Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

12 previsioni per il 2012

12 previsioni per il 2012 0001

Fare previsioni è difficile: l'abbiamo visto lo scorso anno su PokerNews.com, quando, tra tanti buchi nell'acqua, abbiamo centrato solamente che Michael McDonald avrebbe vinto più di 1 milione di dollari in tornei live e che Isildur era Viktor Blom. Però oggi ci riproviamo anche per il 2012, e non perché siamo testardi ma perché fare previsioni è divertente.

1. Galen Hall vincerà 100.000 USD nel Super High Roller Event del PCA 2012
Perché non cominciare con i fuochi artificiali? Se si avverasse, potremmo anche mollare il microfono, scendere dal palco e lasciare perdere tutte le altre 11 previsioni! Galen Hall adora il PokerStars Carribbean Adventure. L'anno scorso ha vinto il Main Event, facendo uno dei fold più difficili della storia del poker, nella corsa per i 2.3 milioni di USD di payout. Hall non è un giocatore full time — lavora alla Stanford Graduate School of Business — eppure dopo il PCA ha incassato premi altre sei volte, tra cui un terzo posto al nono World Poker Tour World Poker Classic (USD 589.355). Quindi, se la nostra è una sparata nel vuoto, di certo ci sono giocatori peggiori alle spalle del Sig. Hall.

2. Un Team Pro di PokerStars vincerà il Main Event del PCA 2012
Questa può sembrare una previsione più esagerata della prima, ma pensate a quanto valore c'è in campo. Il numero di talenti nel Team PokerStars è pazzesco. Però ci sono due fattori che ci possono remare contro: (1) il field sarà enorme (gli ultimi due anni hanno partecipato più di 1500 contendenti), e (2) il giocatore medio nel Main Event PCA è migliore del giocatore medio in qualsiasi altri evento (escludiamo gli high rollers e i super high-rollers). Comunque, con giocatori come Jason Mercier, Bertrand “ElkY” Grospellier, e Eugene Katchalov al nostro angolo siamo al sicuro.

3. Erik Seidel vincerà meno di 500.000 USD in tornei
Prima di infuocarvi e di chiamarci “astiosi”, che è stata la parola più usata nel 2011, analizziamo due fatti critici. Primo, dal 1988 Erik Seidel ha vinto più di 500.000 USD solo otto volte. Secondo, è più difficile di quanto non si pensi mettere insieme 500.000 USD in vincite da torneo. Solo 192 giocatori al mondo hanno vinto più di mezzo milione di dollari lo scorso anno, e il gruppo dei soliti noti che hanno mancato il colpo è ampio, inclusi Olivier Busquet, David “Bakes” Baker, Scott Clements, Nick Binger, John Juanda, Justin Bonomo, e Allen Kessler. Non ce la stiamo prendendo con Seidel — non siamo abbastanza coraggiosi da chiamarlo Seiborg — ma piuttosto contiamo sulla varianza.

4. Daniel Negreanu vincerà un braccialetto alle WSOP, e più di 2 milioni di dollari in tornei
Mettiamo sul piatto della bilancia una previsione positiva dopo una negativa. Dopo un 2010 povero di risultati, Daniel Negreanu è rientrato in azione nel 2011, vincendo più di 1.5 USD in tornei. Ha faticato alle World Series of Poker però, incassando solo tre volte e meno di 80.000 USD. Le WSOP significano molto per Kid Poker, ma non vince un braccialetto dal 2008, e ha fatto un solo tavolo finale negli ultimi due anni. Andiamo, Daniel! Sappiamo quanto sei migliorato dopo esserti confrontato con i giovani giocatori dell'online e adesso è tempo di cambiamenti radicali.

5. Jason Mercier vincerà un Main Event del World Poker Tour, facendosi incoronare per la terza volta
Con lui proprio non si vede la fine. Da quando si è affacciato sulla scena nel 2008, Jason Mercier ha vinto oltre 1 milione di dollari ogni anno, due braccialetti WSOP, EPT di San remo e il NAPT Uncasville High Roller Bounty Shootut. Gli manca un solo WPT Main Event per assicurarsi un titolo che lo indicherebbe ancora di più come uno dei più grandi giocatori di sempre. Mercier, ottimo giocatore di basket alle scuole superiori, ha un fantastico, feroce desiderio di vincere — del tipo che potrebbe non avere ancora trovato un rivale degno al tavolo verde.

6. Pius Heinz inverte il trend dei campioni del Main Event
Dal 2006, il vincitore del Main Event delle WSOP tende a far fatica l'anno successivo:
Vincitori del Main Event delle World Series of Poker

AnnoVincitoreNumero di vincitePremio totale
2006Jamie Gold3USD 68.751
2007Jerry Yang0USD 0
2008Peter Eastgate1USD 68.979
2009Joe Cada0USD 0
2010Jonathan Duhamel2USD 40.873

I cinque vincitori dei Main Event indicati sopra hanno ricavato una cifra globale di 178.603 USD l'anno successivo alla loro vittoria, meno di quello che ha ricevuto in premio Brian “Sailor” Roberts per avere vinto il Main Event del 1975 (USD 210.000). Si tratta di pressione? Di varianza?
Non sapremo mai perché i vincitori del Main Event tendono a sgonfiarsi, ma crediamo che il vincitore del Main Event del 2011, Pius Heinz, possa invertire il trend. È giovane, aggressivo, tedesco. La nostra previsione è che Heinz guadagnerà almeno quattro volte nell'annata corrente un minimo di 200.000 dollari.

7. Phil Ivey per la seconda volta consecutiva non sarà presente alle WSOP
Questo è un esempio di malocchio al contrario. Con il divorzio di Phil Ivey’s da Luciaetta Ivey che sta avendo molto strascichi negativi, e con il futuro dei fondi giocatore in Full Tilt Poker ancora per aria, immaginiamo che probabilmente sia meglio per Phil restare lontano dai riflettori. Il PCA e l'Aussie Millions serviranno da cartina tornasole per questa previsione: se Ivey salta tutti e due i super high-rollers, cosa che sarebbe molto lontana dal suo stile, allora non aspettiamoci di vederlo al Rio. Di nuovo, speriamo che sia solo un'altra previsione toppata, perché cosa ci sarebbe di più bello che vedere Ivey vincere più di un braccialetto, compreso il Big One for One Drop?

8. Andy Beal incassa al Big One for One Drop
Avremmo optato per “vincerà”, ma sarebbe troppo assurdo scriverlo.

9. Il Main Event delle WSOPE avrà più di 1000 partecipanti
Spostare le World Series of Poker Europe a Cannes, Francia, è stata un'idea brillante. Certo, Londra è una città magnifica in una nazione piena zeppa di grandi giocatori, ma il Main Event non ha mai portato più di 362 partecipanti. L'anno scorso, a Cannes, il Main Event ha fatto 593 giocatori, un aumento del 171% dal 2010, ridando linfa alle WSOPE. La Francia è un mercato in crescita e la città è facilmente accessibile da tutta Europa. Arrivare a 1000 partecipanti sarà meno facile di quanto si possa immaginare, ma con il continuo boom del poker a est di Greenwich tutto è possibile.

10. Isaac Baron vincerà oltre 1 milione di dollari in tornei
Il premio per il Giovane-giocatore-di-talento-che-si-guadagna-una previsione-a-6-zeri va a Isaac “westmenloAA” Baron. Baron ha guadagnato solamente più di 1 milione in un'unica volta nei suoi sei anni di carriera — è finito quarto nell'EPT Grand Final del 2008 (USD 932.006), e ci ha aggiunto sopra due altre vincite entro la fine dell'anno totalizzando USD 1.014.727.
Baron è da due anni un habituée dell'Epic Poker League, fattore chiave perché il field è contenuto e i premi sono consistenti. Basta chiederlo al vincitore del Giovane-giocatore-di-talento-che-si-guadagna-una previsione-a-6-zeri dello scorso anno. Dal 2009, Baron ha incassato non meno di tre volte alle WSOP, ed è tra i giocatori più tosti al mondo. Baron ha una grande continuità e con un po' di fortuna può certamente incassare molto.

11. Negli Stati Uniti passerà una legge federale sul poker online
Come ha scritto una volta il grande Paul Fussell, “non credo ci sia niente di più depressivo dell'ottimismo”
Alla faccia della speranza.

12. Phil Hellmuth vincerà il suo dodicesimo braccialetto WSOP
Come ci sta bene. Dopo essere arrivato secondo in tre eventi WSOP nel 2011, è giusto affermare che Phil Hellmuth è più affamato che mai del numero 12. Ancora più importante, le sue chances di vincere un braccialetto nell'era moderna post-Moneymaker non sono mai state più elevate visto che sta avendo successo — facciamo un respiro profondo — nei mixed games.
Tutti e tre i super piazzamenti di Phil dello scorso anno hanno riguardato eventi non-hold'em, e se è competitivo nei field meno numerosi, allora le probabilità che vinca un braccialetto aumentano enormemente. Eppure non è certo facile vincere un evento WSOP, non importa quanto sei bravo a giocare, quindi Hellmuth avrà bisogno di un po' di fortuna per vincere il numero 12. E noi pensiamo che possa farcela.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli