Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 $50'000 H.O.R.S.E. Day 1: Mackey e Reslock Leaders della Prima Giornata

WSOP 2008 $50'000 H.O.R.S.E. Day 1: Mackey e Reslock Leaders della Prima Giornata 0001

Il gruppo di partecipanti al torneo $50'000 H.O.R.S.E. è tradizionalmente il più agguerrito, pericoloso e prestigioso di tutte le Series ed i 148 iscritti all'evento 45 di quest'anno non hanno fatto eccezione. Con oltre 40 vincitori di bracciale, dozzine di stelle di internet ed i leggendari giocatori del "Big Game" tutti in corsa per il trofeo Chip Reese Memorial si è assistito davvero ad il più prestigioso raduno di stelle del poker vistosi quest'anno. 148 giocatori hanno pagato $50'000 a testa per potersi trovare in corsa per il bracciale, il trofeo offerto in memoria di uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi e l'ufficioso titolo di "Migliore Giocatore del Mondo."

Non si poteva trovare un solo tavolo facile ma alcuni erano veramente brutali. Annie Duke, Doyle Brunson, Huck Seed, Kirill Gerasimov, David Grey e Katja Thater sono tutti stati sorteggiati per lo stesso tavolo così come Perry Friedman, Ralph Perry, Daniel Negreanu, Phil "OMGClayAiken" Galfond e Phil Ivey che sedevano ad un altro temibile tavolo. Tra le leggende di questo gioco in gara si elencano inoltre Phil Hellmuth, Johnny Chan, Chris Ferguson, Layne Flack, Barry Greenstein e T.J. Cloutier.

Uno dei più attesi scontri, una volta nota l'assegnazione dei posti, era quello tra Tom "durrrr" Dwan e Daniel "Kid Poker" Negreanu che partivano appunto dallo stesso tavolo. Dwan, venutnenne stella del poker online, prende parte quest'anno alle sue prime WSOP. Negreanu, una volta il più giovane giocatore a vincere un bracciale, ha ottenuto il quarto personale titolo WSOP proprio alcune settimane fa. Un tavolo che vedeva fianco a fianco "Kid Poker" e "durrrr" non poteva far sperare in altro che tanta azione e grandi emozioni. Le aspettative non sono state tradite. Nelle prime fasi di gioco, Dwan e Negreanu si sono affrontati in un grosso piatto durante un round di Omaha Hi/Lo nel quale Dwan aveva aperto le puntate ad ogni street. Negreanu ha chiamato ogni volta assistendo alla distribuzione sul board di {j-Spades} {8-Hearts} {5-Hearts} {2-Hearts} {6-Hearts}. Dwan ha scoperto {a-Clubs} {a-Hearts} {8-Spades} {3-Spades} per il nut low ed una coppia di assi per quello alto. Negreanu giocava con {a-Spades} {3-Diamonds} {6-Spades} {7-Diamonds} per lo stesso punto low, ma gli assi di Dwan hanno retto lasciando a Negreanu solo un quarto di piatto.

Negreanu si è ripreso parte delle chips in gioco a tarda serata in una mano di razz ricca d'azione che ha offerto puntate ad ogni street e rilanci nella maggior parte di queste. Negreanu giocava con 10-6-5-3 scoperti trovandosi contro Dwan con J-6-10-2. Negreanu ha quindi rivelato il 7-6-A coperto per un 7-6-5-3-A e Dwan ha spinto nel muc. Dwan e Negreanu sono entrambi sopravvissuti alla prima giornata di gara chiudendo a metà gruppo.

Negreanu era uno dei tre giocatori che prendevano parte all'evento con la reale opportunità di guadagnarsi la prima piazza nella classifica di tutti i tempi dei giocatori che hanno vinto più denaro. Assieme a lui, in corsa per il primato in questa particolare classifica anche Phil Hellmuth ed Allen Cunningham. I tre potevano legittimamente ambire al posto attualmente occupato da Jamie Gold, ma la corsa di Hellmuth si è arrestata alla fine del Day 1.

Hellmuth si ritrovava a tarda serata a giocare come short stack e poche mani prima della sua eliminazione ha commentato, "Beh, non credevo fosse possibile uscire da questo (torneo) nel Day Uno... Mi piace riuscire nelle imprese che sembrano impossibili." Ha quindi spinto al centro del tavolo tutte le proprie chips in una mano di stud hi/lo contro Rafi Amit e Bruno Fitoussi. Fitoussi ha girato [{k-Hearts} {q-Hearts}] {10-Clubs} {8-Hearts} {4-Diamonds} {k-Diamonds} [{10-Spades}] per la doppia coppia ed il [6-9] {6-Diamonds} {4-Hearts} {9-Spades} {2-Spades} [x] di Hellmuth non è stato in grado di garantirgli la permanenza in gara.

Assieme a Hellmuth sono stati eliminati nel Day 1 David Williams, Amnon Filippi e Shunjiro Uchida. Con il più grande stack di partenza di tutte le WSOP e la struttura limit si sono concretizzate solo otto eliminazioni nel corso del Day 1. La corsa al bracciale è destinata ad essere più una maratona che uno sprint ma per il secondo giorno di gara la prima fila ai blocchi di partenza sarà occupata da:

James Mackey 214,000

Chris Reslock 210,200

Pat Pezzin 200,400

Joe Cassidy 198,700

Ralph Perry 195,300

Stephen Wolff 192,700

Fu Wong 188,100

Douglas Ganger 183,200

Bill Chen 182,500

Tad Jurgens 172,700

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli