Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 Evento #28, $5'000 Pot-Limit Omaha w/ Rebuys, Day 1: Sebag al Comando

WSOP 2008 Evento #28, $5'000 Pot-Limit Omaha w/ Rebuys, Day 1: Sebag al Comando 0001

152 eccellenti giocatori si sono ritrovati per questo che è tradizionalmente un torneo tra i più vivaci delle WSOP. E vivace Il Day 1 dell'evento 28, il $5'000 Pot-Limit Omaha w/ Rebuys lo è stato sicuramente. Anche se l'azione non è mancata a nessuno dei tavoli da gioco, è stato il N° 15 ad attrarre l'attenzione dei tifosi. Ad un certo punto, questo vero tavolo della morte ha ospitato Erick Lindgren, Phil Hellmuth, Erik Seidel, Daniel Negreanu, Phil Ivey e Robert Williamson III, radunando in pratica oltre 30 bracciali WSOP. Quando la giornata di gioco è arrivata a conclusione, solo uno di questi grandi era ancora in corsa per un bracciale.

Era Emmanuel Sebag che si è assicurato di arrivare al day 2 come chipleader. Sebag era arrivato vicino al bracciale in passato chiudendo al secondo posto dietro a Johnny Chan nel $5'000 Pot-Limit Omaha nelle WSOP 2003. Questa la classifica a fine giornata:

Emmanuel Sebag 466,200

David Benyamine 343,700

Erick Lindgren 262,800

Adam Hourani 236,400

John Juanda 213,300

Eli Elezra 205,800

Phil Hellmuth 201,800

Brian Rast 178,200

Daniel Negreanu 176,400

Thomas Wahlroos 171,200

I 152 giocatori in gara sono riusciti a totalizzare 483 rebuys portando il montepremi totale a oltre $3 milioni. Concluso il periodo dei rebuy, le eliminazioni si sono succedute a grande ritmo e a fine serata restavano soli 54 giocatori. Alcuni di questi giocatori non sono ancora nemmeno certi di lasciare il Day 2 con un premio dato che saranno pagate solo 18 posizioni. Il vincitore però aggiungerà ben $817'781 al proprio bankroll.

Patrik Antonius ha lasciato il tavolo da gioco poco dopo la chiusura del periodo di rebuy. Si era trovato all-in al flop con in mano K-K-x-x contro Emmanuel Sebag che giocava con A-A-x-x. Gli assi di Sebag non hanno retto ed Antonius è stato eliminato.

In meno di dieci minuti Tom "durrrr" Dwan ha eliminato Phil Ivey e Dario Minieri. Tutto il denaro di Ivey è finito al centro del tavolo quando il flop dava {10-Clubs} {8-Clubs} {4-Spades}. Ivey giocava con {5-Clubs} {6-Clubs} {7-Spades} {2-Spades} contro Dwan con {k-Clubs} {q-Clubs} {a-Spades} {10-Spades}. Il board è stato completato da altre carte a picche ed il superiore colore di Dwan ha sancito l'eliminazione di Ivey. Minieri quindi si è giocato tutto partendo in buon vantaggio con una scala queen-high contro quella jack-high di Dwan. Dwan ha però avuto la fortuna di chiudere un colore runner-runner che ha eliminato Minieri.

Tra coloro che torneranno a giocarsi il Day 2 vi sono Rafi Amit, Gavin Smith, Chris Ferguson, Robert Williamson III, Josh Arieh, Tony G, Johnny Chan, Alexander Kostritsyn, Joe Hachem, Freddy Deeb, Kirill Gerasimov, Rob Hollink, Mike Sexton ed Erik Seidel.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli