Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 Evento #39 $1'500 No Limit Hold'em: Bracciale per David Woo

WSOP 2008 Evento #39 $1'500 No Limit Hold'em: Bracciale per David Woo 0001

Dopo un cruento Day 2, i nove finalisti dell'evento #39, il $1'500 No-Limit Hold'em, sono tornati all'Amazon Room del Rio per tentare la fortuna e trovare la gloria in queste WSOP 2008. Solo il chip leader Thom Werthmann pativa avendo già alle spalle un precedente bracciale WSOP, mentre alcuni altri giocatori al tavolo finale erano addirittura alla prima esperienza alle WSOP. Questa la situazione al tavolo ad inizio gara:

Thom Werthmann — 1,600,000

Thanh Dat Tran — 1,255,000

Curtis Early — 1,225,000

David Woo — 1,090,000

Matt Wood — 675,000

Habib Khanis — 645,000

Eric Beren — 640,000

Jim Paras — 535,000

Michael Glasser — 495,000

Jim Paras era quasi il più short ad inizio serata e non ha impiegato troppo tempo per spingere tutto ciò che restava del suo stack al centro del tavolo. Su un flop con {j-Spades} {5-Clubs} {2-Hearts}, Paras è andato all in con {a-Hearts} {j-Hearts}. David Woo ha chiamato rapidamente mostrando {2-Clubs} {2-Diamonds} per il set. Il {j-Clubs} del turn ha offerto qualche outs a Paras, ma il {9-Spades} del river ha lasciato intatto il full di Woo che elimina Paras al nono posto per $58'290.

Dato che per la maggior parte dei finalisti era questo il primo piazzamento a premio alle WSOP, tutti giocavano decisamente chiusi per guadagnarsi una posizione più ricca nella classifica generale. Mike Glasser aveva iniziato la giornata come più short stack ed ha guadagnato quasi $30'000 extra solo aspettando l'eliminazione di Paras. Glasser è stato poi eliminato all'ottavo posto ad opera di Matt Wood guadagnandosi un premio da $85'394.

David Woo ha quindi deciso di prendere in mano le redini del gioco eliminando Thanh Dat Tran al settimo posto ($113'240). Poco dopo sempre Woo ha ridotto la contesa finale a soli quattro giocatori con una doppia eliminazione nella stessa mano: vittime Thom Werthmann (quinto per $191'209) e Curtis Early (sesto per $150'368). Habib Khanis ha seguito i due ex-compagni di tavolo quando è andato all-in preflop con {q-Diamonds} {j-Hearts} venendo chiamato da Eric Beren che giocava con {k-Diamonds} {q-Spades}. Khanis non ha recuperato lo svantaggio ed ha chiuso quarto per $233'906. Altra dozzina di mani e si arrivava al testa a testa causa l'eliminazione di Beren, terzo per $278'460.

David Woo arrivava al testa a testa finale in buon vantaggio ma gli sono servite comunque 40 mani per raggiungere l'ambito bracciale. Questa la situazione di partenza:

David Woo — 5,000,000

Matthew Wood — 3,165,000

Nella mano finale, Matt Wood ha rilanciato dal bottone con {9-Spades} {6-Diamonds} e Woo ha chiamato. Il flop ha rivelato {9-Hearts} {5-Spades} {4-Diamonds} e Woo ha aperto le puntate, Wood ha rilanciato e Woo ha portato a tre le puntate. Dopo qualche minuto di riflessione, Wood ha deciso per l'all-in e Woo ha chiamato con {10-Hearts} {10-Diamonds}. La sua overpair ha retto fino alla fine dato che turn e river hanno portato rispettivamente {q-Spades} e {4-Clubs}. Wood è stato eliminato al secondo posto ricevendo un premio da $389'844. David Woo ha vinto il suo primo bracciale WSOP ed un primo premio da $631'656.

Name Surname
John ‘Falstaff’ Hartness

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli