Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Poker Live: Andrian si ferma in settima posizione a Cipro

Simone Andrian

Azzurri protagonisti nel poker live.

Le Carmen Poker Series Cipro si chiudono senza l’acuto azzurro nel final day del $2.200 Poker Cup: Antonio Aversa si ferma al tredicesimo posto, con Simone Andrian eliminato in settima piazza.

Niente da fare anche per i connazionali impegnati nel €1.150 Main Event Irish Poker Open: Molinelli e Peralta escono di scena nel day 3, con la certezza di essere a premio.

Vediamo nel dettaglio.

Simone eliminato al tavolo finale

In 20 hanno ripreso porto per la giornata conclusiva del $2.200 Poker Cup Carmen Poker Series Cipro e fra questi Antonio Aversa e Simone Andrian. Per loro però non ci sarà l’acuto tanto sperato. Antonio è il primo a mollare la presa, quando saluta a 13 left con AxKx vs AxJx di Edgard Raffoul e soprattutto KxKx di Aleksandr Ivanov.

Il board non concede aiuti al giocatore del Bel Paese che incassa 10.135 dollari. Simone Andrian invece centra il tavolo finale, ma per lui i giochi si chiudono poco dopo, nonostante due eliminazioni messe a segno. Nella mano conclusiva, il triestino finisce ai resti con AxQx e si trova dominato da AxKx di Simeon Spasov.

Un King al flop segna già il destino dell’azzurro che incassa 28.300 dollari per la sua ennesima deep run in carriera. La vittoria finale sarà tutta per lo stesso Simeon Spasov. Il giocatore bulgaro, dopo un deal in heads up, riceve 149 mila dollari di prima moneta e relega al secondo posto Giorgiy Skhulukhiya.

Il payout del tavolo finale

1 Simeon Spasov Bulgaria $149,600*
2 Giorgiy Skhulukhiya Georgia $140,000*
3 Maher Achour Tunisia $74,100
4 Ivan Zabiiakin Russia $56,600
5 Mikhail Zavoloka Russia $42,500
6 Aleksandr Ivanov Jr Russia $34,000
7 Simone Andrian Italy $28,300
8 Nenad Dukic Serbia $22,600
9 Boris Smuskevicius Lithuania $16,900

*Deal

Giochi finiti per gli italiani nell'Irish Poker Open

A Dublino le speranze azzurre di trionfo vanno in fumo nel day 3 del €1.150 Main Event Irish Poker Open. Nicolò Molinelli ed Eugenio Peralta vengono eliminati nel corso della terza giornata e dunque non ci saranno connazionali a dare l’assalto allo scettro nel torneo dei record.

Nicolò finisce la sua corsa a 64 left in cambio di 6.280 euro, la stessa cifra che incassa Eugenio che termina il suo percorso quattro posizioni dopo al connazionale. In 14 torneranno oggi per la volata conclusiva e davanti a tutti detta il passo Tero Laurila: il finnico prova la fuga con 13 milioni di pezzi.

Il count ufficiale

Tero Laurila 13,075,000
David Tous 12,125,000
Ninh Van Hiep 9,700,000
Stephen Groom 9,050,000
Konstantinos Vatseris 8,875,000
Brian Moore 8,000,000
Mark Johnston 6,950,000
Oliver Boyce 6,400,000
Georgios Tsouloftas 6,100,000
Padraig Parkinson 4,800,000
Vidmantas Beliauskas 4,600,000
Robert Shanley 3,300,000
Adrian Thorne 3,050,000
Aidan Quinlan 1,425,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli