Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

I profili di PokerNews: J.C. Tran

I profili di PokerNews: J.C. Tran 0001

Fino alla scorsa estate, J.C. Tran si trovava spesso in cima ad una lista non invidiabile — quella che conteneva i migliori giocatori che non avevano mai vinto un braccialetto WSOP. Tran, comunque, ha cambiato la sua sorte quando ha battuto 2,718 sfidanti per vincere il $1,500 No-Limit Hold'em event, $631,180, ed il suo primo braccialetto d'oro. Senza dubbio uno dei cinque migliori giocatori di tornei no-limit hold'em al mondo, J.C. Tran ha fatto anni di gavetta prima di trovare il successo ai livelli più alti del poker, e spesso ha faticato senza ottenere il riconoscimento e l'attenzione che molti dei suoi colleghi hanno ottenuto per quanto riguarda le apparizioni in Tv e i contratti di sponsorizzazione. Comunque, Tran è sulla vetta di questo gioco, ha raccolto oltre $7.4 milioni di guadagni in tornei, e non c'è un solo giocatore di poker che non tremerà nella Amazon Room questa estate alla prospettiva di sedersi alla destra di questo tranquillo vulcano con il berretto degli Yankees.

Justin Cuong Van Tran è nato il 20 gennaio del 1977 ad Hong Kong. Tran era il più giovane di otto bambini, a completare la sua estesa famiglia Vietnamita. Quando J.C. aveva due anni, la sua famiglia migrò negli stati Uniti dove si stabilì nella piccola città di Sacramento, nella California del Nord. Dopo aver preso il diploma al liceo, Tran si iscrisse nella California State University-Sacramento e cominciò a darsi da fare per ottenere la Laurea in Economia e Commercio. Mentre era a scuola, suo fratello cominciò a portarlo con sè in un casino locale e Tran si approcciò immediatamente al poker. Man mano che cominciava a comprendere e ad applicare alcune delle strategie fondamentali, divenne un giocatore regolare e presto cominciò ad ottenere degli introiti accettabili giocando a $9/18 limit hold'em. Anche se Tran pensava di abbandonare la scuola per giocare a tempo pieno, era davvero vicino ad ottenere la sua Laurea, così decise di tener duro, anche se sapeva che probabilmente non l'avrebbe mai usata. In effetti, dopo aver finito il college, Tran decise di tentare e lavorare nel mondo del poker invece che entrare nel mercato del lavoro.

Anche se aveva costruito il suo bankroll giocando nei cash games, scoprì che era nei tornei che giaceva il suo vero talento. Cominciò a giocare tenendosi basso, partecipando ad eventi con buy-in ristretti in California ed in Nevada, ed ottenne la sua prima vittoria nel Settembre del 2003, quando vinse il $300 Limit Hold'em event alle Heavenly Hold'em series del Commerce Casino. Tran incassò oltre $74,000 per la sua vittoria. L'inverno successivo, giocò un altro tavolo finale al Commerce, questa volta nel $1,500 Limit Hold'em event nel 2004 L.A. Poker Classic, dove incassò oltre $81,000. Decise poi di giocare nel $10,000 buy-in Main Event, il suo primo tentativo in un torneo WPT e si piazzò 7°, solo ad un passo dal tavolo finale trasmesso in tv. Nonostante quel piazzamento fosse una delusione, Tran si riprese e andò avanti arrivando a due tavoli finali alle WSOP del 2004, piazzandosi 8° nel $2,000 No-Limit Hold'em event e 7° nel 1,500 No-Limit Hold'em shootout. Nella seconda metà del 2004 Tran continuò a mietere successi, giocando in otto altri tavoli finali, compreso il suo primo tavolo finale al WPT. Tran ottenne un piazzamento al 5° posto al WPT Foxwoods del 2004, vincendo il premio in denaro più alto della sua carriera fino a quel momento, $353,850.

Tran si è piazzato a premio altre tre volte alle WSOP del 2005. Ha ottenuto un 4° posto al $2,000 No-Limit Hold'em event ed ha terminato un'ottima performance al Main Event finendo al 117° posto. E' incappato inoltre in un'altro sfortunato piazzamento in area bolla televisiva al Borgata Poker Open del 2005, fermandosi al 7° posto, ma aggiungendo altri $200,000 al suo già gonfio bankroll. E' arrivato anche al tavolo finale televisivo nel Febbraio del 2006, giocando tra gli ultimi 6 giocatori del L.A. Poker Classic, nel suo posto preferito, il Commerce Casino, dove Tran avrebbe subito una delle più terribili bad beat mai capitategli. Esattamente nel World Poker Tour, quando Alan Goehring l'ha eliminato al river, battendo i suoi Assi e lasciandolo al 5° posto. Tran sarebbe stata la damigella d'onore ancora una volta alle WSOP di quella estate, finendo 2° nel $1,500 No-Limit Hold'em event, ma poi ha vinto due tornei entro la fine dell'anno, il $2,800 No-Limit Hold'em event al Foxwoods World Poker Finals per $312,388 e il $2,000 No-Limit Hold'em event al Five-Diamond Classic del Bellagio per $266,820.

Dopo così tante vittorie mancate per poco e tremende bad beats nel World Poker Tour, culminate nel suo 2° posto dietro Eric Hershler al 2007 L.A. Poker Classic, J.C. Tran ha vinto la World Poker Challenge del 2007, ottenendo il suo primo titolo WPT e $683,473. Tran si è piazzato a premio altre 4 volte alle WSOP quella estate, e poi ha incassato un altro mezzo milione di dollari quando ha vinto il $5,000 No-Limit Hold'em event al Five-Diamond World Poker Classic del 2007. Alle WSOP del 2008, Tran si è piazzato a premio ben 7 volte compresi tre tavoli finali. Ha guadagnato il 7° posto al $2,000 No-Limit Hold'em event, il 5° posto al $10,000 World Championship Limit Hold'em event, e poi ha raggiunto l'ambita vetta con la vittoria del $1,500 No-Limit Hold'em event, vincendo il suo primo braccialetto. E' finito 6° nella classifica dei punti per il Player of the Year nelle WSOP del 2008.

Quando non è in viaggio nel circuito dei tornei, Tran continua a vive a Sacramento, in California.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli