Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Sei Consigli di Viaggio Per Godersi le WSOP 2015

Welcome to Las Vegas!

Al giorno d'oggi, i giocatori di poker devono essere preparati a spostarsi per il Paese, e a volte persino al di fuori dei confini nazionali, se vogliono avere successo ai più alti livelli. Esistono tornei importanti un po' in tutto il mondo e se volete un po' di action dovete seguire il carrozzone. A tal proposito, molto presto tanti giocatori di poker, dai professionisti ai giocatori amatoriali, si recheranno a Las Vegas per le World Series of Poker 2015, che cominciano tra meno di due settimane.

Molte persone sottovalutano il prezzo che un lungo viaggio richiede al corpo e alla mente e non sono sufficientemente preparati per ciò che li aspetta una volta arrivati a destinazioni. Spero che possiate imparare dagli errori che ho commesso in passato nei miei viaggi intorno al mondo in qualità di blogger del poker.

Cominciamo.

1. Preparate il Viaggio Con Largo Anticipo

Avete i biglietti dell'aereo in mano, ma avete pensato a come arriverete all'aeroporto e come vi trasferirete alla vostra destinazione finale? Prenotando in anticipo il trasporto dall'aeroporto non solo risparmierete soldi, ma eviterete lo stress di non sapere come muovervi.

Lo stesso vale per pianificare il vostro arrivo a destinazione. Se andrete dove qualcuno parla la vostra lingua tutto ok, ma se avete problemi ad esprimervi? Come riuscirete ad arrivare al vostro hotel?

Meglio non trovarsi in un paese straniero, stanchi ed esauriti da ore di volo, e non riuscire ad arrivare all'hotel per riposarsi. Sistemate per tempo questi dettagli e risparmierete così molte energie mentali.

2. Sistemate Dei Vestiti Nel Bagaglio a Mano

Quando, qualche anno fa, ho raccontato le World Series of Poker Europe, il mio bagaglio andò perso. Era la mia valigia principale con TUTTI i vestiti per le due settimane, oltre al caricabatterie del telefono e dell'iPad.

Anche se nel giro di un giorno il bagaglio è stato ritrovato, la prospettiva di affrontare la trasferta senza le mie cose mi ha insegnato una lezione. Ora sistemo i caricabatterie nel bagaglio a mano, insieme con una maglietta e della biancheria intima, in particolare se devo prendere più voli in un giorno. Fidatevi quando vi dico che mi ringrazierete, nella malaugurata ipotesi che la vostra valigia venga persa.

3. Non Bevete Alcolici in Volo

Bere alcol disidrata, cosa che abbassa il livello di energia e ci fa sentire male. Inoltre, quando finalmente atterrerete, non vorrete certo essere ubriachi, specialmente se viaggiate all'estero. Passare la dogana potrebbe diventare un problema e quando vi trovate in una terra straniera è meglio essere sempre lucidi.

4. Fate Spesso Stretching Durante il Volo

Durante lunghi viaggi in aereo è necessario mantenere una buona circolazione, non solo per prevenire i trombi (che sono rarissimi, va detto), ma anche per alleviare fastidi e dolori che possono insorgere quando si rimane seduti in uno spazio stretto per tante ore.

Stringete i pugni delle mani, stirate i polpacci, la parte bassa della schiena, i fianchi e le spalle.

Andate in bagno, anche se solo per sgranchire le gambe. Così facendo vi sentirete meglio e più svegli sia durante il volo sia quando atterrerete.

5. A Meno Che Sia Notte Quando Arriverete, Non Dormite

Alla fine di un lungo viaggio, andare a letto appena arrivati in hotel è una tentazione, ma a meno che sia l'ora in cui di solito vi coricate, meglio evitare.

Tempo fa volai da Manchester a Las Vegas, un volo che durò circa 10 ore e mezza. In totale stetti in ballo 17 ore e quando arrivai ero distrutto e pronto a crollare. Ma erano solo le 17 quando arrivai in hotel.

Invece di dormire, disfeci le valige, mi feci una doccia e andai a fare un po' di spesa, prima di andare a letto alle 22, un'ora più ragionevole. Attenersi il più possibile all'orario in cui si va normalmente a letto aiuta a prevenire il temibile jet lag. Mai sottovalutare quando brutto possa essere il jet leg e quanto male può farvi sentire. Se potete, evitatelo.

6. Fate Amicizia Coi Locali

Ovunque andiate, una volta sistemati cercate di fare amicizia con la gente del posto, fate due chiacchiere con la reception dell'hotel e chiedete al dealer del poker i posti migliori per uscire, per fare compere e così via. Queste persone vivono nella città in cui vi trovate e conoscono tutti i segreti; a volte, potrebbero condividere con voi alcune vere gemme nascoste.

E quali sono i vostri consigli di viaggio? Fatecelo sapere nei commenti!

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli