Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Ma che call è???

Ma che call è??? 0001

La mano è apparsa sul nostro blog di Pokernews qualche ora fa durante lo svolgimento del day 1C e vede protagonisti James Mordue, giocatore statunitense di Beverly Hills e soprattutto di fama internazionale e un suo avversario che troviamo "in the tank" ormai da 4 minuti.

L'azione è questa: su un flop {10-Diamonds}{8-Clubs}{3-Spades} James Mordue pusha per circa 8.000 chip su bui 200/400 ante 50 e un pot di circa 2.000; mentre l'avversario si accingeva a prendere una decisione snervato dalla lunga attesa, Mordue, dal nulla, decideva di mostrare un {10-Clubs} per un punto pari ad "almeno" la top pair, purtroppo manca lo stack dell'opponent per provare a capire la motivazione di quello che sta per succedere.

Il suo avversario, a causa di questo episodio, prolunga il tempo della decisione e dichiara di essere messo male ma di avere ancora delle chance di vincere il piatto.

Poco dopo oppo propende per il call e Mordue mostra anche l'altra carta: {10-Clubs}{9-Diamonds}, originando l'esplosione di amarezza del suo avversario: "Ahhhhahahhy, mi hai pescato davvero in una bruttissima posizione" e gira {9-Spades}{9-Hearts}.

Il dealer completa il board con una {q-Clubs} al turn e un {7-Clubs} al river, regalando il raddoppio a Mordue; nessun floorman si accorge dell'accaduto e nessun giocatore protesta per la condotta di Mordue, anche se qui la condotta da rimproverare sarebbe quella del suo avversario!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli