Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main Event
Giorni
Main Event
Giorno 1a completo

Ladouceur in testa al termine del Day1A dell'EPT di Londra

[user212751] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Sono stati 236 i giocatori che hanno dato vita a questa prima giornata dell'EPT di Londra, sesto appuntamento della Season 9 del tour di PokerStars.

Dopo un'intensa giornata vissuta sui tavoli del Grosvenor Victoria Casino, il chipleader è il franco-canadese Marc-Andre Ladoucer, che ha impacchettato 163.500 chips. Dietro a lui, troviamo lo spagnolo Adria Balaguer e il francese Antoine Labat.
Bene anche il portoghese Antonio Matias, vincitore dell'EPT di Vilamoura nella Season 6, che ha terminato a quota 141.000 in quarta posizione nel chipcount.

La mano che ha lanciato Ladoucer in testa alla classifica, ha avuto come vittima un grande del panorama internazionale, Marvin Rettenmeier. Ve la riproponiamo direttamente dal nostro blog:

Arriviamo al tavolo quando Marc-Andre Ladouceur e Marvin Rettenmaier sono heads up su questo flop {6-Diamonds}{10-Diamonds}{k-Hearts}. Rettenmaier checka, Ladouceur punta 2.600, e Rettenmaier chiama.
Al turn il dealer gira un {7-Diamonds} - e Rettenmaier checka ancora. Ladouceur piazza altre 6.800 e Rettenmaier fa ancora call.
Un {2-Spades} completa il board, e Rettenmaier checka per la terza volta. Ladouceur ci pensa un po', e poi mette in mezzo circa 32.000 chips, mettendo ai resti Rettermeier, che pensa per un paio di minuti e poi chiama.
Ladouceur mostra {k-Diamonds}{9-Diamonds}, colore chiuso al turn, e Rettenmaier è costretto a muckare la mano e lasciare il torneo. Ladouceur si avvicina a quota 200.000, chipleader assoluto.

Tra i giocatori più noti che approdano al Day2 troviamo il nutrito drappello del Team di PokerStars, composto da Theo Jorgensen (65,500), Henrique Pinho (63,500), Marcin Horecki (57,000), Alex Kravchenko (52,200), Johnny Lodden (33,200), Vanessa Selbst (54,800), Liv Boeree (56,100), Leo Margets (57,000) e Luca Pagano (30,600).

La prestazione dell'alfiere azzurro è stata all'insegna delle "montagne russe": sceso ad un certo punto fino a quota 9.000 chips, Pagano recupera lo stack proprio in una mano decisiva che lo vede contrapposto al connazionale Alfonso Iliano:

Pagano 3betta a 1.200 dal cut-off dopo che il connazionale Illiano aveva aperto a 400 da under the gun. Call di Illiano che chiama anche la successiva puntata di 1.525 chips su questo flop {7-Spades}{q-Diamonds}{6-Hearts}. Al turn {5-Hearts} Pagano 2nd barrella a 3.000, Iliano check-raisa obbligando il pro di Stars a mettere le ultime 4.000 chips nel piatto.
Illiano gira {5-Diamonds}{7-Diamonds}, doppia coppia, avanti rispetto alla top pair di Pagano che ha {a-Hearts}{q-Hearts}. Quando ormai Luca Pagano sente odore di eliminazione, scende un {4-Hearts} che chiude colore per lui.

In evidenza anche un rediviva Annette Obrestad, che ritornerà dopodomani con 84.100 chips in dotazione.
La vera protagonista della prima parte della giornata è stata però Vanessa Selbst, che è sembrata veramente "on fire", entrando in quasi tutti i piatti e molto spesso dominandoli anche con mani marginali. Nel finale di giornata la sua stella si è un po' spenta, ma la pro di PokerStars sarà sicuramente protagonista al Day2.

E veniamo agli altri italiani. Con 12 giocatori ai nastri di partenza, accedono al Day2, oltre a Pagano, un ottimo Davide Suriano (130,800), Nicola Grieco (53.600), Mario Adinolfi (35.900), Piero Guido (29.600) e Peppino Finocchi (24.600).
Spettacolarmente "loose" e senza paura la condotta di gara di Mario Adinolfi, come testimonia questo esempio:

Mario Adinolfi ha un sorriso per tutti i suoi compagni di gioco, che ricambiano.
Tutti, eccetto uno.
Leo Margets apre l'action da early position; Adinolfi chiama un posto dietro, ma da MP arriva la 3bet di un avversario. La Margets folda, Adinolfi chiama. L'italiano check calla tutte le strade su questo board {8-Clubs}{3-Diamonds}{2-Spades}{j-Clubs}{5-Clubs} e queste size 1,525, 3,200 & 7,300.
Il three-bettor mostra fiero una coppia di assi, ma Adinolfi gira {5-Diamonds}{2-Diamonds}per una doppia coppia chiusa al river.

Ultima nota di oggi, nella sfida incrociata a colpi di heads up tra il Team PokerStars e il Team di Full Tilt, la vittoria dei primi è stata netta, con un secco 3-0 e un conteggio di 8-1 nei match. Questi i parziali:
Grospellied def. Bloom 3-0
Haxton def. Dwan 2-1
Negreanu def. Hansen 3-0

L'EPT di Londra torna domani con il Day1B, alle 13:00 ora italiana. Come sempre il racconto di tutta la giornata, livello dopo livello, è qui, con il blog di PokerNews Italia.

Vi aspettiamo!

Tags: Marc-Andre Ladouceur

Official End-of-Day Counts (completo)

[user212751] • Livello 8: 300-600, 75 ante
Marc-Andre Ladouceur ca 163,500
Adria Balaguer 160,000 -300
Antonio Matias pt 141,000
Timothy Davie 136,800
Antoine Labat fr 130,300 -19,700
Davide Suriano it 130,300 -500
Seun Oluwole 127,900
Ramey Shaio 121,700
Michel Dattani pt 119,000
Eric Sfez fr 115,100 115,100
Jeff Sarwer fi 111,000
Steve O'Dwyer ie 109,400 -18,100
Pawel Zawadowicz pl 105,900 105,900
Samuli Sipila fi 99,600 99,600
Joseph Sheraton Prichard 92,600 92,600
Pierre Huter 92,600 92,600
Matthew Ashton gb 91,700 9,700
Ziv Bachar il 85,300 85,300
Robertas Vaitkevicius 84,200 84,200
Annette Obrestad no 84,100
Pierre Neuville be 83,700 500
Konstantin Puchkov ru 82,300 -7,700
Alex Ferguson 81,300 81,300
Alex Christoper Lindop 80,600 80,600
Robert Akery gb 80,300 80,300

Leggi tutto

Chipcount non ufficiale

[user212751] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Luca Pagano approda al Day2 dell'EPT di Londra

Marc-Andre Ladouceur ca 163,500 3,500
Adria Balaguer 160,300 40,300
Antonio Matias pt 141,000 -24,000
Timothy Davie 136,800 36,800
Davide Suriano it 130,800
Seun Oluwole 127,900 12,900
Ramey Shaio 121,700
Michel Dattani pt 119,000 9,000
Jeff Sarwer fi 111,000 21,000
Annette Obrestad no 84,100 32,100
Pierre Neuville be 83,200 36,200
Luke Schwartz gb 66,000 21,000
Theo Jorgensen dk 65,500 10,500
Henrique Pinho pt 63,000 13,000
Ruben Visser nl 62,900
Leo Margets es 57,000 26,000
Marcin Horecki pl 57,000 -21,000
Liv Boeree gb 56,100 -10,900
Vanessa Selbst us 54,800 -33,200
Ilkin Amirov az 54,000
Alex Kravchenko ru 52,200
Barny Boatman gb 46,300
Roberto Romanello gb 39,500 -5,500
Johnny Lodden no 33,200 -16,800
Luca Pagano it 30,600 11,100

Leggi tutto

Judet limita i danni

[user212751] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Luca Pagano apre rilanciando da early position, Roberto Romanello flatta dal bottone e Toni Judet chiama dal big blind. Tutti checkano fino al turn {10-Clubs} {5-Hearts} {4-Spades} {6-Diamonds}, ed è Judet a rompere gli indugi puntando 3.000 lead; Pagano folda e Romanello si limita al call. L'ultima carta è un {3-Diamonds}, Judet checka e Romanello, con disappunto, fa lo stesso.

Judet mostra un set di 5, ma il gallese di origine italiana ha un set di 10, e incassa il pot pur lamentandosi del river.

Roberto Romanello gb 45,000 -2,000
Toni Judet ro 33,000 -5,000

Tags: Roberto RomanelloToni Judet

Puchkov Elimina Blondeau

[user212751] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Con questo flop {6-Hearts} {5-Spades} {3-Clubs} l'azione arriva a Konstantin Puchkov sul bottone. Il russo vincitore di un bracciale WSOP, punta 2.300, Jan Collado chiama da under the gun e Rudy Blondeau pusha le ultime 10.000.

Puchkov va all-in a sua volte per isolarsi e va hu contro Blondeau. Showdown:

Puchkov: {4-Diamonds} {4-Clubs}
Blondeau: {9-Clubs} {8-Clubs}

Il russo parte avanti ma i suoi 4 sono a rischio. Il turn però consolida il suo vantaggio con un {2-Spades}, che chiude scala per Punchkov. Il river {8-Hearts} chiude il board ed elimina Blondeau.

Konstantin Puchkov ru 90,000 70,000

Tags: Konstantin PuchkovRudy Blondeau

Livello:
8
Bui:
300/600
Ante:
75

Altri ChipCounts

[user212751] • Livello 7: 250-500, 50 ante
Luke Schwartz gb 120,000 35,000
Antoine Labat fr 112,000 12,000
Nick Abou Risk 95,000 41,000
Dermot Blain ie 85,000 10,000
Adria Balaguer 65,000 5,000
Jason Lavallee ca 65,000 7,000
Nicola Grieco it 60,000 20,000
Simon Deadman gb 55,000 -15,000
Andrey Gulyy ru 55,000 29,000
Eugene Katchalov ua 55,000 17,000
Theo Jorgensen dk 55,000 -3,000
Salman Behbehani us 28,000 6,000
Pierre Neuville be 25,000 -5,000
Govert Metaal nl 11,000 -25,000
Scott Seiver us Eliminato
Jack Salter gb Eliminato
Benjamin Pollak fr Eliminato