Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Parlando di HORSE con Lou Krieger: Le Mani di partenza per l’Omaha/8, Parte 2

strategia omaha 8

Il primo episodio di questa breve esplorazione in due parti delle mani che bisognerebbe considerare di giocare durante il round di Omaha/8 nell’HORSE, ha offerto alcuni suggerimenti concreti per le mani iniziali giocabili.

Era una lista molto semplice, con solo sei argomenti da imparare. A dire il vero è una lista breve, ma potente. Infatti, se segui queste linee guida mentre ti limiti a imparare solo l’Omaha/8, dovresti essere in grado di gestirti contro i giocatori tipici o nella media dell’Omaha/8. E in giochi dove i tuoi avversari sembrano sempre trovare la mano iniziale a prescindere dalle quattro carte che gli sono state servite, avrai modo di stare avanti a loro, e non ti sentirai perso in una mano o confuso su cosa fare dopo il flop, e molto probabilmente riuscirai ad essere un vincitore a lungo termine durante il round di Omaha/8 in una partita di HORSE.

Quando giochi le quattro prime cards — Assi, due, tre, quattro e cinque — senza un raise davanti a te, più sei vicino al bottone, più la tua mano diventa vulnerabile. Agire per ultimo è un vantaggio perché hai un sacco di informazioni sulla forza reale e supposta delle mani dei tuoi avversari rispetto a quante ne avresti in early position, e potrai anche sapere come sono molti avversari nel piatto con te.

Nell’ultima puntata, il sesto e ultimo gruppo di mani che dovresti considerare di giocare comprendeva tutte le prime cards. Ti ho detto che dovresti giocare qualsiasi delle quattro prime cards, anche quelle senza un asso nella tua mano, fino a quando nessuno ha rilanciato davanti a te. La mano migliore in questa situazione sarebbe 5-4-3-2 double-suited. La peggiore sarebbe 5-5-4-4 rainbow.

Ma qualifichiamola. Se sei in first position, immediatamente alla sinistra dei bui, probabilmente non dovresti giocare questa mano anche se risponde ai requisiti consigliati. Ma se senti che devi, assicurati di essere in un tavolo molto loose passive, pieno di callers prima del flop e con pochissimi raise, a prescindere da cosa potrebbero avere i tuoi avversari. Man mano che ti muovi verso il bottone, se il piatto non è stato rilanciato, una mano con qualsiasi delle quattro prime cards diventa sempre più giocabile.

Qualsiasi mano raccomandata aveva un asso, ad eccezione di quattro prime cards senza un Asso, ma c’è anche un’altra manciata di mani senza un Asso che puoi giocare.

Gioca tutte le mani il cui totale da 40 punti. Conta 11 punti per l’Asso; attribuisci il valore della carta dal due al nove, e 10 punti ai 10 ed alle figure. Puoi giocare qualsiasi mano con 40 punti. Mani come K-Q-J-10 o Q-Q-J-10 si giocano particolarmente bene in situazioni dove un sacco di persone sono entrate in gioco prima di te.

Molti dei tuoi avversari giocheranno qualsiasi mano con un Asso, specialmente se questo Asso è suited. Un gran numero di avversari che entra nel piatto spesso indica che essi posseggono delle carte basse. Infatti, le carte basse, dominano questa — e probabilmente qualsiasi altra — lista suggerita di mani iniziali per l’Omaha/8. Ma è proprio questa tendenza che rende le mani da 40 punti così giocabili. Con un sacco di callers davanti a te, la maggior parte delle carte basse sono probabilmente nelle mani dei tuoi avversari, ed il mazzo probabilmente sarà pieno di carte alte.

Se cinque giocatori entrano nel piatto ed i bui non hanno avuto la possibilità di agire, questo è un segno che la maggior parte dei giocatori ha carte basse. Se tu hai carte alte, la tua mano è molto preziosa. Puoi anche rilanciare in questa situazione – che tu abbia o meno un asso – perché la possibilità di hittare il flop è piuttosto alta. Se manchi il flop, è una mano molto facile da foldare. Ma se sei fortunato e becchi una grossa mano hai una probabilità molto alta di aggiudicarti l’intero piatto.

Dal bottone o dal posto del cutoff — il posto immediatamente alla destra del bottone — ogni volta che ci sono già quattro o più giocatori nel piatto e non ci sono stati rilanci, puoi persino fare reraise con una mano da 40 punti. Dopo tutto, quando la maggior parte dei giocatori rilancia, è difficile che stiano annunciando di avere un Asso nella loro mano assieme con un altro Asso o altre carte basse. Possono essere considerati probabilmente tre degli Assi in situazioni come queste, e se qualcuno chiama subito quel raise, tutti e quattro gli assi probabilmente sono fuori.

In queste circostanze, la tua mano alta potrebbe aggiudicarsi un grosso piatto. È improbabile che sia un piatto diviso perché probabilmente non ci sarà una mano bassa. Ogni volta, vale la pena di rilanciare o anche di fare un reraise, e se manchi completamente il flop, non sarai mai in pericolo perché la tua mano è molto semplice da foldare in confronto ad un flop pieno di carte basse.

Queste mani raccomandate non solo le uniche mani che puoi giocare prima del flop, ma mentre stai imparando il gioco è sicuro sapere che non devi essere tentato dal giocare troppe mani — e giocare troppe mani è l’errore peggiore dei giocatori di Omaha/8. Foldare le mani che non si completano con parte di flop sarà semplice e meno costoso. E quando giochi, la qualità delle tue mani sarà piuttosto alta. Dal momento che la maggior parte delle persone gioca ad Omaha perchè offre una spiegazione semplice per giocare più mani, queste raccomandazioni ti permetteranno di sfruttare di questa tendenza dei tuoi avversari e di trarne profitto.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli