Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

La Scheda di Dario Minieri: Biografia, Profilo, Risultati, Video e Curiosità sul Professionista Romano

Dario Minieri

BIOGRAFIA

Dario Minieri romano, classe 1985, conosciuto anche come "Supernova". In meno di un' anno dall'istituzione del Vip-Club su PokerStars, nel 2006 è riuscito dove molti non sono mai arrivati, ad ottenere il livello di Supernova e Supernova Elite, un numero così alto di Frequent Player Points (ossia punti che vengono assegnati ai giocatori per la loro presenza nel gioco). Il suo record rimane ancora oggi insuperato: è l'unico giocatore di poker ad avere accumulato tanti punti da potersi comprare sul sito un sogno di auto come la Porche Cayman, senza avere la patente e ritrovarsi altri punti per acquistare qualcos'altro.

Per avere un'idea, godetevi un nostro video nel quale Dario ci racconta della macchna vinta...

Tutt'ora studente di psicologia, anche se in questo momento ha messo il poker in cima alle priorità, sicuramente fa dello studio psicologico, visto i risultati, un ottimo aiuto nel gioco, comprende gli avversari e sa dove colpire.

La storia pokeristica di Dario, inizia da una grande passione: quella per Magic. All’età di 16 anni, dedicava la maggior parte del proprio tempo a questo gioco, che ha contribuito a formare un gran numero di professionisti del mondo del poker; un gioco di carte da collezione. Insieme ad alcuni amici girava il mondo per fare tornei e proprio con loro si è avvicinato al Texas Hold'em, da quel momento non si è più arrestato.

Con la maggiore età, ha iniziato a giocare on line e come spesso accade per i grandi del poker, dai livelli più bassi, affascinato dagli heads up è volato ai livelli più alti, diciamo altissimi. Da amante dei giochi di strategia e di carte in generale ha rielaborato ed approfondito ogni aspetto del Texas Hold’Em. Un giocatore molto aperto, capace di imparare attraverso il confronto con gli altri e di giocatori ne ha visti molti Dario, tra i migliori del mondo. Il segreto del suo successo non è solo depositato nel suo particolare talento, ma anche nelle moltissime ore di studio e pratica che dedica alla sua passione.

Dal 2005 ha partecipato ad eventi internazionali live con i quali ha guadagnato circa 1.600.000 $, tra gli ottimi risultati il quinto posto al torneo di Nova Gorica, il 22° posto gran finale dell'EPT 2005 a Monaco. L'anno dopo, l'Ottobre 2006, ha affinato le sue abilità all'European Poker Tour, dove ha giocato il suo primo tavolo finale, chiudendo terzo a Baden e ha partecipato al Main Event delle WSOP: 543° per poco più di $22,000. In questa occasione Minieri ha accumulato uno stack altissimo, chiudendo il Day 3 come chip leader. Prima di questo risultato era quasi uno sconosciuto: addirittura venne riportato erroneamente il suo nome come "Roma Dario". Era riuscito comunque a farsi notare dalle telecamere della ESPN, guadagnando un po' di notorietà nelle loro trasmissioni e sul suo sito preferito PokerStars, dove in seguito è diventato uno del Team Pro.

L'anno seguente alla sua prima partecipazione al Main Event delle World Series, dopo essere stato per alcune ore addirittura chipleader, col suo stile piuttosto aggressivo ha perso molte fiches sino a essere eliminato al 96° posto, risultato di primissimo livello che gli valse $67.353. Un'altra data storica, nella giovanissima carriera di Minieri è stata il 27 gennaio 2008: ha vinto online il prestigioso torneo "Winner takes all" su PokerStars dal buy in di 5.200$, nel quale su 20 persone soltanto il primo si porta a casa 100.000$.

Pochi mesi dopo, il 5 aprile 2008, ottenne un meraviglioso terzo posto all'EPT di Sanremo, dove arrivato al tavolo finale da chip leader, perse con questa mano: Minieri ha {q-Spades}{q-Diamonds}, l'avversario statunitense Mercier {a-Diamonds}{4-Diamonds}. Sul flop {7-Hearts}{2-Diamonds}{8-Diamonds} Minieri punta 400 mila e l'avversario decide di andare all in. Minieri chiama istantaneamente ma viene beffato dal river {3-Diamonds}. Il premio è comunque non male €287,600.

Il primo braccialetto arriva il 19 giugno con la vincita dell'evento #31 di No Limit Hold 'Em Six-Handed delle WSOP 2008. Arrivato al tavolo finale come chip leader, questa volta Minieri vede tutti i suoi avversari cadere prima di arrivare alla vittoria da favola e al premio di $528,418. È stato il secondo italiano a vincere un braccialetto quell'anno, la sua vittoria è arrivata infatti subito dopo la vincita di Max Pescatori del suo secondo braccialetto nel $2,500 Pot-Limit Hold'em/Pot-Limit Omaha event.

Eccovi le immagini di gioia del disinvolto Dario, nell'intervista in inglese su PokerStars.tv

Un anno d'oro per Minieri premiato anche con il titolo di Italian Player of the Year 2008.

Dario Minieri è stato l'unico giocatore italiano ad essere invitato a partecipare agli NBC Head'Up Tournament 2009 di LasVegas; un evento molto rinomato con soli 64 Players in gara. Il nostro Dario ha sconfitto al primo turno il grande Mike Matusow, per poi essere eliminato al secondo giro dal suo compagno di team: Daniel Negreanu.

In maggio la conclusione del WPT di Venezia lo vede al 7° posto, ad un soffio dal tavolo finale , si porta a casa 50.000 euro. Purtroppo "caterpillar" Minieri ha avuto un po’ di sfortuna nelle ultime competizioni: in Agosto 2009 a Kiev per l'Ept è uscito al Day 1B. Risultati discontinui anche per questo Ottobre con l'Ept Londra e nell'ultimo torneo a Nova Gorica per IPT Slovenia, Dario, dopo un exploit al day 1b del torneo è uscito dalla zona premi con questa mano: Su flop 5-7-3 il giovanissimo punta tutte le sue chips, 70mila circa, con 6-5. Stefano Moresco, vincitore della “Notte del poker” un anno fa, lo chiama e lo fa fuori con una coppia di 8 trovandone anche un terzo al river.

Aspettiamo i prossimi eventi per aggiornare la breve ma intensissima carriera di questo spettacolare domatore di carte.

RISULTATI

• 06-Mag 2009 € 4,000 No Limit Hold'em WPT Venezia 7th € 48,680
• 09-Dic 2008 € 5,000 No Limit Hold'em EPT - Praga 47th € 8,300
• 15-Nov 2008 € 5,400 No Limit Hold'em EPT Polonia Open, Warsaw 3rd € 123,162
• 16-Giu 2008 $ 2,500 No Limit Hold'em 39th World Series of Poker (WSOP) 2008, Las Vegas 1st $ 528,418
• 01-Apr 2008 € 4,700 No Limit Hold'em EPT Sanremo, Sanremo 3rd € 287,600
• 06-Lug 2007 $ 10,000 World Championship No Limit Hold'em 38th World Series of Poker (WSOP) 2007, Las Vegas 96th $ 67,535
• 05-Giu 2007 $ 1,000 No Limit Hold'em 38th World Series of Poker (WSOP) 2007, Las Vegas 27th $ 16,212
• 26-Nov 2006 € 200 No Limit Hold'em 3rd Campionato Italiano di Texas Hold'em, Sanremo 8th € 1,210
• 07-Ott 2006 € 5,000 No Limit Hold'em The Big Double, EPT Baden 3rd € 125,780
• 30-Aug 2006 € 230 Limit Hold'em Torneo Autunnale di Poker, Nova Gorica 5th € 886
• 28-Lug 2006 $ 10,000 No Limit Texas Hold'em - World Championship Event 37th World Series of Poker (WSOP) 2006, Las Vegas 543rd $ 22,266
• 07-Mar-2006 € 10,000 No Limit Hold'em EPT Grand Final, Monte Carlo 22nd € 16,800
• 30-Nov-2005 € 1,000 No Limit Hold'em Campionato Italiano di Poker (Italian Poker Championships) 2005, Nova Gorica 4th € 3,760
• 29-Nov-2005 € 500 Pot Limit Hold'em Campionato Italiano di Poker (Italian Poker Championships) 2005, Nova Gorica 4th € 2,680

STILE DI GIOCO

Come membro del Team PokerStars Pro, Dario gioca online con il nome ‘Dariominieri’. Il suo approccio al tavolo verde è stato così lontano dal classico, che molti hanno visto in lui il poker della nuova generazione.

Il suo stile risulta ultra aggressivo e questo atteggiamento lo vede costantemente in attacco senza lasciare tregua ai suoi avversari. Questa caratteristica lo porta ad essere un temuto giocatore, che affronta i tornei in modo spregiudicato. Avere la possibilità di seguire Dario dal vivo è un'esperienza emozionante, gli alti ed i bassi si alternano in modo inaspettato e lo spettatore viene inevitabilmente coinvolto dall'adrenalina che traspira in ogni mossa. Il nostro Supernova, non è solo molto imprevedibile, risulta anche molto concreto ed efficace.

On line è uno dei giocatori più vincenti e maggiormente apprezzati al mondo. Solito ad imporre il proprio gioco, scopre tutti i flop che non costano troppo con qualsiasi coppia di carte in mano. Quando compete per un piatto, lo fa in modo determinato con rilanci e contro-rilanci. Questo stile, soprattutto nei tornei, gli vale il guadagno di molte fiches che può impiegare nel corso dell'evento per fare sentire maggiormente il proprio peso. A volte questo suo modo di prendere di petto il gioco, può comportare che in un paio di mani da chipleader può trovarsi di colpo short stacked, soprattutto se gli avversari osano arrivare a vedere cosa ha in mano o in mani sfortunate o contro professionisti che hanno migliore lettura del gioco.

Per avere ancora più chiaro chi è Minieri al tavolo verde, vi raccontiamo un avvenimento. Era il 18 Giugno 2008, Dario Minieri si preparava al più soddisfacente colpo della sua giovane carriera di giocatore di poker. Indosso una camicia grigia di seta, la sua immancabile sciarpa della Roma avvolta intorno al collo e due pesanti orologi d'oro al polso. Sconosciuto dai molti, Dario sgomentò i suoi avversari al torneo per antonomasia: le WSOP. Il suo sguardo impassibile accompagnava la spinta dei pot a livelli vertiginosi. Un giocatore americano, che era stato appena sconfitto, vedendo un pot così spaventoso domandò: "Chi è l'artefice di ciò?" Dario risposte dal tavolo:“ il bamboccio, chi sennò? il mostro e perfino l'idiota...”

Per questo Dario rientra a pieno titolo nella specialità del bluffatore senza scrupoli, e questo modo di intraprendere gli eventi, anche quelli unici, come quello che lo portò a vincere il primo braccialetto. La sua giovane età forse lo porta ad essere maggiormente spregiudicato e decisamente ultra-aggressivo nell'affrontare anche le competizione dove l'elemento emozionale dovrebbe giocargli brutti scherzi.

Dario Minieri anche se giovanissimo ha già maturato una grande esperienza nel gioco e le sue potenzialità nel Texas Hold’Em sono ancora tutte da svelare. Eccovi un'intervista condotta da Filippo Sacco di PokerNews all'ultimo Ept di San Remo 2009.

BREVI CHICCHE

Fuori dalle sale da poker, nella vita di tutti i giorni Dario non è certo aggressivo e non mette in soggezione come quando gioca a poker. Nella vita privata è un grande appassionato di calcio e auto. Un ragazzo come molti, amante del cinema, dei viaggi e delle belle ragazze, si mormora che flirti con la canadese Isabelle "No Mercy" Mercier, sua compagna del team PokerStars.

In un’intervista ha detto che il suo sogno è quello di poter vivere di poker: “Io penso di vivere per la competizione mi sento di averla nel sangue e mi fa sentire cento volte più vivo! Con i primi risultati ho iniziato a credere nei miei mezzi e ho acquisito la consapevolezza che avrei potuto giocare a poker continuamente, e così è stato. Gioco per divertimento non per lavoro, quindi si ho intenzione di giocare agli stessi ritmi e spero di poter fare più risultati possibili. Non voglio mettermi limiti o pensare a quanti traguardi raggiungere.”

Per vedere Dario in versione Harry Potter all'italiana, consultando la sezione video del sito non ufficiale http://www.dariominieri.it/index.php

Per ulteriori informazioni:
http://dariominieri.blogspot.com/
http://www.dariominieri.com/

Ecco un'altra Scheda di Dario Minieri

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli