Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Strategie per Sit and Go Double or Nothing

strategia sit n go

Adattandosi ad ogni bankroll ed ad ogni livello, con una gamma di buy-ins da appena $1+$0.20 fino ai picchi da high-roll di $2000+$90, il Sit and Go semplice o (SNG) o Single Table Tournament (STT) è una delle forme di torneo di poker più universalmente accettate. Belli per la loro semplicità come per la loro diversità, sono disponibili in una vasta varietà di formati e tipologie: 10-handed o 6-handed, con strutture di bui regolari o turbo, Pot Limit Omaha e Limit Omaha sia hi che hi-lo, Limit Texas ed anche il favorito di tutti – il No Limit Texas Hold 'Em.

L’argomento di questo articolo, comunque, è uno dei tipi di SNG più basilari: il 'Double or Nothing' o DoN. Questo formato segue un semplice obbiettivo – finire in cima a metà dei partecipanti (i primi 5 in un 10-handed, i primi 3 in 6-handed) e raddoppiare i tuoi soldi. Sembra piuttosto facile far soldi, vero? In verità si e no.

Anche se qui sembra più semplice vincere, hai bisogno di vincere con più regolarità che se stessi giocando in un SNG standard– nonostante sia pubblicizzato come Double o Nothing devi comunque recuperare il rake (di solito tra 8–10% in base al sito) per vedere un profitto: diciamo che hai giocato 100 DoN SNG da 10$+1$, c'è una spese di $1,100. Soltanto per restare in pari devi vincere il 55% delle volte, per avere un profitto di 100$ (circa il 9% come ritorno di investimento o ROI) devi vincere il 60% delle volte– ma statisticamente hai solo il 50% di possibilità di arrivare a premio. Comunque, non disperare – nel poker, ecco dove entra in gioco l’abilità …

Il DoN' anche se è piuttosto semplice da giocare, differisce dal suo fratello SNG standard in alcuni aspetti subdoli, essendo giocato più come se fosse un satellite, dove sei ricompensato se finisci davanti al 50% dei partecipanti. A differenza dell’SNG non giochi in maniera molto aggressiva – il tuo obiettivo non è ammassare tutte le chips in gioco, è semplicemente accumulare abbastanza chips per arrivare alla struttura di pagamento. Abituati a foldare perché dovrai farlo tantissime volte.

Questi sono probabilmente una delle varianti più stereotipate di poker esistenti e ben si adattano con l’ABC dello stile tight – tutte le tue chips hanno un valore e ne acquisiscono di più man mano che il torneo progredisce ed il loro valore percepito cresce assieme all’aumento di bui e ante. Durante i primi livelli quindi, dovrei giocare le top ten delle mani iniziali (coppie alte dagli Assi ai Nove ed gli Assi alti fino a Asso Q off-suit) e giocarli pesantemente e velocemente quando le becchi. Non è per dire che le coppie più piccole ed i connettori suited sono ingiocabili; il significato è che se puoi checkare e vedere gratis un flop in late position durante i primi livelli puoi spesso completare una monster hand per raddoppiare – semplicemente non dovresti giocarle out of position. Un raddoppio fatto presto ti garantisce quasi un premio in un DoN, ma non devi necessariamente raddoppiare per vincere – spesso giocando tight e rubando i blind ogni tanto con tempismo durante gli ultimi livelli verso lo scoppio della bolla ti permetterà di arrivare a premio.

Anche se lo stack vincente medio normalmente si aggira intorno ai 3,000, la chiave del successo è stare attenti agli stacks degli altri giocatori ed alla loro posizione rispetto ai bui; se qualcuno ha uno stack di 8,000poco oltre la metà delle chips in gioco, gli altri quattro giocatori hanno bisogno di uno stack di soli 1,750 per essere a premio. La chiave per vincere qui è evitare tutti i confronti con all-in marginali durante i primi livelli – ammesso che non stia short o che non abbia dei pot odds così straordinari da essere il favorito se chiami un all-in, specialmente sotto l’area bolla. Permettimi di spiegarmi:

Sei il primo in chips con uno stack di 4,500 e sono rimasti 6 giocatori, i bui sono 100/200 e ti viene servita una coppia di K under-the-gun. C’è un altro giocatore molto tight con circa 4,000 chips in late position, tutti gli altri hanno tra 1,200 e 1,750 a parte lo short-stack che in middle position ne ha circa 900. Per indurre lo short-stack a fare un re-raise all in (che per lui potrebbe funzionare con qualsiasi due carte se prima di lui limpano o foldano ) hai appena limpato con l’intenzione di chiamare il re-raise per isolarlo. Under-the-gun +1 fa un min-raise a 400 lasciandosi con 1,100, lo short-stack punta I suoi 900 totali ed il giocatore tight fa un re-raise per 4,000 totali. Cosa fai?

Anche se fosse un SNG standard dovresti esitare nel fare il call qui dato che un passo falso potrebbe vedere i tuoi 4,300 rimanenti diventare poco più di un big blind. In un DoN quindi, questo è un fold facile: i tuoi K potrebbero essere buoni rispetto alla gamma dello short ma l'under-the-gun +1 deve avere una sorta di mano e il giocatore in late position con nessuna chips investita nel piatto per fare re-raise all-in, DEVE avere una monster hand. Tu foldi, l'under-the-gun +1 chiama con A K, lo short-stack ha coppia di Sei, il big stack mostra coppia di Assi ed elimina entrambi i giocatori per scoppiare la bolla lasciandoti a premio.

Imparare a vincere un DoN è piuttosto semplice ed aiuta anche a migliorare le tue abilità nei tornei, specialmente rispetto al gioco in area bolla; man mano che vai avanti dovrebe incrementare la tua attenzione alla posizione dato che hai bisogno di stare attento agli stacks degli altri giocatori, alla loro posizione in relazione ai bui ed alle loro tendenze di gioco. Rubare dai giocatori tight, fare le value bet sulle calling stations ed imparare quando puntare e quando foldare. Anche se il SNG prevede un sacco di raccomandazioni per i giocatori di poker ad ogni livello, I DoN in particolare sono specialmente buoni per servire da introduzione all'intricato ed intrigante mondo del poker per il giocatore novizio. Non diventerai un milionario giocando ai DoN SNG ma è tutta questione di volume – il DoN ti offre un ristretto margine di rischio per mostrare un profitto per cui tutto quello di cui hai bisogno è tempo e tanta pazienza. Aver con lui un approccio lineare da ABC rende il DoN un ottimo modo per imparare come giocare in multi-table in modo quasi senza rischi. Essi presentano anche un buon modo per dare dei soldi in più in rakeback o per I punti fedeltà (Per esempio sono uno dei modi più semplici per arrivare al SuperNova su Pokerstars) o per estinguere I bonus di iscrizione.

Essere conservatori è la tattica giusta qui, specialmente in relazione al tuo bankroll. Se sei un giocatore vincente e vuoi essere assolutamente sicuro di non dover mai ridepositare, il tuo bankroll dovrebbe essere intorno ai 100 buy-ins, quindi se giochi $10+$1 il tuo banlkroll deve essere intorno ai $1000. Più alto è il tasso di vincita, più basso è il bankroll con cui puoi giocare. Dopo aver giocato intorno ai 2,000 tornei o giù di lì, dovresti avere una buona idea del tuo tasso di vincita e se vinci tra il 55% ed il 60% delle volte dovresti vedere il tuo bankroll crescere in maniera consistente.

Anche se è possibile giocare con un bankroll più ristretto, dovresti stare attento a prescindere da quanto sei bravo, al fatto che le scivolate sono una parte e un prezzo del poker ed una percentuale di negatività potrebbe farti perdere dei soldi.

Il maggior traffico di DoN si trova su Pokerstars, ma puoi trovarne di interessanti anche su Poker770.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli