Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 Evento #1, $10'000 World Championship PLHE, Day 1: Eli Elezra al Comando

WSOP 2008 Evento #1, $10'000 World Championship PLHE, Day 1: Eli Elezra al Comando 0001

Si fa tutto in grande nella Amazon Room del Rio All-Suites Hotel e Casinò di Las Vegas per segnare l'inizio delle World Series of Poker 2008. Eccezionale cerimonia di apertura con tanto di banda e spettacolo e la partecipazione della leggenda Doyle Brunson che ha avuto il piacere di annunciare il celeberrimo "Shuffle up and deal!" dando il via al torneo 10'000 World Championship Pot-Limit Hold'em.

Il grosso buy-in ha attratto numerosissime stelle del poker inclusi gli ex-campioni del mondo Brunson, Greg Raymer, Chris Moneymaker, Berry Johnston, Chris "Jesus" Ferguson, Jamie Gold e Tom McEvoy, solo per fare qualche nome. Tra gli altri partecipanti Daniel Negreanu, Phil Ivey, Howard Lederer, Jennifer Tilly ed il WSOP 2007 Player of the Year Tom Schneider. Il tavolo #8 era solo uno dei tanti tavoli della morte; qui sedevano Phil Ivey, Jonathan Little, Bill Gazes, Gavin Smith e Orel Hershiser, la stella del baseball che ha da poco deciso di dedicarsi al poker.

La giornata di Shannon Elizabeth si è conclusa piuttosto precocemente a causa di assi servitigli due volte e puntualmente scoppiati dall'avversario nel primo livello di gara. Tra le prime eliminazioni di giornata si elencano anche quelle di Tilly, Kristy Gazes, Terrence Chan e Schneider.

Greg Raymer ha avuto la fortuna di chiudere al flop la scala nut in un grosso piatto con John Juanda ma ha concluso quella mano perdendola e restando con davvero poche chips per sopravvivere. Il flop dava {k-Clubs} {q-Diamonds} {10-Diamonds} e Raymer ha puntato forte con in mano {a-Spades} {j-Hearts} per una Broadway straight. Juanda ha rilanciato con {a-Diamonds} {k-Diamonds} con top pair / top kicker un progetto di scala, colore e scala colore. Irrilevante il {4-Spades} del turn ma il {j-Diamonds} del river ha chiuso la scala reale per Juanda lasciando Raymer short stack. Raymer e Juanda sono comunque stati entrambi eliminati nel corso del Day 1. Altri campioni del mondo eliminati nel Day 1 sono stati Tom McEvoy, Berry Johnston, Chris Moneymaker, Jamie Gold e Doyle Brunson.

Tuan Le è tornato dalla cena in gran forma vincendo due grosse mani consecutive e chiudendo poi la serata vicino alla vetta della classifica provvisoria. Anche Anthony Licastro ha detenuto la chip lead per gran parte della serata prima di cedere quella posizione ad Eli Elezra proprio verso la fine del Day 1. Una delle mani più grandi vinte da Licastro lo ha visto giocare in un all-in a tre con in mano 10-10, rimontando su una coppia di assi ed una di kings grazie ad un 10 servito al turn.

Con l'avvicinarsi della chiusura di serata le eliminazioni hanno iniziato a succedersi a ritmo superiore la lista dei caduti include Bill Edler, Tom McEvoy, Alex Kravchenko e Chris Moneymaker nonché Phil Ivey, Erik Seidel, Daniel Negreanu, Brandon Schaefer e Joe Sebok.

Eli Elezra ha vinto alcune grosse mani a fine serata guadagnandosi il primato in classifica. Tra queste una in cui ha chiuso un tris al flop quando aveva in mano {2-Diamonds} {4-Hearts} su un board che dava {2-Spades} {2-Hearts} {3-Hearts}.

Accanto ad Elezra in vetta alla classifica siedono Mike Sowers, Nenad Medic e Patrik Antonius. Tra gli altri nomi noti sopravvissuti al Day 1 ci sono Phil Laak, David Benyamine, Mike Sexton, Lyle Berman ed il campione del mondo del 2000 Chris Ferguson. Questa la classifica per i migliori dieci:

Eli Elezra 302,900

Amit Makhija 251,100

Nenad Medic 240,200

Patrik Antonius 236,300

Justin Newton 233,000

Mike Sowers 216,700

Anthony Licastro 211,000

Nikolay Evdakov 206,200

David Bach 204,100

Vivek Rajkumar 194,000

Seguite la diretta di PokerNews ogni sera a partire dalle 21:00 sul nostro speciale blog.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli