Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

World Series of Poker 2010 Day 15: David "Bakes" Baker ed Eric Buchman Vincono Entrambi il loro Primo Braccialetto WSOP

David "Bakes" Baker

Due settimane piene di gioco sono nei libri e ieri l’azione alle World Series of Poker ha visto il pro sponsorizzato da PokerStars Eric Buchman e David "Bakes" Baker vincere entrambi il loro primo braccialetto WSOP. Nenad Medic e Sorel Mizzi sono al comando dei loro rispettivi tavoli finali e ad altri due eventi si giocheranno per arrivare all’atto finale.
Event #18: $2,000 limit hold'em

Meno di un anno fa, il pro sponsorizzato da PokerStars Eric Buchman ha finito quarto al WSOP main event per $2.5 milioni. Venerdì notte ha provato al mondo del poker che la sua presenza tra i November Nine nel '09 non è stata una casualità, battendo un field di 476 e vincendo il suo primo braccialetto WSOP oltre a $203,607.

Buchman si è presentato al tavolo finale come chip leader rimanendoci fino alla fine, eliminando Matt Grapenthien, William Jensen e per ultimo Brent Courson, che ha chiuso al secondo posto. L’ultima mano ha visto un controrilancio preflop, Buchman con {10-Hearts}{7-Diamonds} e Courson con {a-Clubs}{k-Hearts}. In posizione, Buchman ha chiamato la puntata di Courson al flop che leggeva {2-Diamonds}{q-Clubs}{2-Spades} e quando il turn è sceso {7-Hearts}, ha chiamato l’all-in di Courson. Il river ha servito {8-Clubs} dando la mano a Buchman e assicurandogli la sua prima vittoria alle WSOP.

Event #19: $10,000 2-7 draw lowball

David "Bakes" Baker si è presentato al giorno finale dell’Event #19 con un compito difficile davanti a lui, superare un gruppo finale di grossi stack con i Team PokerStars Pros Daniel Negreanu e George Danzer oltre che a John Juanda, Erik Seidel, John Monnette, Andy Bloch ed Eric Cloutier, tutti in cerca della gloria.

Baker, tuttavia è risultato all’altezza della sfida eliminando cinque degli altri sei giocatori al tavolo finale, oltre ad aver fatto fuori Daniel Negreanu all’8° posto. Per i suoi sforzi, Baker porta a casa $294,314 ed ora è in buona posizione per il titolo giocatore dell’anno delle WSOP 2010, grazie al tavolo finale del $50,000 Players Championship e a questo successo.

Event #20: $1,500 pot-limit Omaha

Il Pot-limit Omaha è una di quelle varianti in cui accumulare un grosso stack può fare la differenza e Nenad Medic è proprio quello che ha fatto, ammassando un enorme stack di 1,504,000, quasi un milione in più del suo avversario più vicino, Tex Barch finalista del WSOP main event 2005.

Lo stack di Medic ha ricevuto l’iniezione maggiore nell’ultima mano della notte con un board che leggeva {j-Spades}{5-Diamonds}{3-Spades}{5-Hearts}. Medic ha puntato e Peter Costa, che aveva iniziato la mano con 500,000 è andato all in con {a-Hearts}{a-Clubs}{q-Spades}{4-Clubs} a cui è seguito il call di Medic con {k-Diamonds}{j-Diamonds}{j-Clubs}{8-Clubs} per un full chiuso al turn. Il river è sceso {3-Diamonds} e Medic ha conquistato il suo secondo braccialetto WSOP.

Event #21: $1,500 seven card stud

Ha iniziato il giorno con soli 16,000 in chips, ed era difficile pensare che Sorel Mizzi, potesse finire come chip leader al termine del Day 2 e in prima posizione per vincere il suo primo braccialetto.

Mizzi ha chiuso a 435,000 in chips, con un buon vantaggio al tavolo finale che include Richard Ashby, Dan Heimiller, il Team PokerStars Pro Pat Pezzin e Jon Turner.

Event #22: $1,000 Ladies no-limit hold’em championship

Oltre 1,000 donne hanno affollato il Rio per l’annuale Ladies event e quando il day si è concluso solo in138 sono rimaste. Tra queste ci sono la chip leader La Sengphet con 148,500 stack, la campionessa del 2008 Svetlana Gromenkova, Eveyln Ng, Liv Boeree, Lacey Jones, Michele Lewis, Wooka Kim, Linda Johnson e Maria Ho.

A Las Vegas nessun evento può essere vietato in base al genere, così anche un numero di uomini ha partecipato all’evento incluso Shaun Deeb che dopo aver perso una scommessa ha dovuto vestirsi da drag. Tuttavia, per la gioia delle donne nessuno degli uomini è sopravvissuto.

Event #23: $2,500 limit hold'em six-handed

L’evento six-handed limit ha visto 384 giocatori entrare in azione e dopo otto livelli di gioco ne sono rimasti solo 100.

Justin Bonomo è al comando in vista del Day 2 con 56,900 in chips a cui si uniscono i Team PokerStars Pros Bertrand "ElkY" Grospellier e George Lind, JJ Liu, Phil Gordon, JC Tran, Erick Lindgren, Matt Hawrilenko e Joe Sebok che ha subito un colpo al termine della giornata rimanendo con soli 4,300 in chips.

A Seguire

Un altro evento da $1,000 è in corso oltre al $10,000 Omaha hi-lo world championship.

Video del Giorno

Kristy Arnett, che è stata eliminata dal ladies event ha incontrato qualche altra giocatrice ancora in gioco. Date un occhiata.

Entrate in azione anche voi. Registrate un account Casinò di Sanremo Online e usufruite dei nostri fantastici bonus.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli