Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Leggende del Poker: Huck Seed

Leggende del Poker: Huck Seed 0001

Huckleberry (Huck) Seed è nato circa 40 anni fa a Corvallis, Montana. E' cresciuto nel 'Treasure State' e nel caso di Seed, cresciuto può essere preso molto alla lettera. Con un'altezza di 2.01 metri, non sorprende il fatto che Seed abbia giocato un ruolo importante nella squadra di basketball della sua scuola superiore. A parte il basketball, Seed si è tenuto occupato studiando ingegneria elettronica alla Corvallis High School. Il Basketball sembrava andare meglio dei suoi studi, e nel 1987 ha anche fatto parte della squadra All-State del Montana.

Durante il periodo della High School Seed è entrato in contatto con il poker e altri giochi di carte. La combinazione tra il poker e Huck Seed sembrava funzionare bene sin dall'inizio e, a parte la conoscenza della tattica, il gioco ha anche tirato fuori il lato gambler in Seed. Il suo più grande azzardo in assoluto è stato probabilmente la decisione di interrompere i suoi studi nel 1989 e concentrarsi a tempo pieno alla carriera di poker. Con il senno di poi noi ora possiamo dire che è stata probabilmente la migliore decisione della sua vita. Durante il suo primo anno come giocatore di poker professionista, Seed ha trascorso la maggior parte del suo tempo a giocare cash games, e si è iscritto ad alcuni piccoli tornei nelle più piccole sale da poker del Nevada e California. Seed ha avuto subito successo nella sua nuova professione e con il suo bankroll che cresceva di giorno in giorno, Seed ha deciso dopo poco tempo che era il momento di alzare il tiro.

Come risultato, abbiamo visto Seed giocare alle sue prime World Series of Poker nel 1990. Anche se non ha vinto un braccialetto, due quarti posti (Limit Omaha e Seven Card Stud) posso certamente essere visti come un debutto di successo nel più grosso palcoscenico di poker. Anche se Seed non ha potuto aggiudicarsi immediatamente le grosse vincite, ha vinto abbastanza da continuare con la sua carriera di poker e vivere comodamente con le sue vincite. La sua prima vincita degna di nota è arrivata nel 1991, quando è arrivato secondo nel $5,000 NLH Queens Poker Classics, vincendo $118,750. L'anno seguente è andato ancora vicino a vincere il suo primo braccialetto WSOP dopo aver chiuso al terzo posto nel $1,500 Pot Limit Hold'em Event e agguantando un secondo posto nel $5,000 Deuce-to-Seven Event.

Nel 1994 è riuscito a ripetersi nel $5,000 Deuce-to-Seven Event, finendo ancora al secondo posto. Il suo grosso premio è arrivato una settimana dopo quando si è assicurato il suo primo braccialetto dopo aver vinto il $2,500 Pot Limit Omaha Event, incassando $167,000. Altri 2 anni dopo Seed si è definitivamente garantito un posto nei libri di storia dopo aver battuto Bruce Van Horn in heads-up per vincere il Main Event WSOP. Su un flop con {9-Hearts}{8-Hearts}{4-Clubs} Van Horn è andato all-in con {k-Clubs}{9-Clubs} e Seed ha chiamato facilmente, girando {8-Diamonds}{9-Diamonds}. L' {a-Clubs} al turn e il {3-Spades} al river hanno dato a Seed la vittoria e lo hanno reso World Poker Champion nel 1996, facendo diventare più ricco di $1 milione.

Nonostante la sua grossa vittoria nel Main Event, Seed è rimasto la stessa persona di sempre. A parte la sua altezza, Seed non si impone veramente al tavolo da poker. Tra tutti i giocatori famosi di tutto il mondo, Seed è certamente uno dei più tranquilli al tavolo, e molti avversari dicono che è questo silenzio che lo rende così intimidatorio al tavolo. Invece di chiacchierare al tavolo, Seed ha deciso di lasciare parlare per lui i risultati. Nel 1999 sembrava potesse assicurarsi la sua seconda vittoria al Main Event in soli 3 anni quando è arrivato al tavolo finale, ma alla fine ha chiuso al 6° posto, ricevendo $167,000. Solo un anno più tardi Seed è riuscito a vincere il suo terzo braccialetto dopo essere arrivato 1° al $1,500 Razz Event, portandosi a casa $77,400. Nel 2002 Seed ha aggiunto altri due tavoli finali WSOP al suo curriculum, ma questo non era niente in confronto a quello che ha fatto l'anno dopo. Nel 2003, Seed ha incassato sei volte alle WSOP, finendo tra i primi 10 in tutti e sei gli eventi. Ancora più sorprendente sono gli eventi nei quali ha incassato; Seven Card Stud, No Limit Hold 'em, Seven Card Stud Hi/Lo, Pot Limit Omaha, S.H.O.E. e Razz, mostrando al mondo che giocatore incredibilmente completo sia. Il suo incasso nel $5,000 Razz Event gli ha anche assicurato il suo secondo braccialetto Razz e il suo quarto braccialetto complessivo.

Durante le WSOP 2008 Seed ha messo ancora alla prova le sue abilità di giocatore completo registrandosi al $50,000 H.O.R.S.E event. Il suo 7° posto gli ha assicurato un premio di $284,160, portando le sue vincite totali nei tornei a circa $4.5 milioni. Oggigiorno puoi anche trovare Seed giocare online come membro del Full Tilt Team. Oltre a giocare a poker, a Seed piacciono le scommesse, e penso che alcune di quelle che ha fatto negli anni passati parlano da sole.

Una volta ha perso $50,000 contro Phil Hellmuth quando ha scommesso che poteva stare nell'oceano immerso fino alle spalle per 18 ore, ma alla fine ha resistito solo per 3 ore. In un tentativo di recuperare i suoi soldi, Seed ha scommesso con Hellmuth che poteva rimanere a galla in acqua con una muta per 24 ore, ma anche questa scommessa è fallita. Ma Hellmuth, da bravo ragazzo qual'è, ha dato a Seed una possibilità di vincere qualche soldo indietro giocando a biliardo nine-ball per $2,000 a gioco. Alla fine della serata, Seed era più ricco di $24,000. Ha anche vinto $10,000 da Howard Lederer dopo che Lederer ha scommesso che Seed non avrebbe potuto fare un salto mortale all'indietro entro un anno. Lederer era seduto vicino a Seed quando lui riuscì a farlo.

Una delle scommesse più bizzarre che Seed abbia mai fatto deve essere quella così chiamata scommessa 'tre mazze da golf'. La scommessa era che Seed poteva giocare almeno 4 volte in una pista del deserto a 18 buche e stare sotto i 100 in tutte e quattro le partite. Come svantaggio aggiuntivo, a Seed era permesso usare solo tre mazze, un ferro-cinque, un sand wedge e un putter. Al suo avversario era permesso inoltre di scegliere il giorno della sfida. Naturalmente, il suo avversario ha scelto un giorno estremamente caldo, con una temperatura di 45 gradi Celsius. Nonostante ci abbia messo 6 round, Seed ha finito col vincere la scommessa. Un altra scommessa che sembrava un po' più facile da compiere è stata quella in cui Seed non avrebbe dovuto radersi per un anno intero. E' andato avanti per 9 mesi, poi un membro della famiglia di Seed è morto ed è stato costretto a farsi la barba per rispetto quando ha partecipato al funerale.

La scommessa attuale che Seed sta facendo contro Phil Hellmuth è quella così chiamata 'scommessa-peso'. La scommessa è iniziata all'inizio dell'anno e ha una durata di 36 mesi. La scommessa prevede che Seed debba restare sotto i 89 Kg per l'intero periodo di 3 anni, e Hellmuth può chiedere di pesarsi in qualsiasi momento. Se Seed riesce a stare sotto i 89 Kg, Hellmuth deve pagargli $10,000 per ogni mese. Se a Seed capita di superare il peso in un certo mese, è lui che deve pagare a Hellmuth $10,000. Forse è a causa di tutte queste scommesse che ultimamente non abbiamo visto molto Seed ai tavoli da poker, anche se comunque si fa vedere in programmi TV come High Stakes Poker e Poker After Dark.

Comunque, è molto probabile che vedremo ancora molto da Seed nei prossimi anni, dato che molti suoi avversari lo descrivono come uno dei giocatori più difficili da giocarci contro. Lo stesso Seed dice che la sua strategia consiste nell'essere molto paziente al tavolo e scegliere il posto giusto per giocare. Lui stesso ha detto: "Sono l'uomo Ghiaccio. Mi alzo solo per l'occasione. Più grossa è la posta, più alta è la pressione, così posso concentrami al meglio ed essere più calmo e rilassato. Questo è il modo giusto per giocare a poker; più pressione c'è, più ti rilassi". Quindi se mai ti capita di sederti al tavolo con un uomo alto e tranquillo, non lasciare che il suo modo di fare ti dia un senso di sicurezza, perché prima che tu te ne accorga, lui colpisce e lo puoi vedere farsi strada verso un altro tavolo finale.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli