Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Strategia per Sit and Go: Low-Limit Turbo SNGs

stack

Tom Dwan, Dario Minieri e Annette Obrestad - questi tre grandi del poker online sono solo alcuni nomi dell’armata dei professionisti del poker via internet che si sono fatti strada verso il successo partendo dai low-limit sit-n-goes. I SNGs non sono solo un eccellente campo d’allenamento dove sviluppare le proprie competenze nel no-limit hold’em, ma sono anche uno strumento eccellente per crearsi un bankroll. Recentemente, i turbo SNGs hanno superato i cugini dalla struttura lenta in quanto a popolarità ed in questo articolo ci occuperemo di alcuni aspetti importanti per avere successo nelle partite low-limit e far lievitare i vostri conti.

Dove posso giocare?
La maggior parte dei siti offre sit-n-go turbo a tavolo singolo. PokerStars allestisce tavoli full-ring di SNGs turbo con buy-in da $3.40, $6.50 e $16 ma anche six-max turbo SNGs da $3.25, $6.50 e $13. Full Tilt offre una selezione di tavoli full-ring e six-max turbo che partono da $1.20 e salgono progressivamente a $2.25, $6.50 e $12.

Quanto mi serve?
Non vi mentiremo - i SNGs turbo possono essere imprevedibili e instabili quindi è meglio assicurarsi di avere qualche buy-in in più a disposizione rispetto a quelli che si stanziano normalmente per i SNGs a velocità tradizionale. Serie negative da 20 o 25 buy-ins sono nella norma. Bisogna però sottolineare che la velocità di gioco permette di affrontare un maggior numero di partite all’ora e conseguentemente di raggiungere un maggiore tasso di vincita. A questi stakes, un bankroll da 50 buy-in dovrebbe essere sufficiente. Con $50 o meno sul vostro conto, non allontanatevi dalle partite da $1. Quando sarete saliti a $100 o $125 sarà tempo di provare la transizione alle partite da $2 e $3. Una volta raggiunti i $250, prendete in considerazione l’opportunità di salire a tavoli da $6.50.

Devo optare per il multitable?
Assolutamente — solo non esagerate credendo di essere “ElkY” e di poter gestire 24 tavoli contemporaneamente! Il multitabling può contribuire molto al miglioramento della concentrazione e ad alleviare la noia al tavolo virtuale. Per le prime 50 partite, provate due tavoli. Se vi risulterà piuttosto facile gestirli, aggiungetene un terzo e giocate altre 50 partite. Procedete così fino a raggiungere il vostro limite massimo personale. Anche le impostazioni del vostro computer potrebbero imporre dei limiti riguardo al numero di tavoli. Se usate un portatile con schermo da dodici pollici sarà difficile gestire più di quattro tavoli. Se avete un fisso con monitor panoramico non avrete problemi a visualizzare otto o anche dieci tavoli.

Quanto posso guadagnare?
L’indice di redditività del capitale investito potenziale dipende dai limiti ai quali si dedica il giocatore. Nelle partite più economiche, un return on investment (ROI) del 20 percento è certamente ottenibile sul breve termine, ma sul lungo periodo un ROI realistico potrebbe essere tra il 5 ed il 10 percento.

Devo salire di livello?
Se siete sufficientemente preparati per il livello successivo e vi sentite pronti, senza dubbio dovete salire. L’aspetto positivo è che se vi capita una serie in negativo o vi sembra superiore alle vostre capacità potete sempre scendere al livello a cui giocavate in precedenza. Se iniziate a giocare da livelli $1.20 e $2.25, è raccomandabile cercare di salire il più rapidamente possibile. Perché? Il rake incide sensibilmente. In un SNG da 1$, il rake è del 20 percento ed in una partita da $2.25, il rake è del 12.5 percento questo a confronto con un tavolo da $6.50 nel quale il rake è dell’8.3 percento.

Nella seconda parte di questa serie, ci occuperemo di starting hands, strategie di base e di un divertente acronimo chiamato ICM.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli