Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Si Continua a Parlare di Isildur1

Isildur1

Rimbalzato alle cronache del mondo del poker nel 2009, Isildur1 continua a far parlare di se.

Ad inizio 2010 si parlò molto di lui grazie a Luke’FullFlush’Schwartz, che da Londra durante la presentazione dello Scottish Poker Open disse di essere convinto che dietro il misterioso nick si celasse il giocatore Viktor Bloom e grazie anche a TonyG pure lui convinto che fosse proprio Bloom.
Nel suo blog, nel mese di novembre dello scorso anno TonyG si sbilanciava sull’ipotesi che Isildur1 giocasse nelle room del circuito poker e dichiarava: ‘quando la mia room faceva parte di quel network ci ho giocato contro parecchie volte’ gli lanciò quindi una ‘provocazione’ invitandolo a Londra al Party Poker Big Game IV, si offrì di stackarlo per questo evento live di cash game che si sarebbe svolto al Casinò Les Ambassadeurs dall’11 al 13 aprile scorso.

‘Adoro il fatto che Isildur1 sia tornato in azione ai tavoli di cash game high stakes, e voglio fargli un’offerta concreta ed incondizionata. Vieni a partecipare al PartyPoker Big Game, ti pagherò il volo, l’hotel e ti stackerò per tutta la durata dell’evento. Voglio avere la possibilità di vedere all’opera il brillante gioco che esprimi nel poker online in un contesto live’
Proteggeremo il tuo anonimato a tutti i costi se è ciò che desideri. Nel caso tu non voglia rivelare la tua vera identità puoi sempre indossare una maschera, magari quella di Kermit, la rana che ho indossato durante la Premier League’... certo non manca mai di originalità il nostro TonyG! Ma ormai è storia che alla fine Isildur1 non si presentò per la partita e di questo il bad boy del poker se ne rammaricò: ‘ho investito molto tempo per parlagli, ci eravamo accordati per uno stacking del 50% e se all’inizio la cosa era stata portata avanti attraverso contatti privati in un secondo tempo erano stati coinvolti anche i manager di entrambi. Tutto questo mi lascia con l’amaro in bocca!’

Ora, in questi ultimi giorni, si ritorna a parlare di Isildur1 per un’offerta pubblica che gli lancia il sito Drag The Bar, il sito di poker training è disposto a pagare la considerevole cifra di $250.000 per averlo nel loro team di coaches.

Hunter Bick il CEO di Drag The Bar, come lui stesso dice, avrebbe tentato invano di raggiungere Isildur1 attraverso i canali tradizionali, quindi si è deciso a farlo dalle home del sito: ‘Non abbiamo altro modo di raggiungerlo se non facendogli un’offerta pubblica, è una sorta di giocatore con un pensiero unico, sarebbe un enorme valore per il nostro sito e per tutti i nostri membri, deve sapere che noi continueremo a mantenere anonima la sua identità’

Potrebbe essere una sorta di trovata pubblicitaria del sito?
Seguiremo gli sviluppi di questa storia per voi, siamo tutti curiosi di vedere se il misterioso giocatore risponderà pubblicamente, intanto molti continueranno a pensare che dietro il nick Isildur 1 ci sia Viktor Bloom, anche se lo svedese ha negato in maniera assoluta l’associazione.

Volete anche voi distruggere i vostri avversari ai tavoli? Registrate un account di poker online ed entrate in azione adesso.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli