Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Aussie Millions 2011. Deciso il Tavolo Finale: Dorfman in Testa, Antonius e Moorman Inseguono

tavolo finale aussie millions

Il penultimo giorno di gara qui all’Aussie Millions 2011 Main Event si è appena concluso. Quando la quarta giornata di gara è iniziata alle 12:30 P.M. Ora locale, 18 giocatori erano ancora in gara e in testa al gruppetto si trovava Chris Moorman.

Con Moorman giocavano per un posto al tavolo finale numerosi professionisti di primo piano quali il Full Tilt Poker Red Pro Mark Vos e il terzo classificato dello scorso anno Sorel Mizzi. Appena partiti, Vos si è fatto coinvolgere in numerosi piatti che hanno fatto fare un giro sulle montagne russe al suo stack. Alla fine è stato lui il primo giocatore ad essere eliminato e lo ha seguito poco dopo Tobias Reinkemeier.

Randy Lew di PokerNews Strategy ha lottato quanto più a lungo possibile ma non è riuscito a fare molto con il suo short stack. Ha concluso al decimo posto guadagnandosi comunque un premio a sei cifre. Al nono posto lo ha seguito il terzo classificato dello scorso anno: Mizzi. Il campione ha prima perso alcuni piatti poi ha patito un incredibile colpo che lo ha eliminato.

Michael Ryan ha dato il via all’azione con un rilancio a 35,000 dal cutoff. Mizzi si è limitato al call dal bottone, gli altri hanno foldato fino a James Keys che dal big blind ha chiamato per un flop a tre. Le prime tre carte comuni sono state A83 e, primo a parlare, Keys ha ceduto il turno al preflop raiser Ryan. Ryan ha giocato una continuation bet da 85,000 e Mizzi ha chiamato. Keys ha foldato e al turn si arrivava in testa a testa con Mizzi che aveva ancora 360,000 nello stack. Al turn è sceso l’8 che ha messo la coppia sul board. Ryan non ha perso tempo ed ha puntato 135,000. Nemmeno Mizzi ha impiegato troppo ed è andato all in. A giudicare dall’espressione della sua faccia, Ryan non ha gradito la giocata ma l’all-in era troppo basso perché potesse foldare.

Mizzi ha messo sul tavolo 33 e Ryan AK. "Dovevo pagarti," ha detto Ryan. Mizzi era in ottima posizione per il raddoppio che lo avrebbe riportato in corsa ma anche se aveva il full, la vittoria del piatto non era ancora certa. A Ryan sarebbe bastato un asso o un otto al river per ribaltare la situazione chiudendo un full superiore. Il dealer ha bruciato per l’ultima volta ed ha servito il river. Un 8 ha completato il board - una delle peggiori carte che Mizzi abbia visto nella sua carriera. Ryan ha trovato il punto vincente demolendo le speranze di Mizzi per un secondo tavolo finale in due anni.

Quando gli ultimi otto giocatori sono andati in pausa per la cena il Team Full Tilt Poker Pro Patrik Antonius era in testa al gruppo. Tutti gli occhi erano puntati su Antonius sin dalle prime battute di gara e lui non ha di certo deluso le aspettative offrendo un poker di alto livello per tutto il giorno. Questo almeno fino a quando è tornato dalla cena.

Antonius ha perso alcuni grossi piatti al rientro e il suo stack è passato da alcuni milioni ad un solo milione in poche mani nel corso delle quali ha anche perso la prima posizione in classifica. È stato comunque in grado di chiudere con 1.3 milioni di chips - quanto basta per ripresentarsi domani al quinto posto. Questa la struttura e chip counts del tavolo finale:

PostoGiocatoreNazioneChip CountBBsChip %
1Chris MoormanInghilterra955,000326.6%
2James KeysInghilterra2,395,0008016.6%
3Patrik AntoniusFinlandia1,300,000439%
4Jeff RossiterAustralia1,235,000418.5%
5Randy DorfmanUSA3,895,00013027%
6David GorrAustralia2,370,0007916.4%
7Sam RazaviInghilterra1,360,000459.4%
8Michael RyanAustralia960,000326.6%

In cima alla classifica del gruppetto si trova Randy Dorfman. Lui accederà alla giornata finale con uno straordinario stack da 3.895 milioni. Esattamente 1.5 milioni più di James Keys che occupa la seconda posizione. Solo due giocatori hanno meno di un milione: Michael Ryan con 960,000 eChris Moorman con 955,000. Entrambi cercheranno il raddoppio da subito per riportarsi in corsa.

Il torneo riprende alle 12:30 P.M. Ora locale quando gli ultimi otto giocatori torneranno per contendersi il titolo di campione. Gli otto finalisti hanno la certezza di ricevere un premio da almeno AUD$130,000 ma tutti mireranno al primo premio da AUD$2,000,000.

Ricorda di seguirci su Twitter per aggiornamenti in tempo reale

Qualificati per i grandi eventi di tutto il mondo, inclusi IPT e Mini-IPT, gratis su PokerStars.it. Crea il tuo account PokerStars.it adesso usando il codice marketing ITALIANPOKERNEWS e il codice bonus STARS600 per ricevere il 100% di bonus fino a €400 e il diritto di partecipare ai nostri freerolls.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli