Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2009: De Wolfe Completa il "Triple Crown" con un Bracciale nel Torneo #27 PLO/8

Roland de Wolfe

Il tavolo finale dell'evento 27, il $5'000 Pot-Limit Omaha Hi/Lo, è stato uno dei più caldi giocatisi finora in questa edizione delle WSOP dato che vi prendevano parte Andy Black, Scott Clements, Antony Lellouche e Alex Kravchenko. Quando però la serata è giunta a conclusione era Roland de Wolfe ad aver vinto il proprio primo bracciale WSOP superando nel testa a testa finale Brett Richey. Soprattutto, con questo trionfo de Wolfe diveniva il secondo giocatore della storia a completare il "Triple Crown." De Wolfe, infatti, proprio come Gavin Griffin è riuscito a vincere titoli sia all'EPT, sia alle WSOP sia al WPT.

Ma la strada che ha condotto de Wolfe al bracciale non è stata affatto agevole. Scott Clements è arrivato al tavolo finale come chipleader e ha fatto pesare da subito il proprio potere. La prima conseguenza è stata la rapida eliminazione di Antony Lellouche al nono posto ($29'965).

Armando Ruiz ha ottenuto il più grande premio della propria carriera in questo torneo quando è stato eliminato all'ottavo posto ($32'105) per mano di Brett Richey. John Racener ha quindi concluso questa prima serie di eliminazioni venendo eliminato al settimo posto da Robert Campbell.

Andy Black ha nuovamente sfiorato il primo bracciale WSOP concludendo questa volta al sesto posto ($42'993). Black aveva rilanciato preflop e Robert Campbell ha giocato un reraise grande abbastanza da costringere l'avversario all-in. Black ha chiamato per poi rivelare {a-Diamonds}{a-Hearts}{4-Diamonds}{3-Hearts}. Campbell giocava invece con {a-Spades}{a-Clubs}{5-Spades}{4-Hearts} e quindi con gli altri due assi ed un differente progetto di scala. Il {q-Spades}{j-Spades}{9-Diamonds} del flop ha offerto a Campbell un progetto di colore subito chiuso quando turn e river hanno dato {7-Clubs} e {6-Spades}. Black è stato così eliminato.

Anche Alex Kravchenko era arrivato al tavolo finale sperando nel primo bracciale del 2009 ma ha dovuto cedere tutte le proprie chips a Scott Clements concludendo con un quinto posto che vale $53'881. È stato quindi il turno di Robert Campbell che pur essendo arrivato al tavolo finale come giocatore più short, è riuscito a farsi strada fino ad un ottimo quarto posto da $72'121.

Scott Clements ha raggiunto in questo evento il secondo tavolo finale in un torneo Omaha hi/lo delle WSOP 2009. Anche questa volta, però, si è visto sfuggire il titolo per un paio di posizioni. Il suo terzo posto vale comunque un ricco premio da $101'063.

Roland de Wolfe arrivava così al testa a testa finale con un vantaggio di quasi 4-a-1 e non ha impiegato molto a chiudere il torneo. De Wolfe e Brett Richey sono arrivati a vedere un flop che dava {10-Clubs}{8-Clubs}{4-Diamonds} e Richey ha aperto con una puntata. De Wolfe ha giocato un check-raise e Richey ha rilanciato ulteriormente andando all-in. De Wolfe ha chiamato scoprendo {a-Diamonds}{q-Clubs}{8-Diamonds}{4-Hearts} per la doppia coppia mentre Richey aveva {q-Diamonds}{j-Spades}{10-Hearts}{9-Hearts} per progetto di scala e top pair. Il {2-Spades} del turn non ha aiutato in alcun modo Richey e quando il river ha dato l'{a-Hearts} gli restava solo un secondo posto da $152'618. Roland de Wolfe ha ricevuto un primo premio da $246'616 per il proprio primo posto e soprattutto il suo primo bracciale d'oro delle WSOP.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli