Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2009: Lisandro Vince il Quarto Bracciale - Campione in Ogni Variante di Stud

Jeff Lisandro

Il day 3 dell’evento #44, $2’500 Razz, è iniziato con 13 giocatori ancora in gara e Jeff Lisandro chip leader deciso a guadagnarsi il terzo bracciale di questa edizione. Alcuni pericolosi giocatori si frapponevano però tra lui e questo sogno: Kenna James, Nikolay Evdakov, Michael Craig ed Al “Sugar Bear” Barbieri i più temibili.

Il tavolo finale dell’evento è stato raggiunto dopo alcune ore di gioco durante le quali Jeff Lisandro ha ulteriormente incrementato il proprio vantaggio su tutti gli avversari. Questa la struttura del final table:

Seat 1 - Michael Craig, 343,000
Seat 2 - Warwick Mirzikinian, 271,000
Seat 3 - Steve Diano, 96,000
Seat 4 - Allen Bari, 55,000
Seat 5 - Ryan Fisler, 412,000
Seat 6 - Jeff Lisandro, 814,000
Seat 7 - Kenna James, 210,000
Seat 8 - Eric Rodawig, 171,000

Lisandro ha subito vinto un altro paio di piatti portandosi ad oltre un milione di chips. Allen Bari seguiva invece la direzione opposta trovandosi presto costretto all-in alla fourth street con Q-4-6-K contro il 3-9-4-K di Ryan Fisler. Fisler ha completato un low superando agevolmente la coppia di queens dell’avversario. Allen Bari ha così concluso all’ottavo posto ricevendo un premio da $19’880. Steve Diano lo ha seguito alla cassa poco più tardi andando all-in con 4-7-6-4 contro l’8-7-4-5 di Warwick Mirzikinian. Mirzikinian ha concluso con un otto low alla sixth street e Diano è stato eliminato al settimo posto($23’669).

Kenna James aveva perso la maggior parte delle proprie chips contro Jeff Lisandro poco prima dell’eliminazione di Diano ed ha concesso il resto a Michael Craig. James ottiene così un sesto posto che vale $29’473. Jeff Lisandro intanto ha proseguito con la propria inarrestabile marcia sbarazzandosi di Eric Rodawig al quinto posto ($38’471) in una mano che lo ha portato oltre 1.3 milioni in chips.

Lisandro ha ampliato ulteriormente il proprio vantaggio grazie ad un grosso piatto vinto contro Warwick Mirzikinian. Mirzikinian aveva realizzato un 10-9 low al river, ma Lisandro era riuscito a completare un 10-8 low che lasciava all’avversario ben poche chips da gestire. Mirzikinian si è presto visto costretto a giocarsi tutto ed è stato ancora Lisandro a completare il lavoro avviato nella mano precedente. Warwick Mirzikinian ha così concluso al quarto posto ($52,773).

Lisandro era riuscito ormai a costruirsi uno stack tale da poter letteralmente dominare il resto del tavolo. A farne le spese è stato Ryan Fisler che gli ha ceduto gran parte del proprio stack per poi farsi eliminare al terzo posto ($76’261) da Michael Craig.

L’heads-up è iniziato con il verdetto già emesso dato che Jeff Lisandro si trovava ad affrontare Michael Craig con un enorme vantaggio di 10 a 1 in quanto a chips. Michael Craig non ha infatti potuto altro che difendere con onore il proprio secondo posto, un piazzamento che gli è valso $116’405.

Jeff Lisandro è il campione del $2’500 Razz Champion delle WSOP 2009 e con questo successo raggiunge due storici traguardi: innanzitutto, ha eguagliato il record di bracciali vinti in una singola edizione delle WSOP; in secondo luogo, è divenuto il quarto giocatore nella storia delle WSOP a vincere bracciali in tutte tre le varianti di Stud. Solo leggende del poker quali Doyle Brunson, Paul “Eskimo” Clark e Gary “Bones” Berland possono vantare una tale impresa. Oltre al bracciale d’oro, Lisandro ha ricevuto anche $188’370 di primo premio. È lui ora il favorito per l’imminente evento 49, $50’000 HORSE, per non parlare dell’evento 53 - $1’500 Stud Hi/Lo - che potrebbe dargli il record di quattro bracciali in una sola edizione.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli