Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Marc Naalden Vince il Main Event della PNC Alpine - Cundari Quinto

Marc Naalden Vince il Main Event della PNC Alpine - Cundari Quinto 0001

Dopo tre giorni di poker ed un durissimo heads-up finale durato tre ore, Marc Naalden è infine riuscito a sbarazzarsi dell'ultimo avversario vincendo il Main Event della PokerNews Cup Alpine all'Alpine Palace Hotel and Card Casino di Saalbach-Hinterglemm in Austria. Naalden ha sconfitto Runnar Lindepuu nell'ultimo testa a testa guadagnandosi l'originale trofeo ed un primo premio da €46'474. Ad inizio giornata era però Mark Vos ad essere in testa con un enorme vantaggio su tutti gli altri quando stacks ed assegnazione posti erano:

Seat 1: Marc Naalden (Belgio) — 251,200

Seat 2: Fedor Los (Olanda) — 286,700

Seat 3: Simon Borg (Danimarca) — 75,800

Seat 4: Salvatore Cundari (Italia) — 116,800

Seat 5: Mark Vos (Australia) — 548,800

Seat 6: Runnar Lindepuu (Estonia) — 391,300

Seat 7: Joseph Buhmann (USA) — 126,300

Seat 8: Jan Hlobil (Olanda) — 84,400

Seat 9: Farhad Kia (UK) — 74,100

Farhad Kia ha iniziato il tavolo finale come giocatore più short e non è mai riuscito a rientrare in partita finendo con un nono posto del valore di €4'820. La sua eliminazione è stata opera di Joseph Buhmann che ha superato l'avversario solo al river.

Jan Hlobil è andato all in da under con {a-Hearts} {j-Diamonds} trovandosi a giocare un coin-flip contro Runnar Lindepuu che dallo small blind lo ha chiamato con {8-Spades} {8-Hearts}. Un otto al flop ha deciso mano ed eliminazione. Hlobil ha ricevuto €6,360 per il suo ottavo posto.

Quando Salvatore Cundari ha rilanciato da early position, Buhmann lo ha rilanciato ulteriormente all-in. Cundari non ha avuto problemi a chiamare con la coppia di assi servitagli e Buhmann, che giocava con {a-Spades} {k-Diamonds}, non è riuscito nel difficile recupero. Il settimo posto gli è valso €8'080.

Il dominio di Mark Vos durato per due giorni e mezzo si è concluso a metà della giornata conclusiva. Dopo un continuo calo si è trovato costretto ad andare all-in con {8-Clubs} {8-Diamonds} venendo chiamato da Runnar Lindepuu che giocava con {a-Hearts} {j-Clubs}. Il board ha offerto a Lindepuu una scala runner-runner che ha eliminato Vos al sesto posto per (€10'320).

Salvatore Cundari è stato eliminato al quinto posto per mano di Marc Naalden giocando all-in con {k-Spades} {6-Spades} contro l'{a-Spades} {6-Diamonds} dell'avversario. L'italiano si aggiudica così un ricco premio da €12'900. Poco dopo lo ha seguito tra il pubblico Simon Borg che, andato all-in con {a-Spades} {10-Diamonds}, è stato eliminato da Marc Naalden che ha chiuso la coppia vincente con {k-Clubs} {q-Clubs}. Il quarto posto è valso a Borg €16,340.

Nemmeno il tempo che Borg lasciasse il tavolo che già Fedor Los veniva eliminato al terzo posto (€19,780) ancora da Marc Naalden che dal big blind giocava una coppia di otto. Si andava così al testa a testa finale:

Seat 1: Marc Naalden — 1,635,000

Seat 6: Runnar Lindepuu — 300,000

La grande differenza di risorse faceva presagire un scontro rapido e già deciso in partenza ma Runnar Lindepuu ha giocato all-in più e più volte riuscendo a portarsi in pari. Nonostante ciò, la mano decisiva ha premiato il suo avversario. Naalden ha giocato un rilancio standard preflop e Lindepuu è andato all-in con {9-Hearts} {8-Diamonds}. Naalden è stato veloce a chiamare con la mano più popolare del giorno - pocket eights. La mano ha retto e Lindepuu si è dovuto accontentare del secondo posto e €29,940 di premio. Marc Naalden è stato incoronato campione ricevendo un premio da €46,474.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli