Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Come giocare multiway – Parte 2: Continuation Betting

Come giocare multiway – Parte 2: Continuation Betting 0001

Nella Parte 1 di "Come Giocare Multiway" abbiamo discusso del gioco pre-flop, focalizzandoci sulla posizione e lo squeeze. In questo articolo continueremo con situazioni multiway ma ci focalizzeremo sulle continuation bet (c-bet). Per tutto l'articolo utilizzeremo come riferimento il cashgame 6-max, anche se la maggior parte di quello che verrà discusso può essere utile anche per il cashgame full ring e per i tornei in cui ci siano deep stacks.

In questo articolo, parleremo dell'azione pre-flop solo se è rilevante per la situazione post-flop. Inoltre, discuteremo alcune delle situazioni più comuni e stanfard di c-bet. Ovviamente ci saranno sempre delle volte in cui circostanze speciali ti faranno giocare la mano in modo completamente differente, ma queste situazioni non verranno discusse qui.

Continuation betting

Anche se sono già stati scritti parecchi articoli riguardo le continuation bet, questo articolo si focalizza nello specifico su situazioni multiway. Ci saranno un paio di situazioni differenti di cui discuteremo, in base alle quali distingueremo tra giocare una mano "in posizione" e "fuori posizione".

Per tutto l'articolo supporremo di vedere un flop contro 2 avversari, entrambi "buoni" giocatori, che giocano un poker standard tight-aggressive, e la tua immagine al tavolo è simile. Le differenti situazioni che discuteremo sono: un flop dry, un board con una coppia, un flop con progetti e una mano che è stata limpata pre-flop e tu ti trovi nei bui. Anche se la tua stessa mano non è davvero così importante, essa gioca comunque un ruolo importante nel decidere una c-bet. Per la maggior parte, ha a che fare con il tuo range di mani; quali mani potrebbero farti i tuoi avversari, tenendo conto della tua immagine al tavolo e della posizione dalla quale punti pre-flop.

Flop senza progetti (Dry flop)

Su un flop dry, puoi spesso fare una c-bet sia in posizione che fuori posizione. Su un board come {a-Clubs}{9-Diamonds}{3-Spades} puoi facilmente fare una c-bet, anche se ti trovi contro più di un avversario. Non importa che tu sia o meno in posizione. Il range di call pre-flop dei tuoi avversari non includerà molte mani come A-X, mentre il tuo range si. Il numero possibile di mani A-X dipende dalla posizione da cui hai rilanciato pre-flop. Inoltre, il giocatore con la posizione peggiore, che è il giocatore che parla subito dopo di te, non deciderà mai di chiamare con una mano marginale qui, in quanto c'è ancora un giocatore dopo di lui che potrebbe decidere di rilanciare. Di conseguenza, questo giocatore chiuderà il suo gioco quando si troverà di fronte alle tue c-bet.

Ci sono numerose possibilità per i flop dry. Le caratteristiche di un flop dry sono che non ci sono molti possibili progetti e che il flop non rappresenta il range di mani degli avversari. L'opposto di un flop dry si chiama "drawy flop" o "wet flop".

Coppia sul board

Se il board presenta coppie, spesso significa che è meno probabile che il board abbia aiutato il range dell'avversario. Alcuni board (come {8-Hearts}{8-Diamonds}{7-Diamonds}) centreranno più spesso il range dell'avversario piuttosto che altri (per esempio {q-Spades}{q-Diamonds}{3-Clubs}). Quest'ultimo può anche essere considerato un flop dry, tuttavia spesso vedrai una dinamica differente con questo tipo di board comparati con quelli senza coppia. Su questo tipo di board con coppia vedrai spesso avversari chiamare con qualsiasi coppia. Dopo tutto, questo tipo di board con una coppia ha meno probabilità che abbia centrato anche il tuo range. Quando ti trovi fuori posizione, dovrai essere pronto ad effettuare due o tre puntate al fine di vincere il piatto, se scegli per una c-bet fino in fondo. Se due giocatori chiamano la tua puntata su un board dry, spesso non ha senso continuare a puntare, a meno che tu non abbia un tris o un full house. Io raccomanderei semplicemente un check-fold su un turn ininfluente o di adottare una linea più passiva, sulla base della tua mano.

Su dei board dry che presentano una coppia, spesso è improbabile che subirai un rilancio, specialmente quando siedi fuori posizione, in quanto è un board perfetto per intrappolare un avversario se centri il tris. Inoltre, se decidi per una c-bet al flop, assicurati di non puntare troppo nel piatto, in quanto tutto ciò che deve fare il tuo avversario è call, call, all-in. Quando sei in posizione, è più probabile che un avversario con il tris ti faccia un check-raise, in quanto deve provare ad ingrandire il piatto. Se subisci solo il call in posizione, raccomanderei di adottare una linea di controllo del piatto e fare check al turn. Se la tua mano ha del valore per lo showdown, ma non abbastanza per andare all-in, questa generalmente è la linea ottimale. Spesso la tua puntata al river verrà pagata e anche il tuo avversario spesso vorrà puntare con la sua mano al river, e in questo caso tu chiami. Di solito questi sono un tipo di board sul quale il tuo avversario cercherà di fare un bluff. A volte questo avversario potrebbe davvero avere una mano migliore, ma abbastanza spesso non ce l'avrà. Se subisci un rilancio da un giocatore seduto dopo di te, devi stare attento prima di mettere più soldi nel piatto, in quanto questo giocatore rilancia con due giocatori che devono ancora parlare dopo di lui, quindi è meno probabile che questo sia un bluff.

Se il board presenta una coppia molto bassa come {4-Hearts}{4-Spades}{2-Clubs}, questo è un board piuttosto dry e puoi proseguire con la tua c-bet, anche se è probabile che verrai chiamato da ogni giocatore con una coppia. Come prima, dovresti essere pronto a puntare almeno una seconda volta per vincere il piatto. Spesso avrai addirittura bisogno di una terza. Anche se è improbabile che il board abbia centrato il range dei tuoi avversari, essi non faranno spesso fold con una coppia o delle buone overcards. Inoltre, le coppie basse sono una parte sostanziale del range per il call di un giocatore tight-aggressive.

Flop con progetti (Drawy/ wet flop)

Su board pericolosi, flop con progetti che non ti hanno minimamente aiutato, devi stare davvero attento con le c-bet. Se il flop è {6-Hearts}{7-Diamonds}{8-Hearts} e tu sei fuori posizione, non è molto saggio fare una c-bet su un flop del genere con più avversari. Gli avversari spesso non lasceranno la mano, e raramente saranno in bluff, in quanto un flop come questo spesso centrerà il range di un paio di avversari che avevano chiamato il tuo rilancio preflop. Dall'altra parte, se decidi di fare una c-bet su un flop come questo, dai un forte messaggio ai tuoi avversari circa la forza della tua mano, che è qualcosa che potresti sfruttare.

Il range di call dei tuoi avversari su un board come questo è comunque limitato e spesso polarizzato. Il range comprende ogni mano davvero forte, come {9-Hearts}{10-Hearts} (mantenendo l'esempio sopra) e mani marginali o addirittura weak come {a-Spades}{8-Spades} e {8-Clubs}{10-Clubs} che spesso folderanno di fronte ad una puntata se il turn è ininfluente. Mani che floppano una doppia coppia, un set o un progetto forte non faranno quasi mai un flatcall in un piatto multiway. Il rischio di regalare una carta al turn e mettere così in pericolo la forza della tua mano è troppo grosso. Stai attento tuttavia, che, se vedi un flop 3-handed, la dinamica del gioco cambia non appena uno dei tuoi avversari folda. Ora sei heads-up, che spesso risulta in un range di call più ampio. Il range di chiamata del tuo avversario inoltre aumenterà se lui anziché essere fuori posizione, è in posizione rispetto a te. La tua puntata continuerà a ricevere spesso molto rispetto, in quanto stai puntando contro diversi giocatori. Più avversari hai di fronte, meno probabile è la possibilità che tu faccia una c-bet con una mano marginale. In generale, più avversari hai di fronte, più rispetto troverà la tua c-bet, specialmente quando fuori posizione.

Mano limpata

Specialmente ai limiti più bassi spesso ti ritroverai in una situazione in cui diversi giocatori hanno fatto limp, mentre tu sei nel big blind e fai check. Oppure sei seduto nello small blind e completi per vedere un piatto multiway. Dato che tu hai fatto solo limp/check, avrai sempre una mano marginale preflop, altrimenti avresti rilanciato. Ma anche le mani marginali, come 83o, possono floppare la top pair.

Il fatto che i tuoi avversari abbiano solo fatto limp è spesso un'indicazione che nessuno di loro ha una mano forte. Perciò, se centri il flop, raccomanderei sempre di puntare. L'unica mano che potrebbe essere difficile da fingere qui è una mano con un asso, anche se potresti davvero avere un asso (con una mano come A2o per esempio). Se centri il flop, puoi puntare e a volte anche fare un check-raise. Hai bisogno di variare queste giocate al fine di rimanere imprevedibile. Se centri la top pair con 83o, la tua mano potrebbe non essere abbastanza forte per un check-raise. E' preferibile non giocare un grosso piatto con questa mano, quindi suggerisco di uscire puntando. Se centri una top pair forte, una doppia coppia o un progetto forte, puoi alternare tra il puntare e il fare check-raising.

Ciò che inoltre spesso vedrai in piatti multiway dove i giocatori hanno limpato preflop e tu hai fatto check dal big blind è che al flop tutti fanno check e il turn è ininfluente. I limper spesso tendono a puntare solo quando trovano qualcosa, quindi puoi dedurre che nessuno dei tuoi avversari abbia una mano forte. Di conseguenza, puoi decidere di puntare al turn con praticamente qualsiasi due carte. Diciamo che il flop è {k-Spades}{9-Hearts}{6-Clubs} e tutti fanno check. Il turn è un {5-Hearts}, e ora tu puoi decidere di puntare con il tuo range intero. Abbastanza spesso vincerai il piatto in questa situazione.

Una cosa che dovresti sempre cercare di evitare è giocare grossi piatti con mani limpate. Ci sono abbastanza giocatori a cui piace fare limp con mani come AA e KK preflop. Se vuoi andare all-in con la top pair su un piatto limpato, spesso troverai che la tua mano non è abbastanza buona. Certamente, se hai il nut, o quasi, vuoi che finiscano nel piatto più soldi possibili. Solo perchè tu non dovresti perdere tutti i tuoi soldi in un piatto non rilanciato non significa che i tuoi avversari non possano.

Conclusione

Quando vedi un flop in un piatto multiway, spesso hai la possibilità di effettuare una c-bet se il flop è dry e/o presenta una coppia. Se il board presenta una coppia spesso verrai chiamato o controrilanciato, in quanto è poco probabile che il flop abbia centrato il tuo range. Una cosa a cui devi stare attento è fare delle c-bet su board drawy, ossia board che presentano progetti. Non raccomanderei mai di farlo a meno che tu non abbia una mano forte. In piatti multiway senza rilanci preflop raccomanderei di puntare/rilanciare in caso centrassi qualcosa. In base alla forza della tua mano, puoi anche scegliere di fare un check-raise una volta ogni tanto.

Il prossimo articolo della serie si focalizzerà su più situazioni multiway in cui potresti ritrovarti post-flop.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli