Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Leggende del Poker - Allen Cunningham

Leggende del Poker -  Allen Cunningham 0001

Allen Cunningham è nato il 28 Marzo 1977 a Riverside, in California. Durante la sua infanzia la famiglia Cunningham giocava molto a carte a casa e ovviamente Allen veniva sempre coinvolto. Quando quegli anni passarono, la propensione di Allen per i giochi di carte è diventata sempre più palese e il ragazzo aspettava con ansia il giorno in cui avrebbe potuto accedere finalmente ad un casino. La legge in America dichiara che bisogna avere almeno 21 anni per poter andare nei casino, ma Allen non se la sentiva di attendere oltre ed ha cominciato a giocarci quando ne aveva solo 18. A quell'epoca era già alla UCLA (University of California in Los Angeles) dove studiava ingegneria civile, ma la cosa non cambiò il fatto che il poker stesse diventando il suo interesse principale. Sebbene durante il primo anno di università era ancora in grado di combinare le due cose, all'età di 19 anni decise di lasciare l'università e tentare la fortuna come giocatore di poker professionista. Ha cominciato così a migliorare il suo gioco. Siccome non era ancora in grado di competere nei grandi tornei, Allen continuò a fare pratica nei casino locali e giocando online.

Tutto ebbe inizio giocando dei freeroll online. Ogni giorno c'era un freeroll, ed Allen in questi se la cavava piuttosto bene. Ha cominciato così a costruirsi un bankroll ed ha deciso di andare in un casino dove avrebbe giocato dei tavoli di Hold'em $2/$4 nei weekends. Ha investito moltissimo tempo nel poker, ma a livello finanziario non aveva fatto ancora progress consistenti. Dopo una breve serie di vincite, comunque, le cose sono cominciate ad andare meglio ed ed il ragazzo è stato in grado di aumentare i livelli. Ha vinto $500 in un tavolo $6/$12, a cui è seguita una vincita di $800. Da lì le cose sono andate solo migliorando e Cunningham non si è mai guardato indietro.

Il giorno del suo 21esimo compleanno nel 1998 ha finalmente avuto accesso al circuito torneistico, ed era spesso circondato da un gruppo di amici i cui nomi potrebbero suonare familiari. Daniel Negreanu, John Juanda e Phil Ivey sono stati spesso beccati assieme a Cunningham. Ha giocato tornei per un anno senza ottenere un successo sostanziale. Il gioco cash continuava a girare bene per Cunningham, ma cominciava ad irritarlo il fatto che il suo sogno d'infanzia non fosse astato ancora divenuto realtà.

Leggende del Poker -  Allen Cunningham 101

Nonostante il primo anno non fosse andato alla grande per Allen, non ci sarebbe voluto ancora molto perchè arrivassero i successi. La sua rivelazione è arrivata durante il "Legends of Poker tournament" al Bycicle Casino dove ha raccolto un paio di buoni risultati ed è stato anche votato come "best all-round player". E' arrivato al tavolo finale in 5 eventi, vincendone due, il $300 7-Card-Stud Hi/Lo event ed il $1,000 No Limit Hold'em event. A partire dal 2000 le cose sono davvero cominciate per Cunningham. E' arrivato 2° al torneo Omaha da $5,000 delle World Series of Poker, assicurandosi la sua prima vincita cash di oltre $100,000.

Un anno più tardi Allen è stato finalmente in grado di esaudire il suo sogno di gioventù, almeno parzialmente; ha vinto un braccialetto alle World Series of Poker. Si trattava del $5,000 7-Card-Stud event, dimostrando ancora una volta quando fosse realmente il giocatore migliore nei dintorni. Nel 2002 è stato in grado di dimostrarlo ancora una volta dopo aver vinto circa $160,000 nel $5,000 Deuce-to-Seven No Limit event. Con il suo secondo braccialetto in tasca Allen si sentiva come un re del mondo, ma non si è fermato. E' arrivato 3° nel € 10,000 No Limit event ed ha vinto la $1,000 Poker Championship ad Atlantic City.

Allen Cunningham resta impassibile, e quando gli altri gli dicono che è davvero difficile vincere 5 braccialetti WSOP, lui semplicemente risponde, "qualcuno deve vincerli".

Leggende del Poker -  Allen Cunningham 102

Dopo una piccola pausa nel 2004 (il suo primo anno senza neanche una vincita alle WSOP dal 1998) ha deciso di vincere il suo 3° braccialetto nel 2005 dopo aver battuto, nel $1,500 No Limit Hold'em, la bellezza di quasi 2,300 avversari. Era arrivato il giorno prima, ed ha dovuto fare una fila di 4 ore per potersi registrare all'evento. Allen stesso ha detto, "Se l'avessi Saputo prima non mi sarei mai presentato all'evento, ma dopo aver atteso in fila per due ore ho pensato che l'avrei giocato, anche se avessi dovuto sedermi fuori." Queste due ore probabilmente si sono risolte nel suo 3° braccialetto WSOP e in un premio di $725,000. Dopo aver ottenuto altri quattro piazzamenti nello stesso anno, compresi tre tavoli finali, Allen è stato votato miglior giocatore dell'anno.

Nel 2006 Allen ha ripreso dove aveva lasciato l'anno prima. Ha vinto il $1,000 No Limit Hold'em w/rebuys event, a cui ha fatto seguito un 4° posto nel Main Event delle WSOP 2006, che gli hanno assicurato il più alto pagamento finora, con $3.5 milioni. Nel 2007 Cunningham ha aggiunto il quinto pezzo alla sua collezione di braccialetti dopo aver vinto il $5,000 Pot Limit Hold'em event, che lo ha reso più ricco di quasi $500,000. Nel 2008 aveva intenzione di arrivare di nuovo in fondo al main event, ma il sogno è finito al 117° posto. Ha ottenuto un altro tavolo finale nel $2,500 PLO/Hold'em event, ma sfortunatamente si è fermato al 4° posto.

Per quanto riguarda il resto del 2008, le vincite totali nei tornei live di Allen Cunningham ammontano ad oltre $10 milioni, una somma superata solo da Jamie Gold, Joseph Hachem, Daniel Negreanu e Phil Hellmuth.

Alla fine dei conti Allen ha deciso di tenersi lontano dai guai ed evitare ogni tipo di scandalo attorno a lui. E' un grande professionista che ama il suo lavoro e che non cerca mai problemi.

Leggende del Poker -  Allen Cunningham 103

Al momento Allen Cunningham vive con la sua ragazza, Melissa Hayden, che può vantare 11 piazzamenti WSOP a suo nome, compreso un 2° posto nel $5,000 Limit Hold'em event alle WSOP del 2000. Con i suoi 39 piazzamenti a premio alle WSOP, Allen è quasi in cima alla lista di coloro che hanno totalizzato più vincite alle WSOP di sempre, e con i suoi 5 braccialetti si è guadagnato un posto nei primi 10 nel mondo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli