Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

World Series of Poker 2010 Day 11: Yan Chen Vince il Titolo, in 18 Rimangono all’Evento #15 e Altro

WSOP 2010

L’ultima giornata è stata piuttosto calma alle World Series of Poker 2010 con solo quattro eventi in corso. Yan Chen ha vinto l’Event #14 battendo Mike Wattel heads up. Solo 18 giocatori ritorneranno al Seven Card Stud Hi-Low Split-8 or Better World Championship con Frank Kassela chip leader. E come ci si aspettava, un grosso field di giocatori si è presentato all’Event #16 ma con il gioco a sei, le eliminazioni sono state rapide.

Event #13: $1,000 No Limit Hold'em

Tutto può succedere a poker e ciò è stato provato durante il Day 2 dell’Event #13. Dopo aver conquistato piatto su piatto, usando abilità e un piccolo aiuto dalla Dea Fortuna, giocatori come Shaun Deeb, David "Bakes" Baker e Victor Ramdin non sono riusciti ad arrivare tra i primi nove.

Baker, che è stato chip leader per gran parte del giorno ha visto il suo stack ridursi durante gli ultimi livelli di gioco. Alla fine è stato eliminato quando il suo pocket di quattro ha incontrato la resistenza di un avversario con {a-Hearts}{7-Hearts}.

Anche Ramdin è stato uno di quelli più temuti per tutto il Day 2 ma, come il giovane Baker, è rimasto corto verso la fine spingendo le sue ultime chips con {k-Clubs}{j-Hearts}. Un avversario ha chiamato con {j-Spades}{j-Clubs} e il board è sceso senza nessun re per Ramdin.

Anche Deeb è stato eliminato dopo essere stato chip leader, venendo azzoppato da un avversario con un tris di tre in un grosso piatto. Qualche mano dopo Deeb è andato all-in ma non è riuscito a salvarsi.

Event #14: $1,500 2-7 Triple Draw Lowball
Yan Chen è risultato vittorioso all’Event #14. Chen ha superato gli altri sei giocatori, ha ricevuto il braccialetto, ha completato le interviste come vincitore ed è andato a ritirare $92,817; tutto prima di mezzanotte.

La sfida heads-up tra Chen e Mike Wattel è iniziata quando il più giovane dei fratelli Binger, Nick, non è riuscito a completare il suo progetto di scala venendo eliminato al terzo posto. Con l’uscita di Binger i due giocatori con maggiore esperienza si sono affrontati in modo aggressivo.

Wattel, che giocava per il suo secondo braccialetto della carriera, è andato all-in per 98,000 dopo un rilancio di 24,000 di Chen. Chen, ha chiamato. Wattel ha girato {q-}{j-}{10-}{9-}{4-} e Chen ha mostrato {10-Hearts}{8-Diamonds}{7-Clubs}{6-Hearts}{2-Hearts} mettendo fine ai giochi.

Event#15: $10,000 Seven Card Stud Hi-Low Split-8 or Better World Championship

Quello che è iniziato come un piccolo field di 170 tra i migliori giocatori di stud poker si è ridotto a soli 18.

Il Day 2 dell’Event #15 è stato caratterizzato da un’azione lenta. Con un titolo di campione del mondo in palio molti cercavano la gloria che arriva nel superare un simile field.

Richard Ashby è stato l’ultimo giocatore ad essere eliminato prima della conclusione della giornata. Prima di lui, Mike Sexton, Phil Hellmuth, Gus Hansen, Erick Seidel ed Eli Elezra erano usciti e non li rivedremo al Day 3.

John Juanda, Allen Kessler, Jennifer Harman e Chip Jett saranno invece tra i 18 che ritorneranno di nuovo in azione con in testa Frank Kassela.

Event#16: $1,500 No Limit Hold'em Six Handed

Il Day 1 di Event #16 è stato uno dei più veloci che si ricordi. Oltre 1,660 giocatori si sono presentati al primo evento short handed no-limit hold'em delle WSOP 2010, ma quando le chips sono state impacchettate solo 146 erano ancora ai tavoli.

I giocatori di poker sono noti per arrivare in ritardo e così è stato anche per questo evento, ma con meno partecipanti seduti ai tavoli gli ultimi arrivati sono stati notati ancora di più. Joe Kustosz e un avversario hanno giocato heads-up al loro tavolo visto che erano gli unici presenti. Ben presto i due hanno cominciato a scontrarsi come se fossero gli ultimi giocatori rimasti al torneo, tanto che l’avversario ha spinto con {a-Clubs}{j-Clubs} al flop di {3-Clubs}{10-Clubs}{7-Hearts}. Kustosz ha chiamato con {k-Clubs}{7-Clubs} e il board si è completato con {2-Spades}{10-Spades} eliminando l’avversario. Con gli altri iscritti al suo tavolo lontani da qualche parte, Kustosz è rimasto solo in compagnia del mazziere ad aspettare il loro l’arrivo.

A Seguire

Altro Texas hold'em naturalmente: L’Event #17: $5,000 no-limit Hold'em è in corso.

Video del Giorno

Kristy Arnett ha intervistato Matt Hawrilenko durante il Day 1 dell’evento $1,500 No-Limit Hold'em Six-Handed. Hanno parlato dell’andamento del suo torneo e di sua madre, "Hossmom".

Le WSOP ti hanno fatto venire voglia di entrare in azione? Sisal Poker ti offre 400 Euro di Bonus sul primo deposito - Prendi i tuoi soldi adesso. E ricorda di seguirci su Twitter per tutte le notizie in tempo reale.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli