9-Diamonds} dandogli un progetto di scala bilaterale per dividere il piatto, ma il river è sceso {9-Spades} e Lisandro è uscito.

Nuovi giocatori: Dopo questa serie di eliminazioni, un quartetto di nuovi giocatori è apparso sullo schermo visto che il field era rimasto con due tavoli. È tornato Dan Shak, così come Tony Bloom, Barry Greenstein e Jonathon Karamalkis.

Durrrr fuori: Tom “durrrr” Dwan è stato eliminato per mano di Tony G. Dwan aveva regina-dieci contro the G con re-regina. Una regina e due sei al board hanno fatto si che il re kicker di Tony avesse la meglio e Dwan è uscito.

L’Aussie Millions va in onda ogni sabato sera su GSN.

Metti alla prova le tue abilità pokeristiche su bwin Poker, registra un account e usufruisci del bonus di benvenuto fino a 100€.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli