Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2008 $10'000 NLHE Main Event Day 1B: Ben Sarnoff In Testa dopo Sessione Giocata a Gran Ritmo

WSOP 2008 $10'000 NLHE Main Event Day 1B: Ben Sarnoff In Testa dopo Sessione Giocata a Gran Ritmo 0001

Mentre la maggior parte degli americani stava preparandosi a festeggiare l'anniversario dell'indipendenza, 1'158 giocatori entravano nella Amazon Room per prendere parte al Day 1B del WSOP Championship. Per celebrare la giornata, il cantante Andy Griggs ha intonato l'inno nazionale prima che il campione del mondo in carica Jerry Yang annunciasse il famoso "Shuffle up and deal."

Non è certo stato un giorno di vacanza per Ben Sarnoff, che si è impegnato con tenacia riuscendo a chiudere il day 1b come chipleader grazie ad uno stack da 177'500.

La prima difficile sfida di Ted Forrest è stata quella per riuscire ad arrivare a prendere posto al proprio tavolo dato che aveva scordato di portare con se un documento corredato di foto per l'identificazione. Ciò nonostante e poiché oltre metà dei giocatori in gara lo conoscevano bene, gli è alla fine stato concesso di sedere e giocare. Forrest non era comunque il solo volto ben riconoscibile tra quelli in gara nel day 1b; giocavano infatti anche Jamie Gold, Tom McEvoy, Greg Raymer e Robert Varkonyi. Daniel Negreanu, Erick Lindgren, Kathy Liebert, Erik Seidel, Robert Mizrachi, Andy Black, Dewey Tomko, Humberto Brenes e Bill Edler erano con loro in corsa per il titolo.

La prima eliminazione del Day 1A era arrivata quando una coppia servita di assi è stata battuta al river; la prima eliminazione del Day 1B è stata causata da una coppia di kings servita in mano con board che dava 9-10-8-9-K. Stephen Ladowsky giocava infatti con una coppia di nove che ha trasformato in poker grazie al board. Lo stesso Ted Forrest ha a mala pena fatto in tempo a prendere comodamente posto al tavolo che già lo doveva abbandonare in quanto eliminato.

Andy Black, quinto classificato al WSOP Championship 2005, ha perso l'occasione di ripetere l'impresa quando i sui pocket jacks hanno perso contro il 7-5 dell'avversario. Tutto il denaro è finito al centro del tavolo quando il flop ha rivelato 7-5-3.

Ram Vaswani è stato eliminato quando il suo progetto di colore non ha trovato la carta decisiva contro Steve Wise che giocava con un tris di assi. Uno short-stacked Jamie Gold è uscito poco dopo quando il suo K-Q si è scontrato contro Pat Pezzin che dal big-blind giocava con una coppia di queens servita.

Dopo cena il ritmo delle eliminazioni è salito vertiginosamente e tra i numerosi caduti si elencano Jason Gray, Matt Brady, Alex Quintana, March Schwartz, Sean Hildreth, Jacobo Fernandez e Thomas Hover.

Lee Watkinson, già finalista nel Main Event del 2007, aveva già incassato in quattro tornei in queste WSOP ma non potrà giocare un altro tavolo finale essendosi fatto eliminare quando la coppia di queens servitagli ha perso contro Daryl Yarosh che aveva in mano una coppia di due. Watkinson era all-in al J-6-2 del flop, ma non è mai riuscito a recuperare sul tris dell'avversario.

Nel complesso 615 giocatori dei 1'158 partenti sono ancora in gara e torneranno per il day 2. Tra i sopravvissuti alla prima giornata di gara vi sono anche numerosi professionisti quali Patrick Antonius, Erick Lindgen, Kathy Liebert, Erik Seidel, Markus Golser, Robert Varkonyi, Magnus Petersson, Bill Edler, Barny Boatman, Vicky Coren e Alex Kravchenko. I 615 giocatori qualificatisi nel corso del Day 1B si uniranno ai 636 sopravvissuti al Day 1a per la sessione Day 2A. Questi i chipleaders:

Ben Sarnoff 177,500

Brian Schaedlich 160,725

Robert Mizrachi 142,400

Nick Caltabiano 127,700

Liya Gerasimova 111,050

Robert Eckstut 110,275

Alex Balandin 109,925

Coco Valerice 106,727

Michael Watson 104,425

Gilles Smadja 101,450

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli