Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Red Pro di Full Tilt Poker ai Tavoli di PokerStars?

Phil Ivey

Da qualche giorno nel forum americano ‘twoplustwo’ si parla della presunta presenza di Phil Ivey ai tavoli High Stakes di PokerStars.

La curiosità e la voglia di sapere chi possa esserci dietro il nick ‘RaiseOnce’ nasce da una conversazione in chat fra due player: ‘Sleyde’ e ‘FiSHeYe1984’, proprio il secondo si è seduto ai limiti $200/$400 con il misterioso giocatore per poi ritrovarsi con ‘Sleyde’ e, in una singolare conversazione in chat , di cui vi riportiamo qui di seguito la traduzione, lasciano trapelare il loro dubbio, anche se non viene pronunciato alcun nome:

Sleyde: Come è andata contro RaiseOnce?
FiSHeYe1984: Ho terminato in positivo , ma ho giocato male in certe situazioni ed è stata una sessione caratterizzata da molta varianza
Sleyde: sai chi sia?
FiSHeYe1984: beh, mi sono fatto un’idea…hai visto la 5-bet che ha fatto con 5 2 off?
Sleyde: Credo di aver avuto la tua stessa impressione, in chat si comporta nel suo stesso modo. Quando ho giocato contro di lui C-bettava davvero pesante ad ogni streets, inoltre essendo uno dei proprietari di Full Tilt non gli è permesso di giocare qui
FiSHeYe1984: Io non ho fatto alcun nome, è una chat pubblica, non andiamo oltre. Chiunque sia, la sessione di oggi mi ha fatto capire che al momento non penso di voler ancora giocare contro di lui a limiti tanto alti
Sleyde:eheheh
FiSHeYe1984: Penso di poter aver edge, ma considerando la varianza potrebbe non valerne la pena, visto che si tratta di qualcuno che ha un bankroll infinito
Sleyde: vero….

Vengono fatte svariate ipotesi su chi sia in realtà ‘RaiseOnce’, se ne discute su molti forum ormai, si pensa a Patrik Antonius, a David Benyamine, a Phil Ivey, ma proprio a quest’ultimo si indirizza il sospetto con maggior convinzione associando il suo stile di gioco a quello del giocatore misterioso.

Non possiamo credere che durerà a lungo l’anonimato se davvero si tratta di un red pro di Full Tilt.
Intanto già da sabato 22 maggio, il ‘sospettato numero uno’ , può vantare una poker room intitolata a lui. È stata appunto inaugurata la ‘PHIL IVEY Poker room’ all’Aria Resort e Casinò, all’interno dello stupendo CityCenter di Las Vegas, room che ospiterà esclusivamente partite di High Stakes. Una sorta di omaggio a colui che, nonostante la giovane età, è già considerato una leggenda vivente del poker. La room ha aperto le porte con ‘The Ivey League Poker Invitational’ torneo su invito con una taglia proprio sul Tiger Wood del poker da $100.000 e il vincitore del torneo ha avuto la possibilità di giocare versus Ivey in un Head up da $250.000.

Nel frattempo sul web la stragrande maggioranza degli appassionati di poker ha già dato il proprio voto ad Ivey nelle votazioni che decideranno quali saranno i campioni che avranno l’onore di partecipare al prestigioso freeroll da 1milione di dollari, Il tournamet of Champions, nell’ambito delle prossime WSOP.
Presenza quasi scontata quella di Ivey, nato nel 1976 a Riverside, California, punta del team di Full Tilt Poker, considerato il miglior giocatore di online del mondo, che ad oggi vanta nella sua carriera alle Wsop ben 7 braccialetti ed ha raggiunto ben 36 piazzamenti a premio.

Chissà se qualcuno sarà in grado di svelare l’identità di RaiseOnce o se rimarrà segreta come è tutt’oggi quella di Isildur1, chi si cela dietro questi nick? Giungeranno indiscrezioni da Sin City che ci aiuteranno a svelare il mistero?

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli