Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Intervista con il Professionista di Full Tilt Andrew Feldman

Intervista con il Professionista di Full Tilt Andrew Feldman 0001

Se è vero che il poker può portare alla fama, allora un giocatore la cui fama sta sicuramente salendo vertiginosamente in questo momento è Andrew Feldman. Il 21enne, stella de poker online, è saltato alla nostra attenzione per la prima volta quando ha vinto $250,000 nell' 888 UK Open nel 2007. Più recentemente l'abbiamo visto tra i più grandi vincitori dell'ultimo PartyPoker Cash Den su Channel 5, ed anche in prima pagina sul quotidiano Sun e più di recente, cosa ancora più impressionante, la scorsa settimana è diventato il più giovane professionista inglese presente del Team di Full Tilt Poker.

Pokernews: Allora, come ci si sente ad essere il più giovane professionista inglese di Full Tilt Poker?

Andrew Feldman: sono davvero contento di questo accordo, se ne parlava da un po', ed è stata solo questione di mettere la penna sul foglio. Sono felice che sia un giocatore online ad essere il più giovane professionista inglese mai sponsorizzato, la rete è il luogo dove è arrivata la maggior parte dei miei successi la sponsorizzazione è il sogno di ogni giovane giocatore di internet. Mi piacerebbe essere un po' il modello dei giocatori più giovani, per mostrare loro che possono costruirsi un bankroll a partire da stakes davvero ristretti, ed un giorno potrebbero giocare al fianco dei più grandi giocatori del mondo, quelli sponsorizzati dalle più grandi e potenti sale di poker del mondo

PN: Dunque, cosa significa per te essere un giocatore sponsorizzato?

AF: La cosa più importante per me è che mi fa sentire un vero professionista, che è l'elemento che, personalmente, ha maggior importanza. Potrei sempre tentare di giocare in eventi come l' EPT comunque ma questo mi dà sicuramente maggiori incentivi per fare del mio meglio e poter rappresentare Full Tilt Poker. Significa molto anche essere associato ai migliori giocatori al mondo, quando la gente mi chiede cosa faccio per vivere; posso ora orgogliosamente dire che sono un giocatore di poker professionista.

PN: Un sacco di persone pensano che essere un 'Red Pro' crea una folla di seguaci dietro di sé, quale è stata la tua esperienza finora?

AF: Non penso di avere ancora tanti fan come succede con gli altri, nonostante qualche persona mi abbia sfidato in heads up, penso che chiunque vorrebbe battere un professionista. Ho partecipato alla "live pro chat" qualche volta, dove rispondi alle domande dei giocatori, mi sono davvero divertito. Tutti vogliono sapere la stesa cosa, come ho fatto ad arrivare dove sono oggi. È bello far sapere loro che ho cominciato dai microstakes, con la recessione di questo periodo, tutti hanno reali difficoltà ad avere soldi, per cui spero che questo li aiuti a capire che nulla è impossibile.

PN: Ti stiamo vedendo molto in TV ultimamente e ovviamente hai vinto il 2007 UK Open, credi di avere maggiori possibilità negli eventi televisivi?

AF: No, non penso di avere più possibilità nelle partite in Tv; è molto difficile essere sia un buon giocatore online che un buon giocatore in TV. Sono solito giocare mani molto velocemente quando sono in tavoli multi-way per cui sto cercando di sfruttare questa transizione per giocare molto più lentamente. Per me le partite in TV mi espongono molto di più, sfruttando il mio nome e proponendo delle sfide contro i migliori giocatori del mondo. Ho cominciato anche a dilettarmi come commentatore in TV al fianco di Jesse May, mi sono divertito molto, mi piace analizzare le mani in maniera dettagliata.

PN:Infine, tutti parlano e straparlano della tua età ma sembra che tu sia nell'ambiente da sempre, ti senti ancora un giocatore novello più un giocatore veterano?

AF: Mi sento ancora giocatore novello, ancora non gioco molti tornei live. Si, sono stato in TV un po' di volte in questo Paese ma questo non significa che il mio nome sia ancora conosciuto su scala mondiale. Giocherò degli eventi per provare a vincere il mio primo braccialetto quest'anno, quando andrò a Las Vegas per la prima volta, sono davvero intenzionato a farlo e voglio giocare la maggior parte degli eventi no limit. Sarebbe entusiasmante tornare a casa con un braccialetto.

Puoi giocare contro Andrew ed alcuni dei migliori giocatori di poker al mondo esclusivamente su Full Tilt Poker.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli