Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008, $10'000 NLHE Main Event Day 1A: Mark Garner Primo Leader

WSOP 2008, $10'000 NLHE Main Event Day 1A: Mark Garner Primo Leader 0001

Il primo giorno del WSOP Championship è sempre come un coltello a doppio taglio. Tutti entrano con grandi aspettative ma almeno la metà delle persone che attraversano le porte della Amazon Room per prendere posto al tavolo ad inizio giornata ripassano da quella porta molto prima di quanto sperano. Garner è uno dei fortunati che è potuto uscire dalla sala a testa a fine giornata: dopo un 25° posto al Main Event lo scorso anno ha infatti concluso il Day 1A come chip leader.

Si dice che la peggiore giornata dell'anno per un giocatore di poker è quella in cui si viene eliminati dal WSOP Championship. Anni fa, venivano offerti meno tornei e nessuno prevedeva un buy-in da $10'000. Dover attendere un intero anno per giocare "il torneo che conta" era un'eternità.

Anche dopo l'ampliamento del circuito dei tornei con eventi da $10'000 sempre dietro l'angolo, l'eliminazione dal Main event delle WSOP risulta ancora particolarmente dolorosa. Che si tratti di giocatori dilettanti o esperti professionisti, la possibilità di poter vantare un titolo che ha reso immortali veri miti del poker è ambizione che spinge chiunque a lottare fino alla fine per vincere un sogno. E con questa predisposizione che i giocatori hanno preso posto al tavolo per giocare il Day 1.

Al Day 1A hanno fatto la loro comparsa alcuni ex-campioni WSOP quali Dan Harrington, Berry Johnston, Bobby Baldwin e Scotty Nguyen. Tra i professionisti in gara si elencano Freddy Deeb, Chau Giang, Barry Greenstein, Ben Roberts e Billy Baxter. Oltre a questi VIP, numerosi erano i già vincitori di bracciale negli eventi preliminari delle WSOP 2008: Max Greenwood, Vanessa Selbst, Svetlana Gromenkova, Rep Porter, Marty Smyth, Blair Hinkle, David Benyamine, Phil "OMGClayAiken" Galfond e Dan LaCourse.

Il primo eliminato di questo evento ha lasciato il tavolo quando la coppia di assi servita in mano a Barry Clancy è stata superata al river da un tris di jacks. Tom "durrrr" Dwan ha affrontato una giornata ugualmente difficile e breve dato che anche lui con una coppia di assi in mano è stato eliminato da A-8 a causa di altri due 8 sul board. David Benyamine sembrava avesse trovato l'aiuto del board con A-J e carte comuni che davano 3-8-J-A-8, ma Avdo Djokovic con coppia di assi era messo meglio. Uscita anticipata anche per Benyamine. David "Devilfish" Ulliott e l'autore Michael Craig si sono confrontati ad inizio giornata e Craig ha avuto la meglio sull'avversario.

Già nel tardo pomeriggio le eliminazioni hanno iniziato a succedersi a maggior ritmo. Uno short-stacked Freddy Deeb ha spinto tutto ciò che gli restava al centro del tavolo con pocket seven, ma sfortunatamente si è trovato contro Grayson Physioc che giocava con una coppia di queen servita. Eli Elezra, Allyn Jaffrey Shulman, Vanessa Selbst, Luis Velador, Raymond Rahme e Lyle Berman sono tutti stati eliminati prima di fine serata. Li hanno seguiti altri grandi professionisti quali Taylor 'Green Plastic' Caby, Katja Thater, Gavin Smith, Bob Feduniak, Roy Winston, Dan Harrington, Davidson Matthew, Ralph Perry, Abe Mosseri, Shawn Rice, Eric Froehlich e Tuan Lam tutti fuori prima della cena.

Entro la fine della prima giornata più di metà dei partecipanti era già stata eliminata: soli 636 giocatori sono riusciti a passare al Day 2. 23 giocatori hanno superato soglia 100'000 in chips, fatto che permetterà loro di partire in buona posizione nella gara successiva. I chip leaders del Day 1A sono:

Mark Garner — 194,900

Brandon Adams — 176,450

Kellen Hunter --155,200

Stefan Mattsson — 154,275

Patrick Fortin — 145,275

Jeff Frerichs — 138,025

Soren Peterson — 135,475

Adam Hudson — 127,750

Wayne Brown — 124,575

Todd Rebello — 123,925

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli