Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Poker Live: Andrian che rimonta a Cipro e ora sogna il colpaccio

Simone Andrian

Italia show tra Cipro e Irlanda nel poker live.

A Cipro il $2.200 Poker Cup Carmen Series ci consegna due azzurri a 20 left: un clamoroso Simone Andrian che rimonta senza sosta e Antonio Aversa a sua volta in top 10.

A Dublino, solo Nicolò Molinelli ed Eugenio Peralta proseguono l’avventura al day 3 del €1.150 Main Event Irish Poker Open, mentre Luca Pagano è fuori dai giochi, dopo aver superato lo scoppio della bolla.

Vediamo nel dettaglio.

Andrian scatenato e Aversa lo imita

Gli ultimi 20 per una Pasqua che si appresta ad assegnare il titolo di campione nel $2.200 Poker Cup Carmen Series di Cipro. Il day 3 seleziona il field in maniera netta e spiccano le prestazioni dei due connazionali. Simone Andrian trasforma gli spiccioli per la merenda in uno stack che vale a fine giornata il sesto posto nel count con 3.500.000 di pezzi.

Impressionante la rimonta del triestino che adesso sogna in grande e soprattutto manda dei messaggi chiari a tutti i rivali. C’è posto anche per Antonio Aversa nel proscenio: l’azzurro mette dentro la sua busta 2 milioni di pezzi e occupa il decimo posto nella graduatoria. Insomma, i presupposti per far bene ci sono tutti.

C’è poi un fatto quasi storico per le battute finali di un torneo: tra i 20 left abbiamo Aleksandr Ivanov e Aleksandr Ivanov jr, rispettivamente padre e figlio, ma con due stack completamente differenti. Ivanov Senior è ultimo nel count, mentre Ivanov juonior è quarto. Sarà una lotta anche in famiglia.

La top 10

1 Toni Kaukua Finland 4,695,000
2 Maher Achour Tunisia 4,685,000
3 Ivan Zabiiakin Russia 4,400,000
4 Aleksandr Ivanov Jr. Russia 3,720,000
5 Nenad Dukic Serbia 3,635,000
6 Simone Andrian Italy 3,580,000
7 Milen Bakardjiev Bulgaria 2,760,000
8 Boris Smuskevicius Lithuania 2,690,000
9 Natan Chauskin Belarus 2,090,000
10 Antonio Aversa Italy 2,000,000

Molinelli va di fretta a Dublino

A Dublino, emozioni senza fine nell’evento dei record, per il €1.150 Main Event Irish Poker Open. Al termine del day 2, sono 109 coloro che timbrano il giro di boa, con la bolla scoppiata e una discesa senza freni verso quello che sarà il tavolo finale. Portiamo due giocatori al day 3, vale a dire Nicolò Molinelli ed Eugenio Peralta.

Nicolò vola a ridosso dei quartieri nobili e scatterà dalla ventesima casella con 1.400.000 chips. Eugenio invece sarà a metà del guado, con 890.000 pezzi a comporre la sua dote. Altri tre connazionali hanno superato lo scoppio della bolla, prima di dire addio ai sogni di gloria in terra irlandese.

Fra questi Luca Pagano che molla la presa a 392 left e incassa 2.340 euro, con Giulio Mascolo out al 268^ posto per 2.680 bigliettoni, mentre Denis Karakashi esce di scena come 451esimo classificato in cambio di 1.760 euro. Konstantinos Vatseris è il leader della corsa con 3.215.000 unità.

La top 10

1 Konstantinos Vatseris Greece 3,215,000
2 Simon Wilson Ireland 2,710,000
3 Georgios Tsouloftas Cyprus 2,400,000
4 Aidan Quinlan Ireland 2,340,000
5 Conor Beresford England 1,990,000
6 Narcis Nedelcu Romania 1,950,000
7 Robert Shanley Ireland 1,840,000
8 Nicklas Dehli Denmark 1,690,000
9 Ravi Sheth United Kingdom 1,650,000
10 Kimmo Kurko Finland 1,645,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli