Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 Evento 24, $2'500 Pot-Limit Hold'em/Omaha: Max Pescatori Alza il Secondo Bracciale

WSOP 2008 Evento 24, $2'500 Pot-Limit Hold'em/Omaha: Max Pescatori Alza il Secondo Bracciale 0001

Max Pescatori, meglio noto all'estero come il "Pirata Italiano," ha appena aggiunto un bracciale delle World Series of Poker alla propria collezione. Pescatori si è imposto su 457 giocatori che hanno preso parte all'Evento #24, il $2'500 Pot-Limit Hold'em/Omaha e si è fatto strada attraverso un difficile tavolo finale guadagnandosi una trionfale vittoria qui al Rio. Con questo successo si è guadagnato un premio da $246'471 ed il secondo bracciale WSOP della carriera. Pescatori aveva infatti vinto anche il torneo $2'500 no-limit hold'em durante le WSOP 2006.

Anche se il tavolo finale presentava veterani delle WSOP quali il cinque volte vincitore di bracciale Allen Cunningham ed il giocatore di grande successo Minh Ly, Pescatori si è trovato ad affrontare in testa a testa Kyle Kloeckner, un avversario relativamente sconosciuto nel circuito WSOP.

Kloeckner, ex-filosofo di St. Louis passato al poker professionistico ha ottenuto in questo evento il primo piazzamento a premio alle WSOP della sua carriera. Un debutto di quelli che contano senza dubbio! Ha infatti guadagnato $152'410 per il suo secondo posto.

Kloeckner arrivava da chipleader al testa a testa ma ha perso buona parte del proprio stack nella prima mano di hold'em. Ha chiamato un rilancio da 65'000 di Pescatori che sedeva al bottone ed i due hanno assistito alla distribuzione di un flop con Q-10-5 rainbow. Kloeckner ha giocato un check-raise alla continuation bet postflop di Pescatori (100'000) rilanciando a 350'000. Dopo alcune riflessioni, Pescatori ha rilanciato all-in e Kloeckner ha spinto la propria mano nel muck.

Questa mano fondamentale ha dato al futuro vincitore un vantaggio di tre a uno in quanto a chips con uno stack da 1'500'000 contro quello da 670'000 di Kloeckner. Il testa a testa da 30 minuti si è concluso poco dopo.

Kloeckner ha perso l'occasione di incrementare drasticamente il proprio vantaggio quando entrambi hanno chiuso un full in una mano di Omaha. Temendo un possibile full superiore data la composizione della board, Kloeckner si è limitato a chiamare la puntata da 100'000 di Pescatori scoprendo poi di averlo battuto con un full di cinque contro quello di quattro dell'italiano.

Il pirata italiano ha quindi gestito nel migliore dei modi la mano che ha deciso il torneo. Ha rilanciato dal bottone a 72'000 e Kloeckner ha deciso per il call. Il flop ha dato K-J-3 con due carte a quadri. Kloeckner ha giocato un check-call alla puntata da 110'000 di Pescatori. Quando il {2-Hearts} è stato girato al turn, Kloeckner ha fatto ancora check e Pescatori ha puntato quanto basta per costringere all-in l'avversario.

Kloeckner alla fine ha optato per il call, solo per vedere il proprio J-10-10-3 in seria difficoltà contro il K-J-8-7 di Pescatori. Il river ha portato il {2-Diamonds} permettendo all'italiano ed ai suoi compatrioti tra il pubblico di esultare.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli