Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +
€5,000 EPT Kiev Main Event
Giorni
€5,000 EPT Kiev Main Event
Giorno 2 completo

Day 2 concluso

Max Lykov will lead the pack to start Day 3
Max Lykov will lead the pack to start Day 3
Il secondo giorno dell’EPT Kyiv è ormai storia. E’ venuto ed è passato in un batter d’occhio. La giornata è iniziata con 203 giocatori che si sono affrontati sui tavoli ad otto giocatori per tutto il giorno.
Fin dalle prime battute il grido “posto libero” si è susseguito a ritmo incessante tanto che ben 30 giocatori erano già stati eliminati entro il primo livello di 75-minuti.

Vitaly Lunkin è stato una delle prime vittime, quando la sua coppia e progetto di scala nulla ha potuto contro la coppia piu’ alta del collega russo Alekseu Tsessarsky. I professionisti del Team Pokerstars Pro Katja Thater e Ivan Demidov sono usciti poco piu’ tardi.
Alexander Rykov che ha iniziato in settima posizione è stato eliminato sorprendentemente già nel secondo livello mentre Jason Kudron farà la stessa fine poco piu’ tardi malgrado fosse terzo in classifica.
Altre vittime illustri di questo Day 2 includono Cristian Dragomir, Alexander Kostritsyn, Faraz Jaka, Shaun Deeb, e Nicolas Levi.

Lungo la strada abbiamo perso anche l'ultimo membro del Team PokerStars Pro quando Alex Kravchenko viene eliminato con i suoi {A-Clubs} {J-Hearts} che soccombono agli {A-Hearts} {K-Hearts} di un avversario.

Sull'altro lato della medaglia, l'affezionato frequentatore degli EPT Dragan Galic ha preso il comando nella prima parte della giornata.
Con la sua aggressività selettiva ed un paio di grandi abbandoni, Galic è riuscito a scalare la classifica. Tuttavia il suo regno ha avuto vita breve in quanto a causa d un brutto colpo subito è costretto a giocare con uno stack marginale per il resto della giornata.

Dopo di lui, ci sono stati quattro o cinque giocatori che si sono scambiati le prime posizioni per il resto della serata. Alla chiusura del gioco, è Max Lykov che comanda la classifica di giornata con un impressionante stack di 397,900 chips, ovvero quasi 200 grandi bui! Altri stack di riguardo sono dell’olandese qualificatosi online Menno Mulder (210,000), Andrew Malott (187,200), il chipleade del giorno precedente Viktor Ivanov (160,000), Lika Gerasimova (139,000), e "Miami" John Cernuto (102,000). Sono sopravvissuti solo 71 giocatori che torneranno domani a darsi battaglia lungo la strada che porta ai premi.

A proposito di domani, il gioco riprenderà a mezzogiorno ed il Day 3 continuerà fino a che non rimarranno quattro tavoli finali. Quindi il programma e’ di giocare fino a quando rimarranno solo 32 giocatori, ed ai ritmi visti sinora potrebbero bastare pochi livelli.
Grazie per averci seguito oggi ; vi aspettiamo domani qui su Pokernews per un nuovo giorno di azione pokeristica emozionante.
Buona serata dal Palazzo dello Sport di Kiev!

Tags: Max Lykov

Ancora tre mani

[user38338]
A dieci minuti alla fine dell'ultimo livello di questa giornata, l'orologio del torneo è stato fermato ed il direttore torneo ha annunciato che verranno giocate ancora tre mani prima che questo day 2 sia dichiarato concluso.

Fitzgerald centra il bersaglio

Alex Fitzgerald
Alex Fitzgerald
Da posizione finale, Alex Fitzgerald apre il piatto rilanciando a 5,100. Dai bui Alexey Maslov controrilancia a 16,800. Fitzgerald decide che e' il momento buono per mandare i resti per un totale di 54,500 chips.
Dopo una breve pausa, l'avversario decide di chiamare mettendo a rischio la permanenza di Alex nel torneo.

Fitzgerald gira {K-Clubs} {8-Clubs} contento di vedere che le sue carte sono entrambe vive contro le {A-Diamonds} {6-Hearts} di Maslov.

Altra gioia per Alex al flop che scende {3-Clubs} {2-Clubs} {8-Hearts} e lo fa passare in testa.
Un altro {8-Spades} assicura la vittoria a Fitzgerald con il tris di otto che lo fa raddoppiare ad oltre 100,000 chips per la prima volta dopo parecchie ore di attesa.

Tags: Alex FitzgeraldAlexey Maslov

Meyburg sugli scudi

[user38338]
Con circa 14,000 chips già nel piatto ed il banco che al flop mostra {7-Spades}{K-Clubs}{8-Spades}, Raoul Refos fa check su Michael Meyburg che punta 8,500. Refos vede.

Il turn è il {8-Clubs}. Refos fa ancora check e stavolta Meyburg esce per 24,000. Refos riflette un po' e poi abbandona la mano.

Refos scivola così a 69,000 chips mentre Meyburg ha continuato a salire e si trova ora a 285,000 a ridosso dei primi.

Tags: Michael Meyburg

Falaschi inguaia Mattern

Raggiungiamo l'azione nella sua parte finale con un piatto di buone dimensioni in relazione agli stack dei contendenti con Arnaud Mattern che è l'aggressore in un confronto testa a testa.

Al turn il banco mostra {4-Diamonds} {10-Diamonds} {3-Spades} {Q-Spades}, e Mattern punta circa 10,000 chips, anche se l'esatto ammontare non e' dato a sapere.
Luca Falaschi riflette un po' e poi decide di vedere la puntata.
I due vanno al river che scende {8-Hearts}.
Mattern esamina ad occhio le dimensioni del piatto e poi calcula l'ammontare della sua puntata fissandolo a 12,400 chips.
Falaschi ci mette poco per chiamare ed a Mattern colto in pieno bluff non resta che battere le dita sul tavolo e dire all'italiano "Hai vinto".

Falaschi rivela il {3-Hearts}, ma Mattern chiede di vedere anche l'altra carta che è il {6-Hearts} prima di gettare le sue nel mazzo. Ottima lettura dell'italiano che mette nei guai il professionista francese che perde circa metà del suo stack crollando a31,000 chips

Tags: Arnaud MatternLuca Falaschi

Terzetto olandese al lavoro

Menno Mulder
Menno Mulder
Tutti e tre i giocatori olandesi rimasti si sono dati fare nell'ultima ora. Raoul Refos che è stato corto per quasi tutta la giornata, ha iniziato a risalire con decisione arrivando ora ad avere 92,000 chips. Ad Schaap è stato il portabandiera arancione per quasi tutto il giorno ed è ancora messo bene con le sue 155,000 chips, ma non e' più il leader del terzetto.
Infatti Menno Mulder, qualificatosi online a questo evento, sembra che dal nulla abbia costruito uno stack invidiabile di circa 210,000 chips che lo piazza tra primi dieci giocatori della classifica attuale.

Tags: Menno Mulder

Anche Levi viene eliminato

[user38338]
Nicolas Levi
Nicolas Levi
Iniziammo questo Day 2 raccontandovi lo scambio di battute scherzose al tavolo tra Nicolas Levi e Shaun Deeb. Sfortunatamente, anche Levi è appena stato eliminato poco dopo l'uscita del suo amico Deeb.

Anche Oleksandr Ziv e Mikhail Mazunin sono nella lista degli eliminati.
Attualmente sono rimasti 74 giocatori.

Tags: Nicolas Levi

Deeb eliminato

[user38338]
What? Shaun Deeb is done
What? Shaun Deeb is done
Shaun Deeb apre rilanciando preflop subendo il controrilancio di Jonas Kronwitter, seduto alla sua sinistra.
Tutti foldano su Deeb che chiama formando un piatto preflop di 30,000 chips.

Il flop scende {6-Diamonds}{2-Clubs}{J-Spades}. Deeb fa check, Kronwitter punta 17,000, e Deeb check-rilancia all in per circa 80,000. Kronwitter chiama senza esitazione rivelando {Q-Hearts}{Q-Diamonds} molto avanti dei {3-Hearts}{3-Diamonds} girati da Deeb.

Turn {10-Diamonds} e river {Q-Spades} sanciscono l'eliminazione di Deeb.
Kronwitter decolla a circa 300,000 sfidando Priit Turner per l'attuale chip leadership.

Prydryk sale ancora

[user38338]
Ruslan Prydryk
Ruslan Prydryk
Ruslan Prydryk apre con un rilancio a 5,000 da under the gun, e tutto il tavolo passa fino al grande buio che decide di chiamare.

{2-Spades}{8-Spades}{3-Hearts} scendono al flop. Il grande buio fa check, Prydryk punta 7,000 visti dal suo avversario.
Al turn scende la {Q-Spades}, e l'azione del flop si ripete identica: check, puntata di 7,000 e chiamata.

Il river è il {5-Hearts}. Il buio fa ancora check e stavolta Prydryk va sul pesante puntando 35,000 chips.
Dopo lunga riflessione l'avversario decide per la chiamata e Prydryk rivela la mano massima {A-Spades}{K-Spades} colore all'asse incassando il bel piatto e salendo a 225,000 chips.

Tags: Ruslan Prydryk