Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Luca Pagano - Il Mio EPT Barcellona

Luca Pagano

La mia avventura verso la seconda tappa dell’ European Poker Tour d’ istanza a Barcellona, inizia all’ indomani della conclusione dell’ IPT di Sanremo, del quale ho scritto nel precedente articolo.

Dopo una giornata di riposo decido di partire alla volta della Catalogna con la mia macchina, un bel po’ di kilometri da masticare in solitudine per raccogliere un po’ le idee su quello che la vita mi sta proponendo nelle ultime settimane, sia sotto l’ aspetto professionale, sia per quel che riguarda il gioco in sè.

Ho sempre pensato che i pensieri e le idee nate mentre si guida, rispecchino fedelmente ciò che si avvicina di più al mio modo di concepire la vita e che le soluzioni ai problemi che affronti in quei momenti siano, solitamente, quelle più idonee e pertinenti.

Arrivo a Barcellona due giorni prima di quello in cui giocherò io il mio EPT.
Mi ritrovo coi compagni del team e qualche giocatore italiano fin dal mio arrivo, ma il tempo e’ fantastico e la spiaggia di Barcellona al Porto Olimpico, si presta a delle lunghissime camminate tra gente di ogni cultura che ha una gran voglia di divertirsi.

La prima sera mi vien voglia di giocare, e il cash del Casinò di Barcellona si rivela, come spesso accade, meta di turisti di passaggio e i tavoli che si vengono a creare sono spesso eterogenei, con una buona distribuzione tra gente con una buona skill, medi giocatori e sprovveduti di ogni genere, chi iper nitty, chi maniac senza la minima cognizione di quello che sta facendo.
Il risultato e’ molto soddisfacente, amo molto Barcellona.

Il mio EPT non mi regala grosse soddisfazioni. Provo a impormi e l’ immagine che do e’ piuttosto tight, come voglio che sia, ma purtroppo ho al tavolo due/tre elementi che mi conoscono piuttosto bene, uno di questi e’ Claudio Rinaldi con il quale mi scontro più di una volta fino a quando, nella mano decisiva, chiudo un tris di jack al flop, ma Claudio chiude un full e andiamo ai resti senza che il resto del board mi venga in aiuto.

Adesso la mia attenzione si sposta verso Londra dove partirò martedì 22.
Avrò a disposizione qualche giorno per preparare il torneo durante i quali girerò con Pokerstars del nuovo materiale promozionale.

Seguitemi, a presto.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli